Monthly Archives: Gennaio 2020

TVR Tuscan (1999): l’indomabile

title

La seconda generazione della TVR Tuscan – nata nel 1999 e importata ufficialmente in Italia dal 2004 al 2006 – è una supercar britannica scorbutica e inaffidabile adatta solo a piloti molto esperti. Un mezzo ricco di fascino e privo di elettronica destinato a chi cerca il massimo piacere di guida. Le versioni con guida a sinistra oggi sono introvabili mentre ci vogliono più di 40.000 euro per portarsi a casa una S con guida a destra.

TVR Tuscan (1999): le caratteristiche principali

La TVR Tuscan sbarca in Italia nel 2004 in due versioni: Speed Six e S. Caratterizzata da un design sexy e da un comportamento stradale tanto coinvolgente quanto arduo da gestire, sa essere una sportiva raffinata e pura al tempo stesso. Decisamente migliorabili, infine, il comfort e l’affidabilità.

La coupé inglese (anche se sarebbe meglio considerarla una “targa” visto che ha il tetto e il lunotto removibili) viene aggiornata nel 2005: la MK2 si distingue esteticamente per uno stile più “normale” (due gruppi ottici anteriori carenati anziché tre scoperti, mascherina priva di buchi, coda con fari più alti e impreziosita da uno spoiler e interni più curati con una plancia ridisegnata) e per un comportamento stradale – lievemente – più intuitivo. Senza dimenticare l’esordio della variante scoperta Roadster.

TVR Tuscan (1999): la tecnica

La TVR Tuscan viene lanciata nel nostro Paese con due motori a sei cilindri in linea: un 3.6 da 355 CV montato dalla Speed Six e un 4.0 da 365 CV adottato dalla S. Entrambi i propulsori sono abbinati a un cambio manuale a cinque marce.

TVR Tuscan (1999): le quotazioni

Non fatevi ingannare dalle quotazioni che parlano di cifre leggermente superiori ai 30.000 euro: le TVR Tuscan con guida a sinistra sono introvabili mentre le S con guida a destra si trovano abbastanza facilmente (anche se bisogna mettere in conto una spesa di oltre 40.000 euro).

L’articolo TVR Tuscan (1999): l’indomabile proviene da Icon Wheels.

Fonte

Ferrari F1 2020: presentazione l’11 febbraio a Reggio Emilia

title

La presentazione ufficiale della nuova monoposto Ferrari che correrà nel Mondiale F1 2020 si terrà martedì 11 febbraio alle 18:30 al Teatro Valli di Reggio Emilia. Il capoluogo emiliano è stato scelto in quanto proprio a Reggio – nel 1797 – è nato il tricolore, poi adottato come bandiera dall’Italia nel 1861. I tifosi della Rossa potranno seguire l’evento in streaming sulla pagina Facebook della Scuderia di Maranello.

La nuova Ferrari F1 per il 2020 non porterà grosse rivoluzioni rispetto alla vettura dello scorso anno (i veri cambiamenti arriveranno – grazie ai nuovi regolamenti – nel 2021) e sarà guidata, come nel 2019, dal tedesco Sebastian Vettel (quattro Mondiali Formula 1 consecutivi conquistati tra il 2010 e il 2013) e dal monegasco Charles Leclerc (4° nel Mondiale 2019).

L’articolo Ferrari F1 2020: presentazione l’11 febbraio a Reggio Emilia proviene da Icon Wheels.

Fonte

Audi Q5: le novità della gamma 2020

An Audi success story –  8 million cars with quattro drive

Credits: Audi Q5 quattro
Dynamic photo, Colour: Garnet red

Audi Q5

Credits: Static photo, Colour: Mythos black, metallic

Audi Q5

Credits: Static photo, Colour: Mythos black, metallic

/

Audi rinnova la motorizzazione best seller della gamma Q5 all’insegna dell’elettrificazione, introducendo l’unità 2.0L da 204 CV, forte del sistema mild-hybrid a 12 Volt. Si tratta della tecnologia MHEV, fino ad ora esclusiva per la sola versione 2.0 (45) TFSI quattro S tronic 245 CV, declinata anche negli step di potenza da 136 e 163 CV.

Tre step di potenza

Declinato in tre livelli di potenza – 136 CV e 320 Nm di coppia, 163 CV e 380 Nm oppure 204 CV e 400 Nm – il 4 cilindri in linea da1.968 cc si distingue per il peso contenuto, grazie soprattutto al basamento in alluminio, e gli attriti ridotti, grazie allo specifico trattamento dedicato alle fasce dei pistoni, all’albero motore e alla testata. I nuovi motori 2.0 TDI condividono il sistema mild-hybrid (MHEV) che consente un ulteriore incremento del comfort e dell’efficienza. Tale tecnologia si avvale di una rete di bordo a 12 Volt. L’alternatore-starter azionato a cinghia consente l’ottimizzazione della funzione start&stop, attiva sin da 15 km/h, e permette lo spegnimento e la riaccensione del motore in fase di veleggio a qualsiasi velocità. Il sistema, che omologa la vettura come ibrida, permette di utilizzare l’energia cinetica in fase di recupero e impiegarla per ricaricare la batteria dello starter, immagazzinandola in un accumulatore agli ioni di litio dedicato.

Prestazioni e consumi

La trasmissione è affidata al cambio a doppia frizione S tronic e la trazione è integrale grazie al sistema quattro con tecnologia ultra che attua una ripartizione della coppia al retrotreno solo quando necessario. La soluzione quattro ultra è di serie per le versioni 2.0 (45) TFSI quattro S tronic 245 CV e 2.0 (40) TDI quattro S tronic 204 CV, entrambe MHEV 12V, oltre che per le varianti 2.0 (35) TDI S tronic 163 CV e 2.0 (40) TDI 190 CV. In quanto a prestazioni l’ Audi Q5 2.0 (40) TDI quattro S tronic 204 CV MHEV 12 dichiara uno scatto da 0 a 100 km/h in 7,6 secondi a fronte di una velocità massima di 222 km/h e di consumi ed emissioni nell’ordine, rispettivamente, dei 6,4 – 7,2 litri ogni cento chilometri e dei 168 – 189 grammi/km di CO2 nel ciclo WLTP.

Equipaggiamento arricchito

L’Audi Q5 2020 beneficia di ulteriori novità, dato che alle motorizzazioni mild-hybrid si affianca un arricchimento – a fronte di un prezzo invariato – degli allestimenti d’ingresso, Sport e Design. Le dotazioni di serie includono ora il climatizzatore automatico a tre zone, il sistema di ausilio al parcheggio plus, il supporto lombare a quattro vie a regolazione elettrica per le sedute anteriori e il cruise control. Contestualmente, le versioni Business, Business Sport, Business Design ed S line plus beneficiano di una riduzione del listino di 1.000 euro per le motorizzazioni TFSI, TDI e plug-in hybrid con un conseguente vantaggio Cliente che supera il 70%. Tale riduzione ha ulteriori ricadute positive per l’Audi Q5 2.0 (50) TFSI e quattro S tronic 299 CV che rientra nella soglia di prezzo per accedere all’ecobonus (sino a 2.500 euro) non solo nelle varianti d’accesso, Business e Business Design, ma anche nella versione top di gamma S line plus.

I prezzi della nuova Audi Q5 2020

La nuova gamma Audi Q5 2020 parte da 45.200 euro (30 TDI S tronic 136 CV). Il listino della versione plug-in parte invece da 57.500 euro (50 TFSI e quattro S tronic 299 CV).

L’articolo Audi Q5: le novità della gamma 2020 proviene da Icon Wheels.

Fonte:

Ferrari F12berlinetta (2015): pregi e difetti della supercar del Cavallino

title

La Ferrari F12berlinetta appartiene a una razza in via d’estinzione: quella delle supercar V12 aspirate. Oggi ci vogliono circa 180.000 euro per entrare in possesso di un esemplare del 2015 della cattivissima ed elegante coupé di Maranello: scopriamo insieme i suoi pregi e difetti.

I pregi della Ferrari F12berlinetta del 2015

Abitabilità

La Ferrari F12berlinetta può accogliere solo due passeggeri ma offre un abitacolo molto spazioso.

Finitura

Una delle auto del Cavallino più curate di sempre (anche se nelle zone più nascoste si nota ancora qualche imprecisione di troppo).

Dotazione di serie

Ricca: autoradio Bluetooth, cambio automatico, cerchi in lega, climatizzatore, fari bixeno, freni carboceramici, interni in pelle, navigatore satellitare, sensore luci, sensore pioggia, sensori di parcheggio, sospensioni attive e vernice metallizzata.

Capacità bagagliaio

Il vano soddisfa senza problemi le esigenze di una coppia: 320 litri.

Posto guida

Molto ribassato ma tutt’altro che scomodo: sedile avvolgente e comandi ergonomici.

Climatizzazione

Buona, peccato solo per le bocchette d’aerazione piccole.

Sospensioni

Mai troppo dure: garantiscono un buon comfort anche nei lunghi viaggi.

Rumorosità

Non esiste rumore: i 12 cilindri regalano una sinfonia celestiale.

Motore

Il 6.3 V12 Euro 5 a benzina della Ferrari F12berlinetta è uno dei migliori propulsori mai costruiti: 740 CV di potenza, 690 Nm di coppia e una spinta impressionante a qualsiasi regime.

Cambio

La trasmissione automatica (doppia frizione) a 7 rapporti convince per rapidità e precisione degli innesti.

Sterzo

Discreto: potrebbe essere più pronto nella guida sportiva.

Prestazioni

Fantastiche: 340 km/h di velocità massima e 3,1 secondi per accelerare da 0 a 100 chilometri orari.

Dotazione di sicurezza

In linea con quanto offerto dalla concorrenza: airbag frontali, laterali e a tendina e controlli di stabilità e trazione.

Freni

Semplicemente perfetti: l’impianto carboceramico offre spazi di arresto ridottissimi.

Tenuta di strada

Incollata all’asfalto.

Tenuta del valore

Le Ferrari V12 a motore anteriore sono sempre richiestissime.

title

I difetti della Ferrari F12berlinetta del 2015

Visibilità

Limitata nelle manovre di parcheggio.

Prezzo

Da nuova nel 2015 la Ferrari F12berlinetta costava molto (276.668 euro). Oggi si trova abbastanza facilmente a 178.000 euro: poco meno di una Porsche Panamera 4.0 Turbo Executive appena uscita dal concessionario.

Consumo

I 12 cilindri della sportiva del Cavallino sono molto assetati di benzina: 6,7 km/l dichiarati.

Garanzie

La copertura globale e quella sulla verniciatura sono scadute nel 2018.

L’articolo Ferrari F12berlinetta (2015): pregi e difetti della supercar del Cavallino proviene da Icon Wheels.

Fonte:

ABT Sportsline pompa il Volkswagen Transporter

title

Il nuovo Volkswagen Multivan 6.1 è già disponibile sul mercato europeo con una serie di importanti novità tra cui più contenuti tecnologici e nuovi assistenti di sicurezza e una versione elettrica con oltre 400 km di autonomia in arrivo. Nonostante questi miglioramenti ABT Sportsline ha deciso di proporre la sua reinterpretazione del furgone di Wolfsburg.

Sotto il cofano troviamo la prima modifica: il propulsore turbodiesel da quattro cilindri 2.0 TDI che ora eroga 180 CV di potenza e 400 Nm di coppia, ovvero 30 CV e 60 Nm in più rispetto alla versione originale (150 CV e 340 Nm). Ma questa non è l’unica meccanica su cui ABT ha messo le mani, visto che ha sviluppato anche un software ottimizzato per il 2.0 TDI da 200 CV e 450 Nm che ne eleva la potenza a 226 CV e 490 Nm (arriverà sul mercato nei prossimi mesi).

Un altro aspetto su cui ha lavorato ABT Sportsline è stato il miglioramento dell’assetto del furgone di Volkswagen. A questo proposito gli ingegneri del tuner di Kempten hanno installato una sospensione regolabile in altezza firmata Bilstein. Questa opzione permette di ribassare la carrozzeria 40 mm all’asse anteriore e 70 mm al posteriore. Le ruote, inoltre, montano nuovi cerchi ABT da 19 e 20 pollici, con rifinitura in nero lucido o in nero satinato, entrambi diamantati.

L’articolo ABT Sportsline pompa il Volkswagen Transporter proviene da Icon Wheels.

Fonte:

Autovelox e Tutor: dove sono? (20-26 gennaio 2020)

title

Nella settimana compresa tra il 20 e il 26 gennaio 2020 vedremo tantissimi Autovelox e Tutor sulle strade e sulle autostrade d’Italia.

Di seguito troverete l’elenco di tutte le postazioni fisse e mobili attive nel nostro Paese.

Autovelox mobili dal 20 al 26 gennaio 2020

VALLE D’AOSTA

20/01-26/01 T1 Traforo Monte Bianco AO

PIEMONTE

20/01-26/01 A4 Torino-Trieste TO
20/01-26/01 A4 Torino-Trieste NO
20/01-26/01 A21 Torino-Alessandria-Piacenza-Brescia AL
20/01-26/01 A26 Genova Voltri-Gravellona Toce AL
20/01-26/01 A26 Genova Voltri-Gravellona Toce NO
20/01-26/01 SS20 Colle di Tenda e di Valle Roja CN
20/01-26/01 SS21 del Colle della Maddalena CN
20/01-26/01 SS231 di Santa Vittoria CN
20/01-26/01 SS28 del Colle di Nava CN
20/01-26/01 SS32 Ticinese NO
20/01-26/01 SS702 CN
20/01-26/01 SS703 Tangenziale Est Novara NO
20/01-26/01 SS704 Tangenziale di Mondovì CN
20/01-26/01 SP142 del Biellese NO
20/01-26/01 SP229 Lago d’Orta NO
20/01-26/01 SP299 di Alagna NO
20/01-26/01 SP422 di Valle Macra CN
20/01-26/01 SP661 delle Langhe CN
20/01-26/01 SP662 di Savigliano CN
20/01-21/01 SP3 CN
20/01 A6 Torino-Savona CN
20/01 SS34 del lago Maggiore VB
20/01 SP142 del Biellese BI
20/01 SP23 Castagnole Lanze-Boglietto AT
21/01-22/01 SS33 del Sempione VB
21/01 A33 Asti-Cuneo CN
21/01 SS231 di Santa Vittoria AT
21/01 SR23 Colle del Sestriere TO
22/01-25/01 SP142 del Biellese BI
22/01 A6 Torino-Savona CN
23/01 SR23 Colle del Sestriere TO
23/01 SP1 delle Grange VC
23/01 SP3 CN
23/01 SP54 del Lago di Mergozzo VB
24/01 SS33 del Sempione VB
24/01 SP456 Nizza Costigliole AT
24/01 SP53 di San Giorgio Canavese TO
25/01-26/01 SP3 CN
25/01 SS34 del lago Maggiore VB
25/01 SR23 Colle del Sestriere TO
25/01 SP53 di San Giorgio Canavese TO
26/01 SS33 del Sempione VB

LIGURIA

20/01 SS1 Aurelia SV
21/01 SP1 Aurelia GE
22/01 SS1 Aurelia SP
23/01 SS1 Aurelia SV
24/01 A7 Sud Serravalle-Genova GE
25/01 SS28 del Colle di Nava IM
26/01 A12 Genova-Roma SP

LOMBARDIA

20/01 A9 Lainate-Chiasso CO
21/01 SS38 dello Stelvio SO
21/01 SS9 via Emilia PV
21/01 SS9 via Emilia LO
21/01 SS9 via Emilia MI
21/01 SP235 di Orzinuovi PV
21/01 SP235 di Orzinuovi MI
21/01 SP235 di Orzinuovi LO
21/01 SP69 di Santa Caterina VA
23/01 SS233 Varesina VA
23/01 SS9 via Emilia MI
23/01 SS9 via Emilia PV
23/01 SS9 via Emilia LO
23/01 SP235 di Orzinuovi PV
23/01 SP235 di Orzinuovi MI
23/01 SP235 di Orzinuovi LO
24/01 A7 Milano-Genova PV
24/01-25/01 SS36 del lago di Como e dello Spluga LC
24/01 SP128 Treviglio-Brignano-Cologno al Serio BG
24/01 SP61 della Valle di Tresa VA
25/01-26/01 SS9 via Emilia PV
25/01-26/01 SS9 via Emilia MI
25/01-26/01 SS9 via Emilia LO
25/01-26/01 SP235 di Orzinuovi MI
25/01-26/01 SP235 di Orzinuovi LO
25/01-26/01 SP235 di Orzinuovi PV
25/01 A9 Lainate-Chiasso CO
25/01 SP671 della Valle Seriana BG
25/01 SC Osio Sotto BG
26/01 A7 Milano-Genova PV
26/01 SS629 del Lago di Monate VA

TRENTINO-ALTO ADIGE

20/01 SS48 delle Dolomiti TN
21/01-22/01 SS47 della Valsugana TN
22/01 SS240 di Loppo e di Val di Ledro TN
22/01 SS38 dello Stelvio BZ
23/01 SS244 della Val Badia BZ
23/01 SS43 di Val di Non TN
24/01 SS240 di Loppo e di Val di Ledro TN
24/01 SS47 della Valsugana TN
25/01 SS48 delle Dolomiti TN

VENETO

20/01-26/01 SS13 Pontebbana TV
20/01-26/01 SS53 Postumia TV
20/01-26/01 SR348 Feltrina TV
20/01-24/01 A31 Vicenza-Piovene Rocchette VI
20/01 SS434 Transpolesana RO
20/01 SP667 di Caerano TV
20/01 SC Tangenziale Padova PD
21/01 A4 Torino-Trieste VE
22/01-26/01 SR89 Treviso Mare TV
22/01-24/01 SR15 Cadore Mare TV
22/01-23/01 SP667 di Caerano TV
22/01 A4 Torino-Trieste VR
22/01 SC Tangenziale Padova PD
23/01 A4 Torino-Trieste VE
23/01 SP71 del Ponte della Muda TV
25/01-26/01 A4 Torino-Trieste PD
25/01-26/01 A4 Torino-Trieste VI
25/01 SR245 Castellana TV
26/01 SP19 di Vedelago TV

FRIULI-VENEZIA GIULIA

20/01-24/01 A4 Torino-Trieste UD
20/01-24/01 A23 Palmanova-Tarvisio UD
20/01-21/01 SS13 Pontebbana UD
20/01 A34 GO
20/01 RA13 A4 Sistiana-Fernetti TS
20/01 SR252 di Palmanova UD
20/01 SA326 Lacotisce Rabuiese TS
21/01 SS14 della Venezia Giulia TS
21/01 SS202 Triestina TS
21/01 SS58 della Carniola TS
21/01 SR353 della Bassa Friulana UD
21/01 SP1 del Carso TS
21/01 SP95 di Madrisio UD
22/01 SS14 della Venezia Giulia UD
22/01 SS15 via Flavia TS
22/01 SS352 di Grado UD
22/01 SR252 di Palmanova UD
22/01 SP35 di Opicina TS
22/01 SC viale Miramare TS
23/01 A34 GO
23/01 RA13 A4 Sistiana-Fernetti TS
23/01 RA14 Villa Opicina-Fernetti TS
23/01 SS13 Pontebbana UD
23/01 SR353 della Bassa Friulana UD
23/01 SA326 Lacotisce Rabuiese TS
24/01-25/01 SS352 di Grado UD
24/01 SS14 della Venezia Giulia TS
24/01 SS14 della Venezia Giulia UD
24/01 SS202 Triestina TS
24/01 SS676 Tangenziale UD
24/01 SP35 di Opicina TS
25/01 RA13 A4 Sistiana-Fernetti TS
25/01 RA14 Villa Opicina-Fernetti TS
25/01 SS56 di Gorizia UD
25/01 SC1 del Carso TS
26/01 A4 Torino-Trieste UD
26/01 A23 Palmanova-Tarvisio UD
26/01 A34 GO
26/01 SS13 Pontebbana UD
26/01 SS15 via Flavia TS
26/01 SS202 Triestina TS
26/01 SR353 della Bassa Friulana UD
26/01 SP14 di Muggia TS

EMILIA-ROMAGNA

20/01-25/01 RA08 Ferrara-Porto Garibaldi FE
20/01-25/01 SS16 Adriatica FE
20/01-25/01 SP70 Cispadana FE
20/01-23/01 SS63 del Valico del Cerreto RE
20/01-21/01 SS309 Romea FE
20/01 SS3 Bis Tiberina FC
20/01 SP258 Marecchia RN
20/01 SP62 R Variante Cispadana RE
20/01 SP Colorno PR
21/01 SS16 Adriatica RN
21/01 SS722 Tangenziale di Reggio Emilia RE
21/01 SS9 via Emilia FC
21/01 SP Langhirano PR
22/01-25/01 SS309 Romea FE
22/01-23/01 SS16 Adriatica RA
22/01-23/01 SS3 Bis Tiberina FC
22/01 SS12 Nuova Estense FE
22/01 SS9 via Emilia PR
22/01 SC Tang. Piacenza PC
23/01 SS16 Adriatica RN
23/01 SS722 Tangenziale di Reggio Emilia RE
23/01 SP62 R Variante Cispadana RE
24/01 SS9 via Emilia FC
24/01 SP Colorno PR
24/01 SC Complanare Luigi Einaudi MO
25/01-26/01 A21 Torino-Alessandria-Piacenza-Brescia PC
25/01-26/01 SS67 Tosco Romagnola FC
25/01 SS12 var. Mirandola MO
25/01 SC Tang. Piacenza PC

TOSCANA

20/01-23/01 A1 Milano-Napoli AR
20/01-22/01 A1 Milano-Napoli FI
20/01 A12 Genova-Roma LU
20/01 A15 Parma-La Spezia MS
20/01 RA03 Siena-Firenze SI
20/01 SS1 Aurelia LI
21/01-23/01 A11 Firenze-Pisa Nord PT
21/01-22/01 A12 Genova-Roma LI
21/01 SP/SGC Firenze-Pisa-Livorno LI
22/01-25/01 RA06 Bettolle-Perugia AR
22/01-24/01 A15 Parma-La Spezia MS
23/01 A12 Genova-Roma LU
24/01-25/01 A12 Genova-Roma LI
24/01 SS1 Aurelia LI
24/01 SS223 di Paganico GR
25/01-26/01 A1 Milano-Napoli FI
25/01-26/01 A11 Firenze-Pisa Nord PT
25/01 SS1 Aurelia MS
26/01 A12 Genova-Roma LU
26/01 A15 Parma-La Spezia MS
26/01 SS1 Aurelia LI

MARCHE

20/01-26/01 A14 Bologna-Taranto PU
20/01-26/01 A14 Bologna-Taranto FM
20/01-26/01 SS16 Adriatica PU
20/01-26/01 SS16 Adriatica AN
20/01-26/01 SS3 Flaminia PU
20/01-26/01 SP423 Urbinate PU
20/01-25/01 SS77 della Val di Chienti MC
20/01-23/01 SS73 Bis di Bocca Trabaria PU
20/01-23/01 SS76 della Valle d’Esino AN
20/01 RA11 Ascoli-Porto d’Ascoli AP
20/01 SS210 FM
23/01-26/01 RA11 Ascoli-Porto d’Ascoli AP
24/01 SP73 Bis di Bocca Trabaria PU
25/01-26/01 SS73 Bis di Bocca Trabaria PU
25/01-26/01 SS76 della Valle d’Esino AN

UMBRIA

20/01 SS3 Bis km 117+200 S. Lucia PG
21/01 SS3 Bis km 20 – Acquasparta PG
23/01 SS3 Bis km 117+200 S. Lucia PG
24/01 SS3 Bis km 56 Deruta PG
26/01 RA Racc. A1 km 15 Loc. Cortona PG

LAZIO

25/01 A24 Colle Tasso RM
26/01 A12 Genova-Roma RM

ABRUZZO

20/01-26/01 RA Raccordo Autostradale Chieti-Pescara CH
20/01-26/01 SS16 Adriatica CH
20/01-26/01 SS649 di Fondo Valle Alento CH
20/01-26/01 SS650 Fondo valle Trigno CH
20/01-26/01 SS652 di Fondo Valle Sangro CH
20/01-26/01 SS656 Val Pescara e Chieti CH
20/01-26/01 SS714 var. Francavilla al mare CH
20/01-25/01 SS690 Avezzano-Sora AQ
20/01-21/01 SS714 Tangenziale di Pescara PE
20/01 A24 Roma-L’Aquila-Teramo TE
20/01 SS17 dell’Appennino Abruzzese ed Appullo Sannitico AQ
23/01-25/01 SS714 Tangenziale di Pescara PE
25/01 A24 Roma-L’Aquila-Teramo TE
25/01 SS17 dell’Appennino Abruzzese ed Appullo Sannitico AQ

MOLISE

20/01-26/01 SS647 Fondo Valle del Biferno CB
24/01 SS85 Venafrana IS

CAMPANIA

20/01-26/01 A1 Milano-Napoli CE
20/01-26/01 A3 Napoli-Salerno-Reggio Calabria NA
20/01-26/01 A3 Napoli-Salerno-Reggio Calabria SA
20/01-26/01 A16 Napoli-Canosa AV
20/01-26/01 A2 del Mediterraneo SA
20/01-26/01 A30 Napoli-Salerno SA
20/01-26/01 RA02 Salerno-Avellino AV
20/01-26/01 SS268 del Vesuvio NA
20/01-26/01 SS7 Appia CE
20/01-26/01 SS7 Appia Quater via Domitiana CE
20/01-24/01 A30 Napoli-Salerno CE
20/01 SP430 SA
21/01 RA09 di Benevento BN
21/01 SR562 Omingardina SA
22/01 SS517 Variante Bussentina SA
23/01 RA09 di Benevento BN
23/01 SS18 Tirrena Inferiore SA
24/01 SP430 SA
25/01 SS18 Tirrena Inferiore SA
26/01 A30 Napoli-Salerno CE

BASILICATA

20/01-21/01 SS407 Basentana MT
21/01 SS407 Basentana PZ
21/01 SS598 di Fondo Valle d’Agri PZ
22/01 RA05 Scalo Sicignano-Potenza PZ
22/01 SS658 Potenza-Melfi PZ
23/01-26/01 SS407 Basentana MT
24/01-25/01 SS658 Potenza-Melfi PZ
25/01-26/01 SS407 Basentana PZ
25/01 RA05 Scalo Sicignano-Potenza
PZ
25/01 SS598 di Fondo Valle d’Agri PZ

PUGLIA

20/01-26/01 SS379 Egnazia e delle Terme di Torre Canne BR
20/01 SS101 Salentina di Gallipoli LE
21/01 SS100 di Gioia del Colle BA
22/01-23/01 SP231 Andriese-Coratina BA
22/01 SP367 Maglie-Galatina LE
23/01 SS688 di Mattinata FG
23/01 SS SS106 Taranto-Ginosa M. TA
24/01 SS655 Bradanica FG
24/01 SP367 Maglie-Galatina LE
25/01-26/01 SS100 di Gioia del Colle BA
26/01 SS688 di Mattinata FG

CALABRIA

20/01 SS106 Jonica RC
21/01 SS682 Jonio-Tirreno RC
22/01-23/01 SS106 Jonica RC
24/01-26/01 SS682 Jonio-Tirreno RC
25/01-26/01 SS106 Jonica RC

SICILIA

20/01-26/01 A18 Messina-Palermo ME
20/01-26/01 A19 Palermo-Catania PA
20/01-26/01 A20 Messina-Catania ME
20/01-26/01 A29 Palermo-Mazara del Vallo PA
20/01-26/01 A29 Palermo-Mazara del Vallo TP
20/01-26/01 A29Dir Palermo-Trapani TP
20/01-26/01 SS113 Settentrionale Sicula ME
20/01-26/01 SS121 PA
20/01-26/01 SS189 AG
20/01-21/01 SS117 Bis e 4 Turistica EN
20/01 SS114 SR
20/01 SS192 EN
22/01 SS115 RG
23/01 SS114 SR
25/01 SS117 Bis e 4 Turistica EN
26/01 SS115 RG

SARDEGNA

21/01 SS131 Dir. Centrale Nuorese NU
22/01 SS125 Orientale Sarda NU
22/01 SS125 Orientale Sarda CA
23/01 SS129 Trasversale Sarda NU
23/01 SS131 Carlo Felice SS
23/01 SS131 Carlo Felice NU
24/01 SS131 Carlo Felice CA
24/01 SS389 di Buddusò e del Correboi NU
25/01 SS131 Dir. Centrale Nuorese SS
25/01-26/01 SS131 Dir. Centrale Nuorese NU
25/01 SS729 Sassari-Olbia SS
26/01 SS131 Carlo Felice OR
26/01 SS131 Carlo Felice CA
26/01 SS291 della Nurra SS

Autovelox fissi in autostrada: dove sono

PIEMONTE

T4 Traforo del Frejus interno galleria (dir. Francia Italia) Bardonecchia (TO)

VENETO

A4 Torino-Trieste km 423+850 (dir. Ovest) Noventa di Piave (VE)
A4 Torino-Trieste km 417+900 (dir. Ovest) Meolo (VE)
A4 Torino-Trieste km 406+950 (dir. Est) Quarto d’Altino (VE)
A4 Torino-Trieste km 417+350 (dir. Est) Meolo (VE)

TOSCANA

A1 Milano-Napoli km 305+500 (dir. Nord) Bagno a Ripoli (FI)
A1 Milano-Napoli km 362+500 (dir. Sud) Civitella in Val di Chiana (AR)
A11 Firenze-Pisa Nord km 35,500 (dir. Ovest) Serravalle Pistoiese (PT)
A12 Livorno-Rosignano km 200+500 (dir. Sud) Rosignano Marittimo (LI)
A15 Parma-La Spezia km 53+000 (dir. Nord) Berceto (PR)

MARCHE

A14 Bologna-Taranto km 154+060 (dir. Sud) Pesaro (PU)
A14 Bologna-Taranto km 254+340 (dir. Nord) Potenza Picena (MC)
A14 Bologna-Taranto km 290+540 (dir. Nord) Campofilone (FM)
RA11 Ascoli-Mare km 03+800 (dir. Est) Ascoli Piceno (AP)

UMBRIA

RA6 Raccordo Autostradale Bettolle-Perugia km 57+050 (dir. Est) Perugia (PG)

CAMPANIA

RA2 Avellino-Salerno km 17+015 (dir. Sud) Montoro (AV)

PUGLIA

A14 Bologna-Taranto km 683+397 (dir. Sud) Bitritto (BA)
A14 Bologna-Taranto km 689+715 (dir. Nord) Sannicandro di Bari (BA)

Autovelox fissi sulle strade statali: dove sono

LOMBARDIA

SS336 dell’Aeroporto di Malpensa km 08+550 (dir. Ovest) Cardano al Campo (VA)
SS336 dell’Aeroporto di Malpensa km 17+680 (dir. Est) Lonate Pozzolo (VA)
SS336 dell’Aeroporto di Malpensa km 32+700 (dir. Ovest) Inveruno (MI)
SS336 dell’Aeroporto di Malpensa km 33+700 (dir. Est) Meseno (MI)

FRIULI VENEZIA GIULIA

SR463 km 49+300 (dir. Sx) San Vito al Tagliamento (PN)
SR463 km 50+225 (dir. Dx) San Vito al Tagliamento (PN)
SR464 km 13+930 (dir. Sx) Spilimbergo (PN)
SR464 km 14+837 (dir. Dx) Spilimbergo (PN)
SR251 km 79+903 (dir. Sx) Claut (PN)
SR251 km 94+596 (dir. Dx) Erto e Casso (PN)

UMBRIA

SS3 bis (Itinerario E45) Terni-Ravenna (SS Tiberina Bis) km 72+500 (dir. Nord) Perugia
SS3 bis (itinerario E45) Terni-Ravenna (SS Tiberina Bis) km 73+500 (dir. Sud) Perugia
SS3 bis (itinerario E45) Terni-Ravenna (SS Tiberina Bis) km 39+750 (dir. Nord) Todi (PG)
SS3 bis (itinerario E45) Terni-Ravenna (SS Tiberina Bis) km 40+800 (dir. Sud) Todi (PG)
SS675 Viterbo-Terni (SS Umbro-Laziale) km 52+120 (dir. Sud) Narni (TR)

MARCHE

SS73 Fano Grosseto km 95+150 (dir. Est) Colli al Metauro (PU)
SS73 Fano Grosseto km 102+550 (dir. Ovest) Cartoceto (PU)
SS76 Della Val d’Esino km 64+000 (dir. Ovest) Jesi (AN)
SS77 Foligno-Civitanova Marche (SS della Valle del Chienti) km 88+600 (dir. Est) Corridonia (MC)
SS16 Venezia-Otranto (SS Adriatica) km 294+620 (dir. Nord) Ancona

PUGLIA

SS16 Venezia-Otranto (SS Adriatica) km 609+000 (dir. Nord) Chieuti (FG)

BASILICATA

SS658 Potenza-Melfi km 2+600 (dir. Nord) Potenza

CALABRIA

SS106 Reggio Calabria-Taranto (SS Jonica) km 240+900
Crotone

Tutor: dove sono

A1 Milano-Napoli

Direzione Nord

Caserta Nord Dir. Nord-Santa Maria Capua Vetere Dir. Nord
San Vittore-Cassino
Cassino-Pontecorvo
Colleferro-Valmontone
San Cesareo Dir. Nord-Monteporzio Dir. Nord
Allacciamento Racc. Roma Nord per A1-Ponzano Romano
Ponzano Romano-Magliano Sabina
Magliano Sabina-Orte
Firenzuola-Badia
Reggio Emilia-Campegine
Campegine-Parma
Modena Sud Dir. Nord-Modena Nord Dir. Nord
Fidenza Dir. Nord-Fiorenzuola Dir. Nord
Fiorenzuola Dir. Nord-Piacenza Sud Dir. Nord
Piacenza Sud Dir. Nord-Piacenza Nord Dir. Nord
Casale Dir. Nord-Lodi Dir. Nord

Direzione Sud

Fidenza Dir. Sud-All. A15 A1 N Dir. Sud
Modena Sud Dir Sud-All A14 A1 N dir Sud
Badia-Firenzuola
Orte Dir Sud-Ponzano Romano Dir Sud
Ponzano Romano Dir. Sud-All. RAC RM-N A1 Dir. Sud
All. A24 A1 S Dir. Sud-All Rac RM-S A1 N Dir. Sud
Allacciamento A1 per Roma Sud-Colleferro
Monteporzio Dir Sud-San Cesareo Dir Sud
Frosinone Dir Sud-Ceprano Dir Sud
San Vittore-Caianello
SM Capua Vetere Dir Sud-Caserta Nord Dir Sud

A4 Torino-Trieste

Direzione Ovest

Ospitaletto Dir. Ovest-Rovato Dir. Ovest
Rovato Dir. Ovest-Palazzolo Dir. Ovest
Palazzolo Dir. Ovest-Ponte Oglio Dir. Ovest
Ponte Oglio Dir. Ovest-Grumello Dir. Ovest
Grumello Dir. Ovest-Seriate Dir. Ovest
Seriate Dir. Ovest-Bergamo Dir. Ovest
Dalmine Dir Ovest-Capriate Dir Ovest
Capriate Dir Ovest-Cavenago Dir Ovest

Direzione Est

Trezzo Dir. Est-Dalmine Dir. Est
Bergamo Dir. Est-Seriate Dir. Est
Ponte Oglio Dir. Est-Palazzolo Dir. Est
Palazzolo Dir. Est-Rovato Dir. Est
Rovato Dir. Est-Ospitaletto Dir. Est

A5 Torino-Monte Bianco

Direzione Francia

Traforo Monte Bianco Sud-Traforo Monte Bianco Nord

Direzione Italia

Traforo Monte Bianco Nord-Traforo Monte Bianco Sud

A7 Milano-Genova

Direzione Nord

Busalla-Ronco Scrivia
Ronco Scrivia-Isola del Cantone

A8 Milano-Varese

Direzione Nord

Castellanza Dir Nord-Busto Arsizio Dir Nord

Direzione Sud

Busto Arsizio Dir. Sud-Castellanza Dir. Sud

A10 Genova-Ventimiglia

Direzione Ovest

Celle Ligure-Albisola

Direzione Est

Albisola-Celle Ligure

A13 Bologna-Padova

Direzione Nord

Bologna Interporto-Altedo
Altedo-Ferrara Sud
Ferrara Nord Dir. Nord-Occhiobello Dir. Nord
Occhiobello Dir. Nord-Rovigo Sud-Dir. Nord
Rovigo Sud Dir. Nord-Rovigo Dir. Nord
Rovigo Dir. Nord-Boara Dir. Nord
Boara Dir. Nord-Monselice Dir. Nord

Direzione Sud

Terme Euganee Dir. Sud-Monselice Dir. Sud
Rovigo Dir. Sud-Rovigo Sud Dir. Sud
Rovigo Sud Dir. Sud-Occhiobello
Ferrara Nord-Ferrara Sud Dir Sud
Ferrara Sud Dir Sud-Altedo Dir Sud

A14 Bologna-Taranto

Direzione Nord

Bari Nord Dir. Nord-Bitonto Dir. Nord
Andria Barletta Dir. Nord-Canosa Dir. Nord
Canosa Dir. Nord-All. A16 A14 S Dir. Nord
All. A16 A4 N Dir. Nord-Cerignola Est Dir. Nord
Cerignola Est Dir. Nord-Foggia Zona Industriale Dir. Nord
Foggia Zona Industriale Dir. Nord-Foggia Dir. Nord-M
Foggia Dir. Nord-M-San Severo Dir. Nord
San Severo Dir. Nord-Poggio Imperiale Dir. Nord
Valle del Rubicone-Cesena
Forlì-Faenza
Faenza-All. Ravenna Sud
All. Ramo Casalecchio Dir. Nord-Borgo Panigale Dir. Nord

Direzione Sud

Faenza-Forlì
Castel San Pietro Dir Sud-Imola Dir Sud
Cesena-Valle del Rubicone
Valle del Rubicone-Rimini
San Severo Dir. Sud-Foggia Dir. Sud
Foggia Dir. Sud-Foggia Zona Industriale Dir. Sud
All. A16 A14 S Dir. Sud-Canosa Dir. Sud
Canosa Dir. Sid-Andria Barletta Dir. Sud
Andria Barletta Dir. Sud-Trani Dir. Sud
Trani Dir. Sud-Molfetta Dir. Sud
Molfetta Dir. Sud-Bitonto Dir. Sud

A16 Napoli-Canosa

Direzione Ovest

Monteforte-Baiano

Direzione Est

Monteforte-Avellino Ovest

A23 Palmanova-Tarvisio

Direzione Ovest

Udine Nord Dir. Nord-Gemona Dir. Nord
Gemona Dir. Nord-Carnia Dir. Nord

Direzione Est

Gemona Dir. Sud-Udine Nord Dir. Sud

A26 Genova-Gravellona Toce

Direzione Nord

Masone-Broglio
Ovada Dir. Nord-Predosa Dir. Nord

Direzione Sud

Predosa Dir. Sud-Ovada
Masone-Massimorisso

A30 Caserta-Salerno

Direzione Nord

Salerno San Severino Dir. Nord-Nocera Pagani Dir. Nord
Sarno-Palma Campania

Direzione Sud

Allacciamento A1 per A30-Nola
All. A30 A16 Dir. Sud-Palma Campania Dir. Sud
Sarno-Nocera Pagani

A56 Tangenziale di Napoli

Direzione Ovest

Camaldoli Dir. Ovest-Vomero Dir. Ovest
Fuorigrotta Dir. Ovest-Agnano Dir. Ovest

Direzione Est

Agnano Dir. Est-Fuorigrotta Dir. Est
Arenella Dir. Est-Capodimonte Dir. Est

L’articolo Autovelox e Tutor: dove sono? (20-26 gennaio 2020) proviene da Icon Wheels.

Fonte:

Tesla: non solo ‘made’ ma anche ‘designed’ in Cina

title

L’evoluzione di Tesla negli ultimi anni ha mostrato una crescita esponenziale, una scalata progressiva fino a raggiungere volumi di vendite (grazie soprattutto alla nuova Model 3) sui cui in pochi avrebbero scommesso fino a qualche anno fa. Ora la marca di Palo Alto ha la Cina nel mirino. Lo aveva dimostrato con la recente apertura della nuova Gigafactory di Shanghai, da cui lo scorso mese sono iniziate a uscire le prime Model 3 per il mercato asiatico.

Ma Tesla non ha intenzione di sedersi sugli allori, a quanto pare. Sempre a Shanghai è infatti in cantiere un nuovo centro di design e sviluppo. L’annuncio è stato ufficializzato attraverso un post sull’account ufficiale WeChat di Tesla, in cui si legge:

“Per passare dal Made in Cina al Designed in Cina, Elon Musk ha proposto qualcosa di molto interessante: stabilire un centro di design e ricerca in Cina”.

Una sorella minore per la Model 3?

Di fatto Tesla starebbe già cercando personale specializzato per il progetto e i candidati potranno iscriversi alle selezioni a partire dal 1 febbraio, anche se ancora non è stato menzionato il luogo e il momento in cui inizieranno le attività del nuovo centro asiatico. Insieme a questa proposta, Tesla ha rilasciato anche un primo bozzetto di un’inedita compatta che indicherebbe il prossimo passo della Casa californiana. Per dimensioni sarebbe ancora più piccolo rispetto alla Model 3 e il suo design sfoggerebbe una carrozzeria tipo hatchback, che metterebbe nel mirino, come concorrente naturale, la nuova ID.3 di Volkswagen.

L’articolo Tesla: non solo ‘made’ ma anche ‘designed’ in Cina proviene da Icon Wheels.

Fonte:

Porsche 911 Cabriolet

title

La Porsche 911 Cabriolet – nata nel 2018 – è la variante scoperta dell’ottava generazione della supercar tedesca.

Porsche 911 Cabriolet: gli esterni

Lo stile senza tempo della Porsche 911 Cabriolet conserva elementi di design del passato riproponendoli in chiave moderna: il cofano piatto e allungato e il parabrezza inclinato. La capote in tessuto completamente automatica con lunotto in vetro fisso presenta elementi in magnesio e si apre o si chiude in soli 12 secondi fino a una velocità di 50 km/h.

title

Porsche 911 Cabriolet: gli interni

L’ergonomica plancia della Porsche 911 Cabriolet è caratterizzata dalla strumentazione con il contagiri analogico al centro e dal touchscreen ad alta risoluzione del Porsche Communication Management.

title

Porsche 911 Cabriolet: i motori

La gamma motori della Porsche 911 Cabriolet è composta da tre unità benzina a sei cilindri:

  • un 3.0 biturbo benzina a sei cilindri contrapposti da 385 CV
  • un 3.0 biturbo benzina a sei cilindri contrapposti da 450 CV
  • un 4.0 benzina a sei cilindri contrapposti da 510 CV

title

Porsche 911 Cabriolet: gli allestimenti

Gli allestimenti della Porsche 911 Cabriolet sono cinque: CarreraCarrera 4Carrera SCarrera 4SSpeedster.

Porsche 911 Cabriolet Carrera

La dotazione di serie della Porsche 911 Cabriolet Carrera comprende:

Power unit

  • 6 cilindri contrapposti: motore in alluminio con sovralimentazione biturbo, cilindrata: 3,0 l potenza massima 283 kW (385 CV), coppia massima 450 Nm

Tecnica di trazione

  • Monoblocco e testata cilindri in alluminio
  • Raffreddamento a liquido con gestione termica di motore e cambio
  • 4 valvole per cilindro
  • 2 turbocompressori, 2 intercooler
  • Iniezione diretta di carburante (DFI)
  • Apertura e alzata valvole variabile (VarioCam Plus)
  • Lubrificazione a carter secco integrato e controllo elettronico pompa dell’olio
  • Due catalizzatori a 3 vie e diagnosi on-board per il controllo delle emissioni
  • 2 filtri antiparticolato
  • Collettore di aspirazione ed espansione
  • Sistema di scarico con 2 terminali fissati al paraurti in acciaio inossidabile

Trasmissione

  • Cambio PDK a 8 rapporti con volano a doppia massa
  • Trazione posteriore
  • Assistente partenza in salita
  • Funzione Start-Stop automatica

Telaio

  • Asse anteriore con schema McPherson e barre antirollio
  • Asse posteriore multilink (LSA) con barre antirollio
  • Servosterzo elettromeccanico con rapporto di trasmissione variabile e generatore di impulsi al volante
  • Porsche Active Suspension Management (PASM)
  • Porsche Stability Management (PSM) con ABS e funzionalità freni ottimizzata

Ruote

  • Cerchi in lega leggera Carrera: anteriori 8,5J x 19″ con pneumatici 235/40 ZR 19, posteriori 11.5J x 20″ con pneumatici 295/35 ZR 20
  • Sistema di monitoraggio pressione pneumatici (RDK)
  • Sigillante per pneumatici e compressore elettrico

Freni

  • Pinze freno fisse monoblocco in alluminio a 4 pistoncini, anteriori e posteriori, dischi freno autoventilati e baffati
  • Diametro dischi freno 330 mm anteriori e posteriori
  • Pinze freni in colore nero
  • Freno di stazionamento elettrico
  • Freno elettromeccanico

Performance

  • Pulsante Sport per attivare l’impostazione di guida dinamica per motore e cambio

Carrozzeria

  • 2+2 con motore posteriore
  • Prese d’aria anteriori laterali con alette di ventilazione a regolazione continua
  • Costruzione intelligente leggera in alluminio e acciaio composito
  • Capote in tela, con 3 elementi in magnesio integrati e lunotto riscaldabile in vetro, apribile elettricamente fino a 50 km/h e azionabile in remoto anche dalla chiave
  • Aletta frangivento azionabile elettricamente
  • Spoiler posteriore automatico
  • Protezioni delle minigonne in colore nero
  • Nuove maniglie porte incorporate
  • Denominazione modello posteriore in colore argento lucido
  • Logo “Porsche” integrato nella fascia luminosa posteriore
  • Griglia del cofano posteriore con lamelle verticali in colore nero (lucido)

Fari e visibilità

  • Fari principali a LED e luci diurne con fari a LED a 4 punti
  • Luci supplementari separate nel frontale con indicatori di direzione e luci di posizione con tecnologia a LED
  • Riflettore posteriore a fascia con luci di posizione integrate e fendinebbia
  • Attivazione automatica dei fari inclusa funzione “Welcome Home”
  • Luci posteriori a LED tridimensionali e 3a luce stop integrata
  • Specchi esterni elettrici e riscaldabili montati sui pannelli porta. Asferico sul lato guida
  • Impianto tergicristallo a 2 velocità con spazzole aerodinamiche e ugelli lavavetro

Aria condizionata e vetratura

  • Climatizzatore automatico a 2 zone con impostazioni di temperatura separate per guidatore e passeggero, modalità automatica di ricircolo aria con sensore di qualità
  • Filtro per polveri sottili con filtro a carboni attivi
  • Vetri termicamente isolati di colore verde
  • Alzacristalli elettrici con funzionamento one-touch e guarnizioni protezioni porta
  • Lunotto termico

Sedili

  • Sedili sportivi con regolazione elettrica dello schienale e dell’altezza. Movimento longitudinale manuale
  • Rivestimenti laterali e poggiatesta dei sedili anteriori in pelle stampata
  • Sedili posteriori abbattibili separatamente

Sicurezza e protezione

  • Chiamata di emergenza automatica eCall
  • Chiamata di soccorso stradale (10 anni gratuita, previa attivazione su My Porsche)
  • Airbag full-size per guidatore e passeggero
  • Porsche Side Impact Protection (POSIP), comprendente elementi di protezione contro gli urti laterali nelle porte e airbag Head-Thorax per il conducente e il passeggero anteriore
  • Punti di supporto sul sedile del passeggero per il sistema di fissaggio del seggiolino per bambini Isofix
  • Immobilizzatore del motore con chiusura centralizzata a distanza e sistema di allarme con sorveglianza interna basata su ultrasuoni
  • Roll-bar di protezione ad apertura automatica

Sistemi di assistenza

  • Modalità Porsche WET
  • Avviso e assistente alla frenata
  • Messa in moto senza l’ausilio attivo della chiave
  • ParkAssist anteriore e posteriore con telecamera
  • Cruise control

Strumenti

  • Quadro strumenti con contagiri analogico centrale e due display TFT da 7 pollici, display centrale da 10,9 pollici
  • Indicatore marcia nel contagiri

Interno

  • Volante sportivo multifunzione con paddle regolabile manualmente in altezza e profondità
  • Corona volante, maniglie porte, bracciolo sulle porte e coperchio vano portaoggetti sulla consolle centrale in pelle liscia
  • Modanatura cruscotto, modanatura porte e cornice consolle centrale in argento scuro Diamar
  • Rivestimento interno della capote in stoffa nera
  • Listelli sottoporta con denominazione del modello
  • 2 porte USB nel vano portaoggetti della console centrale, presa (12 volt) nel vano piedi del passeggero
  • Tappetini

Audio e comunicazione

  • Porsche Communication Management (PCM) con modulo di navigazione online, predisposizione telefono cellulare, interfacce audio e controllo vocale
  • Porsche Connect Plus incl. navigazione online, radio FM, Apple CarPlay, SiriusXM, modulo telefono 4G/LTE e accesso wireless a Internet, incl. Porsche Car Connect tra cui Carfinder, Remote Vehicle Status, Remote Services (abbonamento necessario)
  • Porsche tracking System (PVTS)
  • Sound package Plus, 8 altoparlanti, potenza totale 150 watt con amplificatore integrato ed elaborazione del segnale digitale

Scomparto bagagli

  • Vano bagagli anteriore
  • Vano portaoggetti nelle porte
  • Gancio appendiabiti sul retro dei sedili anteriori
  • 1 portabevande lato passeggero e 1 portabevande nella consolle centrale

Colori

  • Colori serie per la carrozzeria: nero, bianco, rosso e giallo Racing
  • Colori di serie per gli interni: nero, grigio ardesia
  • Colori capote: nera, blu, marrone, rossa

Porsche 911 Cabriolet Carrera 4

La Porsche 911 Cabriolet Carrera 4 offre:

Power unit

  • 6 cilindri contrapposti: motore in alluminio con sovralimentazione biturbo, cilindrata: 3,0 l potenza massima 283 kW (385 CV), coppia massima 450 Nm

Tecnica di trazione

  • Monoblocco e testata cilindri in alluminio
  • Raffreddamento a liquido con gestione termica di motore e cambio
  • 4 valvole per cilindro
  • 2 turbocompressori, 2 intercooler
  • Iniezione diretta di carburante (DFI)
  • Apertura e alzata valvole variabile (VarioCam Plus)
  • Lubrificazione a carter secco integrato e controllo elettronico pompa dell’olio
  • Due catalizzatori a 3 vie e diagnosi on-board per il controllo delle emissioni
  • 2 filtri antiparticolato
  • Collettore di aspirazione ed espansione
  • Sistema di scarico con 2 terminali fissati al paraurti in acciaio inossidabile

Trasmissione

  • Cambio PDK a 8 rapporti con volano a doppia massa
  • Trazione integrale con frizione multidisco a gestione elettronica con PTM (Porsche Traction Management)
  • Assistente partenza in salita
  • Funzione Start-Stop automatica

Telaio

  • Asse anteriore con schema McPherson e barre antirollio
  • Asse posteriore multilink (LSA) con barre antirollio
  • Servosterzo elettromeccanico con rapporto di trasmissione variabile e generatore di impulsi al volante
  • Porsche Active Suspension Management (PASM)
  • Porsche Stability Management (PSM) con ABS e funzionalità freni ottimizzata

Ruote

  • Cerchi in lega leggera Carrera: anteriori 8,5J x 19″ con pneumatici 235/40 ZR 19, posteriori 11.5J x 20″ con pneumatici 295/35 ZR 20
  • Sistema di monitoraggio pressione pneumatici (RDK)
  • Sigillante per pneumatici e compressore elettrico

Freni

  • Pinze freno fisse monoblocco in alluminio a 4 pistoncini, anteriori e posteriori, dischi freno autoventilati e baffati
  • Diametro dischi freno 330 mm anteriori e posteriori
  • Pinze freni in colore nero
  • Freno di stazionamento elettrico
  • Freno elettromeccanico

Performance

  • Pulsante Sport

Carrozzeria

  • 2+2 con motore posteriore e carrozzeria allargata nella zona posteriore
  • Prese d’aria anteriori laterali con alette di ventilazione a regolazione continua
  • Costruzione intelligente leggera in alluminio e acciaio composito
  • Capote in tela, con 3 elementi in magnesio integrati e lunotto riscaldabile in vetro, apribile elettricamente fino a 50 km/h e azionabile in remoto anche dalla chiave
  • Aletta frangivento azionabile elettricamente
  • Spoiler posteriore automatico
  • Protezioni delle minigonne in colore nero
  • Nuove maniglie porte incorporate
  • Denominazione modello posteriore in colore argento lucido
  • Logo “Porsche” integrato nella fascia luminosa posteriore
  • Griglia del cofano posteriore con lamelle verticali in argento (lucido)

Fari e visibilità

  • Fari principali a LED e luci diurne con fari a LED a 4 punti
  • Luci supplementari separate nel frontale con indicatori di direzione e luci di posizione con tecnologia a LED
  • Riflettore posteriore a fascia con luci di posizione integrate e fendinebbia
  • Attivazione automatica dei fari inclusa funzione “Welcome Home”
  • Luci posteriori a LED tridimensionali e 3a luce stop integrata
  • Specchi esterni elettrici e riscaldabili montati sui pannelli porta. Asferico sul lato guida
  • Impianto tergicristallo a 2 velocità con spazzole aerodinamiche e ugelli lavavetro

Aria condizionata e vetratura

  • Climatizzatore automatico a 2 zone con impostazioni di temperatura separate per guidatore e passeggero, modalità automatica di ricircolo aria con sensore di qualità
  • Filtro per polveri sottili con filtro a carboni attivi
  • Vetri termicamente isolati di colore verde
  • Alzacristalli elettrici con funzionamento one-touch e guarnizioni protezioni porta
  • Lunotto termico

Sedili

  • Sedili sportivi con regolazione elettrica dello schienale e dell’altezza. Movimento longitudinale manuale
  • Rivestimenti laterali e poggiatesta dei sedili anteriori in pelle stampata
  • Sedili posteriori abbattibili separatamente

Sicurezza e protezione

  • Chiamata di emergenza automatica eCall
  • Chiamata di soccorso stradale (10 anni gratuita, previa attivazione su My Porsche)
  • Airbag full-size per guidatore e passeggero
  • POSIP
  • Punti di supporto sul sedile del passeggero per il sistema di fissaggio del seggiolino per bambini Isofix
  • Immobilizzatore del motore con chiusura centralizzata a distanza e sistema di allarme con sorveglianza interna basata su ultrasuoni
  • Roll-bar di protezione ad apertura automatica

Sistemi di assistenza

  • Modalità Porsche WET
  • Avviso e assistente alla frenata
  • Messa in moto senza l’ausilio attivo della chiave
  • ParkAssist anteriore e posteriore con telecamera
  • Cruise control

Strumenti

  • Quadro strumenti con contagiri analogico centrale e due display TFT da 7 pollici, display centrale da 10,9 pollici
  • Indicatore marcia nel contagiri

Interno

  • Volante sportivo multifunzione con paddle regolabile manualmente in altezza e profondità
  • Corona volante, maniglie porte, bracciolo sulle porte e coperchio vano portaoggetti sulla consolle centrale in pelle liscia
  • Modanatura cruscotto, modanatura porte e cornice consolle centrale in argento scuro Diamar
  • Rivestimento interno della capote in stoffa nera
  • Listelli sottoporta con denominazione del modello
  • 2 porte USB nel vano portaoggetti della console centrale, presa (12 volt) nel vano piedi del passeggero
  • Tappetini

Audio e comunicazione

  • PCM
  • Porsche Connect Plus
  • PVTS
  • Sound package Plus, 8 altoparlanti, potenza totale 150 watt con amplificatore integrato ed elaborazione del segnale digitale

Scomparto bagagli

  • Vano bagagli anteriore
  • Vano portaoggetti nelle porte
  • Gancio appendiabiti sul retro dei sedili anteriori
  • 1 portabevande lato passeggero e 1 portabevande nella consolle centrale

Colori

  • Colori serie per la carrozzeria: nero, bianco, rosso e giallo Racing
  • Colori di serie per gli interni: nero, grigio ardesia
  • Colori capote: nera, blu, marrone, rossa

Porsche 911 Cabriolet Carrera S

La Porsche 911 Cabriolet Carrera S offre:

Power unit

  • 6 cilindri contrapposti: motore in alluminio con sovralimentazione biturbo, cilindrata: 3,0 l potenza massima 331 kW (450 CV), coppia massima 530 Nm

Tecnica di trazione

  • Monoblocco e testata cilindri in alluminio
  • Raffreddamento a liquido con gestione termica di motore e cambio
  • 4 valvole per cilindro
  • 2 turbocompressori, 2 intercooler
  • Iniezione diretta di carburante (DFI)
  • Apertura e alzata valvole variabile (VarioCam Plus)
  • Lubrificazione a carter secco integrato e controllo elettronico pompa dell’olio
  • Due catalizzatori a 3 vie e diagnosi on-board per il controllo delle emissioni
  • 2 filtri antiparticolato
  • Collettore di aspirazione ed espansione
  • Sistema di scarico con 2 doppi terminali fissati al paraurti in acciaio inossidabile

Trasmissione

  • Cambio PDK a 8 rapporti con volano a doppia massa
  • Assistente partenza in salita
  • Trazione posteriore
  • Funzione Start-Stop automatica
  • Porsche Torque Vectoring Plus (PTV Plus) incluso differenziale posteriore regolato elettronicamente con distribuzione variabile della coppia

Telaio

  • Asse anteriore con schema McPherson e barre antirollio
  • Asse posteriore multilink (LSA) con barre antirollio
  • Servosterzo elettromeccanico con rapporto di trasmissione variabile e generatore di impulsi al volante
  • PASM
  • PSM con ABS e funzionalità freni ottimizzata

Ruote

  • Cerchi in lega leggera Carrera s: anteriori 8.5J x 20″ con pneumatici 245/35 ZR 20, posteriori 305/30 ZR 21
  • Sistema di monitoraggio pressione pneumatici (RDK)
  • Sigillante per pneumatici e compressore elettrico

Freni

  • Pinze freno anteriori fisse monoblocco in alluminio a 6 pistoncini, posteriori a 4 pistoncini, dischi freno forati e autoventilanti
  • Diametro dischi freno 350 mm anteriori e 350 mm posteriori
  • Pinze freni in colore rosso
  • Freno di stazionamento elettrico
  • Freno elettromeccanico

Performance

  • Pulsante Sport

Carrozzeria

  • 2+2 con motore posteriore e carrozzeria allargata nella zona posteriore
  • Prese d’aria anteriori laterali con alette di ventilazione a regolazione continua
  • Costruzione intelligente leggera in alluminio e acciaio composito
  • Capote in tela, con 3 elementi in magnesio integrati e lunotto riscaldabile in vetro, apribile elettricamente fino a 50 km/h e azionabile in remoto anche dalla chiave
  • Aletta frangivento azionabile elettricamente
  • Spoiler posteriore automatico
  • Protezioni delle minigonne in colore nero
  • Nuove maniglie porte incorporate
  • Denominazione modello posteriore in colore argento lucido
  • Logo “Porsche” integrato nella fascia luminosa posteriore
  • Griglia del cofano posteriore con lamelle verticali in nero (lucido)

Fari e visibilità

  • Fari principali a LED e luci diurne con fari a LED a 4 punti
  • Luci supplementari separate nel frontale con indicatori di direzione e luci di posizione con tecnologia a LED
  • Riflettore posteriore a fascia con luci di posizione integrate e fendinebbia
  • Attivazione automatica dei fari inclusa funzione “Welcome Home”
  • Luci posteriori a LED tridimensionali e 3a luce stop integrata
  • Specchi esterni elettrici e riscaldabili montati sui pannelli porta. Asferico sul lato guida
  • Impianto tergicristallo a 2 velocità con spazzole aerodinamiche e ugelli lavavetro

Aria condizionata e vetratura

  • Climatizzatore automatico a 2 zone con impostazioni di temperatura separate per guidatore e passeggero, modalità automatica di ricircolo aria con sensore di qualità
  • Filtro per polveri sottili con filtro a carboni attivi
  • Vetri termicamente isolati di colore verde
  • Alzacristalli elettrici con funzionamento one-touch e guarnizioni protezioni porta
  • Lunotto termico

Sedili

  • Sedili sportivi con regolazione elettrica dello schienale e dell’altezza. Movimento longitudinale manuale
  • Rivestimenti laterali e poggiatesta dei sedili anteriori in pelle stampata
  • Sedili posteriori abbattibili separatamente

Sicurezza e protezione

  • Chiamata di emergenza automatica eCall
  • Chiamata di soccorso stradale (10 anni gratuita, previa attivazione su My Porsche)
  • Airbag full-size per guidatore e passeggero
  • POSIP
  • Punti di supporto sul sedile del passeggero per il sistema di fissaggio del seggiolino per bambini Isofix
  • Immobilizzatore del motore con chiusura centralizzata a distanza e sistema di allarme con sorveglianza interna basata su ultrasuoni
  • Roll-bar di protezione ad apertura automatica

Sistemi di assistenza

  • Modalità Porsche WET
  • Avviso e assistente alla frenata
  • Messa in moto senza l’ausilio attivo della chiave
  • ParkAssist anteriore e posteriore con telecamera
  • Cruise control

Strumenti

  • Quadro strumenti con contagiri analogico centrale e due display TFT da 7 pollici, display centrale da 10,9 pollici
  • Indicatore marcia nel contagiri

Interno

  • Volante sportivo multifunzione con paddle regolabile manualmente in altezza e profondità
  • Corona volante, maniglie porte, bracciolo sulle porte e coperchio vano portaoggetti sulla consolle centrale in pelle liscia
  • Modanatura cruscotto, modanatura porte e cornice consolle centrale in argento scuro Diamar
  • Rivestimento interno della capote in stoffa nera
  • Listelli sottoporta con denominazione del modello
  • 2 porte USB nel vano portaoggetti della console centrale, presa (12 volt) nel vano piedi del passeggero
  • Tappetini

Audio e comunicazione

  • PCM
  • Porsche Connect Plus
  • PVTS
  • Sound package Plus, 8 altoparlanti, potenza totale 150 watt con amplificatore integrato ed elaborazione del segnale digitale

Scomparto bagagli

  • Vano bagagli anteriore
  • Vano portaoggetti nelle porte
  • Gancio appendiabiti sul retro dei sedili anteriori
  • 1 portabevande lato passeggero e 1 portabevande nella consolle centrale

Colori

  • Colori serie per la carrozzeria: nero, bianco, rosso e giallo Racing
  • Colori di serie per gli interni: nero, grigio ardesia
  • Colori capote: nera, blu, marrone, rossa

Porsche 911 Cabriolet Carrera 4S

La Porsche 911 Cabriolet Carrera 4S offre:

Power unit

  • 6 cilindri contrapposti: motore in alluminio con sovralimentazione biturbo, cilindrata: 3,0 l potenza massima 331 kW (450 CV), coppia massima 530 Nm

Tecnica di trazione

  • Monoblocco e testata cilindri in alluminio
  • Raffreddamento a liquido con gestione termica di motore e cambio
  • 4 valvole per cilindro
  • 2 turbocompressori, 2 intercooler
  • Iniezione diretta di carburante (DFI)
  • Apertura e alzata valvole variabile (VarioCam Plus)
  • Lubrificazione a carter secco integrato e controllo elettronico pompa dell’olio
  • Due catalizzatori a 3 vie e diagnosi on-board per il controllo delle emissioni
  • 2 filtri antiparticolato
  • Collettore di aspirazione ed espansione
  • Sistema di scarico con 2 doppi terminali fissati al paraurti in acciaio inossidabile

Trasmissione

  • Cambio PDK a 8 rapporti con volano a doppia massa
  • Assistente partenza in salita
  • Trazione integrale con frizione multidisco a gestione elettronica con PTM
  • Funzione Start-Stop automatica
  • Porsche Torque Vectoring Plus (PTV Plus) incluso differenziale posteriore regolato elettronicamente con distribuzione variabile della coppia

Telaio

  • Asse anteriore con schema McPherson e barre antirollio
  • Asse posteriore multilink (LSA) con barre antirollio
  • Servosterzo elettromeccanico con rapporto di trasmissione variabile e generatore di impulsi al volante
  • PASM
  • PSM con ABS e funzionalità freni ottimizzata

Ruote

  • Cerchi in lega leggera Carrera s: anteriori 8.5J x 20″ con pneumatici 245/35 ZR 20, posteriori 305/30 ZR 21
  • Sistema di monitoraggio pressione pneumatici (RDK)
  • Sigillante per pneumatici e compressore elettrico

Freni

  • Pinze freno anteriori fisse monoblocco in alluminio a 6 pistoncini, posteriori a 4 pistoncini, dischi freno forati e autoventilanti
  • Diametro dischi freno 350 mm anteriori e 350 mm posteriori
  • Pinze freni in colore rosso
  • Freno di stazionamento elettrico
  • Freno elettromeccanico

Performance

  • Pulsante Sport

Carrozzeria

  • 2+2 con motore posteriore e carrozzeria allargata nella zona posteriore
  • Prese d’aria anteriori laterali con alette di ventilazione a regolazione continua
  • Costruzione intelligente leggera in alluminio e acciaio composito
  • Capote in tela, con 3 elementi in magnesio integrati e lunotto riscaldabile in vetro, apribile elettricamente fino a 50 km/h e azionabile in remoto anche dalla chiave
  • Aletta frangivento azionabile elettricamente
  • Spoiler posteriore automatico
  • Protezioni delle minigonne in colore nero
  • Nuove maniglie porte incorporate
  • Denominazione modello posteriore in colore argento lucido
  • Logo “Porsche” integrato nella fascia luminosa posteriore
  • Griglia del cofano posteriore con lamelle verticali in argento (lucido)

Fari e visibilità

  • Fari principali a LED e luci diurne con fari a LED a 4 punti
  • Luci supplementari separate nel frontale con indicatori di direzione e luci di posizione con tecnologia a LED
  • Riflettore posteriore a fascia con luci di posizione integrate e fendinebbia
  • Attivazione automatica dei fari inclusa funzione “Welcome Home”
  • Luci posteriori a LED tridimensionali e 3a luce stop integrata
  • Specchi esterni elettrici e riscaldabili montati sui pannelli porta. Asferico sul lato guida
  • Impianto tergicristallo a 2 velocità con spazzole aerodinamiche e ugelli lavavetro

Aria condizionata e vetratura

  • Climatizzatore automatico a 2 zone con impostazioni di temperatura separate per guidatore e passeggero, modalità automatica di ricircolo aria con sensore di qualità
  • Filtro per polveri sottili con filtro a carboni attivi
  • Vetri termicamente isolati di colore verde
  • Alzacristalli elettrici con funzionamento one-touch e guarnizioni protezioni porta
  • Lunotto termico

Sedili

  • Sedili sportivi con regolazione elettrica dello schienale e dell’altezza. Movimento longitudinale manuale
  • Rivestimenti laterali e poggiatesta dei sedili anteriori in pelle stampata
  • Sedili posteriori abbattibili separatamente

Sicurezza e protezione

  • Chiamata di emergenza automatica eCall
  • Chiamata di soccorso stradale (10 anni gratuita, previa attivazione su My Porsche)
  • Airbag full-size per guidatore e passeggero
  • POSIP
  • Punti di supporto sul sedile del passeggero per il sistema di fissaggio del seggiolino per bambini Isofix
  • Immobilizzatore del motore con chiusura centralizzata a distanza e sistema di allarme con sorveglianza interna basata su ultrasuoni
  • Roll-bar di protezione ad apertura automatica

Sistemi di assistenza

  • Modalità Porsche WET
  • Avviso e assistente alla frenata
  • Messa in moto senza l’ausilio attivo della chiave
  • ParkAssist anteriore e posteriore con telecamera
  • Cruise control

Strumenti

  • Quadro strumenti con contagiri analogico centrale e due display TFT da 7 pollici, display centrale da 10,9 pollici
  • Indicatore marcia nel contagiri

Interno

  • Volante sportivo multifunzione con paddle regolabile manualmente in altezza e profondità
  • Corona volante, maniglie porte, bracciolo sulle porte e coperchio vano portaoggetti sulla consolle centrale in pelle liscia
  • Modanatura cruscotto, modanatura porte e cornice consolle centrale in argento scuro Diamar
  • Rivestimento interno della capote in stoffa nera
  • Listelli sottoporta con denominazione del modello
  • 2 porte USB nel vano portaoggetti della console centrale, presa (12 volt) nel vano piedi del passeggero
  • Tappetini

Audio e comunicazione

  • PCM
  • Porsche Connect Plus
  • PVTS
  • Sound package Plus, 8 altoparlanti, potenza totale 150 watt con amplificatore integrato ed elaborazione del segnale digitale

Scomparto bagagli

  • Vano bagagli anteriore
  • Vano portaoggetti nelle porte
  • Gancio appendiabiti sul retro dei sedili anteriori
  • 1 portabevande lato passeggero e 1 portabevande nella consolle centrale

Colori

  • Colori serie per la carrozzeria: nero, bianco, rosso e giallo Racing
  • Colori di serie per gli interni: nero, grigio ardesia
  • Colori capote: nera, blu, marrone, rossa

Porsche 911 Speedster

La Porsche 911 Speedster – basata sulla precedente generazione – offre:

Motore

  • Motore a 6 cilindri boxer aspirato, cilindrata 4,0 l, potenza massima 375 kW (510 CV), coppia massima 470 Nm
  • Regime massimo di rotazione: 9.000 giri/min.

Caratteristiche motore

  • Blocco motore e testata cilindro in alluminio, raffreddamento ad acqua
  • Tecnologia a 4 valvole
  • Controllo albero a camme VarioCam per valvole di aspirazione e scarico
  • Bielle in titanio forgiato
  • Lubrificazione a carter secco con serbatoio dell’olio motore separato
  • Alimentazione dell’olio con pompa idraulica completamente variabile, sette livelli di aspirazione centrifuga olio e alimentazione supplementare tramite l’albero motore
  • Iniezione diretta di carburante (DFI)
  • Due convertitori catalitici a 3 vie, filtro antiparticolato per benzina (GPF) e diagnosi on-board per monitorare il sistema di depurazione dei gas di scarico
  • Collettore di aspirazione variabile in materiale sintetico con due valvole di risonanza commutabili e sei valvole a farfalla individuali
  • Impianto di scarico sportivo leggero in acciaio inox con silenziatore e due terminali centrali posteriori in acciaio inox nero

Trasmissione

  • Cambio manuale sportivo GT a 6 marce manuale con volano a doppia massa, blocco trasversale meccanico posteriore asimmetrico e tasto Blip per il comando della valvola a farfalla
  • PTV
  • Trazione posteriore

Telaio

  • Asse anteriore McPherson, barra antirollio, cuscinetti del telaio parzialmente con giunti sferici
  • Assale posteriore multi-link con molla ausiliaria integrata, barra antirollio, cuscinetti del telaio parzialmente con snodi sferici
  • Supporti motore dinamici
  • Servosterzo elettromeccanico con rapporto di trasmissione variabile e servosterzo sensibile alla velocità
  • Asse posteriore sterzante con settaggio sportivo
  • PASM con assetto sportivo ribassato e riduzione dell’altezza dal suolo
  • PSM incluso ABS, disattivabile in 2 fasi (ESC OFF e ESC+TC OFF)
  • Cerchi anteriori 9J x 20″ Speedster in lega leggera forgiati, in colore nero (satinato) con chiusura centrale e pneumatici sportivi 245/35 ZR 20
  • Cerchi posteriori 12J x 20″ Speedster in lega leggera forgiati, in colore nero (satinato), con chiusura centrale e pneumatici sportivi 305/30 ZR 20
  • Bulloni centrali neri inclusi coprimozzi con stemma Porsche
  • Tyre Pressure Monitoring (TPM)
  • Sigillante per pneumatici e compressore elettrico

Freni

  • PCCB (Porsche Ceramic Composite Brake) con pinze freno fisse monoblocco in alluminio a sei pistoncini anteriori e a quattro pistoncini posteriori. Pinze freni gialle
  • Dischi freno in ceramica, diametro 410 mm anteriori e 390 mm posteriori, autoventilanti e forati
  • Sensori usura pastiglie freni
  • Freno di stazionamento elettrico

Carrozzeria

  • Aperta a 2 posti con capote Speedster, carrozzeria Speedster allargata (44 mm post. rispetto alla 911 Carrera) e motore posteriore
  • Capote leggera azionata manualmente con chiusura elettrica e due cupolini sulla parte posteriore
  • Costruzione leggera intelligente in alluminio e acciaio
  • Cofano anteriore in struttura leggera in materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio (CFRP) nel colore della carrozzeria, cofano anteriore con profilo aerodinamico
  • Parafanghi in struttura leggera in materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio (CfK) nel colore della carrozzeria
  • Paraurti anteriore in struttura leggera con prese d’aria con griglie in color titanio, spoiler anteriore a labbro in colore nero e presa d’aria centrale
  • Paraurti posteriore in struttura leggera con prese d’aria aggiuntive e griglie in color titanio
  • Tappo serbatoio in Alu Look
  • Rivestimento sottoscocca con diffusore posteriore con alette
  • Parabrezza Speedster e finestrini laterali con altezza ridotta
  • Cofano posteriore in struttura leggera in materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio (CfK) nel colore della carrozzeria con 2 cupolini Speedster aerodinamici
  • Targhetta “70 anni Porsche – nr. xxx di 1948” sulla traversa dietro ai sedili
  • Logo Porsche e logo Speedster in nero (satinato lucido) sulla parte posteriore
  • Vetri elettrici con comando one-touch a corsa breve

Sistema elettrico

  • Senza PCM
  • PCM fornibile senza sovrapprezzo
  • Connect Plus fornibile senza sovrapprezzo
  • App Porsche Track Precision fornibile senza sovrapprezzo
  • Sound package Plus fornibile senza sovrapprezzo

Illuminazione

  • Fari alleggeriti Bi-Xenon con regolazione dinamica della profondità di illuminazione, impianto lavafari e luci di marcia diurna a 4 punti a LED
  • Fari supplementari a LED, nel frontale più scuri con luci di posizione e indicatori di direzione anteriori e laterali
  • Luci posteriori scure a LED
  • Attivazione automatica dei fari inclusa l’illuminazione Welcome Home
  • Specchi esterni SportDesign, riscaldabili e regolabili elettricamente
  • Impianto tergicristallo con spazzole aerodinamiche e ugelli lavavetro
  • Luci di lettura, di orientamento, blocchetto di accensione e specchietto Make-up con tecnologia LED inclusa illuminazione vano bagagli, vano piedi e vano porta guanti

Strumenti

  • Quadro strumenti con contagiri centrale e schermo colorato da 4,6″ ad alta risoluzione
  • Fondoscala strumenti nero con puntatori bianchi, numeri e linee graduate in verde
  • Contagiri con fondo nero, logo Speedster e indicatore cambio marcia

Sicurezza e protezione

  • Airbag full-size per guidatore e passeggero
  • POSIP
  • Cinture di sicurezza a tre punti con chiusura al sedile
  • Immobilizzatore motore con chiusura centralizzata e comando a distanza, allarme con sorveglianza radar dell’abitacolo

Climatizzazione

  • Sistema di riscaldamento e ventilazione
  • Climatizzatore a 2 zone automatico con le impostazioni di temperatura separate per il guidatore e il passeggero anteriore, modalità automatica di ricircolo dell’aria fornibile senza sovrapprezzo
  • Filtro antiparticolato/polline ai carboni attivi
  • Vetri atermici di colorazione verde

Interno

  • Sedili completamente a guscio in materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio (CfK) carbonio a vista, regolabili elettricamente in altezza, manualmente in avanzamento, senza sedili posteriori
  • Sedili in pelle nera con fascia centrale perforata, poggiatesta con logo Speedster ricamato in nero
  • Interni neri. In pelle nera: sedili, poggiatesta, volante incl. modulo airbag, impugnatura leva cambio, maniglie porta, parti laterali poggiabraccia porta, coperchio vano portaoggetti centrale. Parti in materiale sintetico in vernice soft nera
  • Elementi interni in materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio (CfK) carbonio a vista: modanatura cruscotto, cornice consolle centrale
  • Volante sportivo in pelle nera, diametro 360 mm, modulo airbag in pelle nera. Marcatura ore 12 in nero. Regolabile manualmente in altezza e profondità
  • Leva cambio corta in pelle nera e inserto in materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio (CfK) carbonio a vista
  • Pannelli porta in struttura leggera con rete portaoggetti e tirante apriporta in colore nero
  • In nero: cinture di sicurezza, tirante apriporta, cuciture decorative e loghi Speedster ricamati
  • Logo Speedster in argento sulla modanatura cruscotto lato passeggero
  • Targhetta versione limitata nella traversa Speedster dietro ai sedili anteriori
  • Presa (12 volt) nel vano piedi del passeggero
  • Listelli sottoporta in materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio (CfK) carbonio a vista con logo Speedster

Scomparto bagagli

  • Bagagliaio anteriore
  • Vani portaoggetti nelle porte (di rete) e sulla consolle centrale
  • Vano portaguanti con chiusura a chiave
  • Due portabevande (lato passeggero integrato dietro alla modanatura cruscotto)

Colori

  • Colori serie per la carrozzeria: nero, bianco, rosso e giallo racing. Cerchi verniciati in nero (satinato lucido)
  • Colori di serie per gli interni: nero con cuciture decorative e loghi Speedster ricamati in nero

title

Porsche 911 Cabriolet: gli optional

La dotazione di serie della Porsche 911 Cabriolet andrebbe a nostro avviso arricchita con due optional fondamentali: il dispositivo automatico antiabbagliante degli specchi interno ed esterni con sensore pioggia integrato (561 euro) e la vernice metallizzata (1.269 euro).

title

Porsche 911 Cabriolet: i prezzi

Motori a benzina

  • Porsche 911 Carrera Cabriolet 122.779 euro
  • Porsche 911 Carrera 4 Cabriolet 130.831 euro
  • Porsche 911 Carrera S Cabriolet 138.639 euro
  • Porsche 911 Carrera 4S Cabriolet 146.691 euro
  • Porsche 911 Speedster 277.384 euro

L’articolo Porsche 911 Cabriolet proviene da Icon Wheels.

Fonte:

Ricky Brabec vince la Dakar 2020 su una Honda CRF450 RALLY

title

Credits: Ricky Brabec and Honda claim victory at the 2020 Dakar Rally

È il pilota statunitense Ricky Brabec, in sella alla Honda CRF450 Rally, a conquistare il primo posto assoluto nella Dakar disputata in Arabia Saudita ed è il primo americano di sempre a vincere questa competizione. Il pilota ha concluso l’edizione di quest’anno con due vittorie di tappa, in un rally che ha guidato ininterrottamente dalla tappa numero tre. La consistenza di rendimento si è dimostrata essere l’arma segreta di Brabec, mentre eccellenti doti di navigazione e una notevole velocità alla guida della sua CRF450 Rally hanno senz’altro contribuito alla conquista del più ambito trofeo dell’offroad internazionale.

Il Monster Energy Honda Team ha mostrato le sue doti migliori durante tutta la gara. Il rally si è svolto lungo circa 5.000 km di prove speciali per una distanza totale di 7.800 km, compresi i trasferimenti. Oltre alle due vittorie di tappa di Brabec (tappa 3 e 6) si possono contare quelle di José Ignacio Cornejo (tappe 4 e 12), Kevin Benavides (tappa 7) e Joan Barreda (tappa 10), come anche una lunga serie di eccellenti risultati di squadra, con 2 “triplette” (tappa 3 e 10) e 4 doppiette (tappe 4, 6, 7 e 12).

Questa rappresenta la sesta vittoria di Honda alla Dakar, se si va a ritroso nella storia di questo leggendario rally, considerando le cinque conquistate in Africa, di cui la più recente ben 31 anni fa: Cyril Neveu (1982, 1986, 1987), Edi Orioli (1988) y Gilles Lalay (1989). Nel 2013, dopo ben 23 anni di assenza, Honda è tornata in forma ufficiale alla Dakar con un team interno HRC. Nei precedenti sette anni, il Team HRC è stato sul podio finale in due edizioni: con il compianto Paul Gonçalves nel 2015 e con Kevin Benavides nel 2018, secondi in entrambi i casi.

L’articolo Ricky Brabec vince la Dakar 2020 su una Honda CRF450 RALLY proviene da Icon Wheels.

Fonte:

Honda Civic restyling: le foto e i dati

title

Tempo di restyling (leggero) per la Honda Civic: dopo quattro anni dal lancio la decima generazione della compatta giapponese si presenta sul mercato con lievi modifiche estetiche e tecnologiche. Scopriamole insieme.

Honda Civic restyling: il design

I designer Honda hanno regalato alla Civic, in occasione del restyling, un look ancora più aggressivo: frontale più pulito e aerodinamico, nuovi cerchi in lega da 16” per la versione base (con possibilità di montare quelli sportivi “Shark Grey” da 17” sugli allestimenti superiori) e l’inedita vernice “Obsidian Blue”. Dentro segnaliamo invece i nuovi rivestimenti e la presenza di più manopole e pulsanti fisici sulla plancia per controllare l’infotainment e il climatizzatore.

title

Honda Civic restyling: più dotata

La Honda Civic restyling offre gruppi ottici full LED e, sugli allestimenti superiori, il sedile del guidatore regolabile elettricamente in otto direzioni.

title

Honda Civic restyling: i motori

La gamma motori della Honda Civic restyling non è cambiata ed è sempre composta da quattro unità sovralimentate:

  • un 1.0 turbo tre cilindri benzina da 126 CV
  • un 1.5 turbo benzina da 182 CV
  • un 2.0 turbo benzina da 320 CV
  • un 1.6 turbodiesel da 120 CV

L’articolo Honda Civic restyling: le foto e i dati proviene da Icon Wheels.

Fonte: