Category Archives: Tuning

BMW serie 4: modelli, prezzi, dotazioni e foto

title

La BMW serie 4 è una sportiva disponibile a trazione posteriore o integrale.

In queste tre guide all’acquisto della BMW serie 4 (la prima relativa alla Coupé, la seconda alla Cabrio e la terza alla Gran Coupé) vi mostreremo nel dettaglio tutte le versioni presenti in listino delle sportive tedesche: prezzi, motori, accessori, prestazioni, pregi, difetti e chi più ne ha più ne metta.

Le foto della BMW serie 4 Coupé

BMW serie 4 Coupé: le caratteristiche principali

La BMW serie 4 Coupé – nata nel 2013 e sottoposta a un restyling nel 2017 – è una sportiva non molto ingombrante (meno di 4,70 metri di lunghezza) caratterizzata da un abitacolo costruito con cura e in grado di offrire tanto spazio alla testa degli occupanti più alti. Dietro, invece, i centimetri in larghezza latitano.

title

Gli allestimenti della BMW serie 4 Coupé

Gli allestimenti della BMW serie 4 Coupé – tutti ben dotati – sono sei: “base”, Advantage, Sport, Luxury, Msport e M4.

BMW serie 4 Coupé

La BMW serie 4 Coupé “base” – l’allestimento che ci sentiamo di consigliare – offre:

Sicurezza

  • Airbag frontali per guidatore e passeggero
  • Airbag laterali per guidatore e passeggero
  • Airbag per la testa con protezione a tendina
  • Disattivazione airbag passeggero
  • Poggiatesta per tutti i sedili
  • Protezione laterale contro urti integrata
  • Cinture di sicurezza a 3 punti per tutti i passeggeri
  • Segnalatore acustico cinture di sicurezza
  • Fissaggio Isofix per sedili posteriori esterni
  • Sistema ABS, con Brake Assist e Cornering Brake Control
  • Luci freno dinamiche
  • Terza luce di stop a Led sopra il lunotto posteriore
  • Controllo dinamico di stabilità DSC con funzioni estese
  • Avvisatore acustico bitonale
  • Indicatore pressione pneumatici
  • Bulloni antifurto per cerchi in lega
  • Paraurti anteriore e posteriore con elementi deformabili per impatti fino a 15 km/h
  • Sensori di collisione attivi
  • BMW Intelligent Emergency Call
  • BMW Teleservices
  • Kit prontosoccorso (incluso nella messa in strada)
  • Triangolo di sosta d’emergenza (compreso nella messa in strada)

Design esterno

  • Calandra doppio rene con cornice cromata e 11 listelli in nero opaco
  • Fari anteriori Full LED
  • Fari fendinebbia LED
  • Ugelli lavavetro riscaldati
  • Specchietti retrovisori esterni con calotta verniciata in tinta carrozzeria e base nero opaca
  • Luci di direzione laterali LED e integrate negli specchietti retrovisori esterni
  • Maniglie esterne, paraurti ed altri particolari esterni in tinta carrozzeria
  • Elementi in nero opaco: Air Breather, cornice finestrini, copertura montante B
  • Badge con nome modello sul portellone posteriore lato destro
  • Badge “xDrive” sul portellone posteriore lato sinistro (solo per modelli xDrive)
  • Luci posteriori Full LED
  • Terminale di scarico cromato, singolo, lato sinistro e destro, rotondo diametro 80 mm (solo per 440i)
  • Terminale di scarico cromato, doppio, lato sinistro, rotondo diametro 70 mm (non per 440i)
  • Catarifrangenti integrati nel paraurti posteriore, a destra e sinistra
  • Luci targa LED

Cerchi e pneumatici

  • Cerchi in lega 17″, style 395 a V, Reflex Silver, catenabili, pneumatici 225/50 R17 (solo per 420)
  • Cerchi in lega 17″, style 393 a Stella, Reflex Silver, catenabili, pneumatici 225/5o R17 (non per 420)

Interni e comfort

  • Battitacco in nero opaco, all’anteriore con badge “BMW”
  • Rivestimento sedii in Stoffa “Move” Anthracite
  • Modanature Satin Silver opaco
  • Sedili anteriori standard (non per 440i e 435d)
  • Sedili anteriori sportivi (solo per 440i e 435d)
  • Regolazione sedili manuale (altezza, scorrimento, inclinazione, poggiatesta) (solo per 420 e 430i)
  • Regolazione sedili elettrica (altezza, scorrimento, inclinazione, poggiatesta) con Memoria (non per 420 e 430i)
  • Regolazione manuale del piantone sterzo in altezza e profondità
  • Volante sportivo in pelle a 3 razze con comandi multifunzione
  • Bracciolo anteriore scorrevole con vano portaoggetti
  • Bracciolo posteriore con 2 portabevande
  • Sistema di carico passante con schienale del sedile posteriore abbattibile 40:20:40
  • Cristalli temperati con trattamento anti-abbagliamento e regolazione del calore
  • Parabrezza con fascia antiriflesso grigia
  • Alette parasole con specchio integrato
  • Climatizzatore automatico bizona con funzioni ampliate
  • Vetri laterali anteriori a regolazione elettrica
  • Specchietti retrovisori esterni regolabili elettricamente e riscaldabili
  • Specchietto retrovisore esterno destro asferico e sinistro convesso
  • Specchietto retrovisore interno con funzione anabbagliante manuale
  • Presa di corrente 12V in plancia
  • Avviamento motore senza chiave
  • Chiusura portiere centralizzata con comando in plancia
  • Luci interne: centrale anteriore e posteriore, alette parasole, vani porta guanti e bagagli
  • Pacchetto luci (non per 420)
  • Vano portaoggetti: plancia, portiere, bracciolo anteriore, al di sotto del vano bagagli
  • Portabevande: 2 anteriori in plancia
  • Tappetini in velluto
  • Porgicintura per sedili anteriori
  • Predisposizione non fumatori

Tecnologia a bordo

  • Sensore livello e temperatura olio motore (solo benzina)
  • Filtro antiparticolato
  • Sistema Immobiliser
  • Funzione Auto Start/Stop automatica con tasto per disinserimento
  • Cambio manuale 6 rapporti (solo 420)
  • Indicatore del punto ottimale di cambiata (solo per 420 e 430i)
  • Cambio automatico 8 rapporti Steptronic (non per 420i e 420d a trazione posteriore)
  • Sensore di usura pastiglie freni
  • Servotronic
  • Selettore del feeling di guida (con modalità Eco PRO, Comfort, Sport)
  • Cruise Control con funzione freno (non per 420)
  • Sensore luci e pioggia
  • Sistema di regolazione automatica della profondità dei fari

Sistemi di comunicazione e infotainment

  • Quadro strumenti analogico 4 indicatori con display digitale LCD
  • Computer di bordo: velocità media, consumo, autonomia, temperatura esterna, ora e data
  • Display 6,5″ (800 x 480 pixel) in plancia
  • Radio digitale DAB
  • Radio BMW Professional
  • Impianto audio stereo, 6 altoparlanti, amplificatore 4 x 25 W
  • Funzioni preferite programmabili: 8 tasti a disposizione
  • Controller iDrive nella consolle centrale con tasti per selezione diretta funzioni
  • Interfaccia Bluetooth con USB per audio streaming e telefonia wireless
  • BMW Connected Drive Services
  • BMW Remote Services
  • Guida uso e manutenzione integrata e accessibile via Control Display
  • Sistema di monitoraggio per manutenzione
  • Telecomando ad onde radio per chiusura centralizzata, chiave fisica di sicurezza

BMW serie 4 Coupé Advantage

La BMW serie 4 Coupé Advantage costa 2.750 euro più della “base” a parità di motore e aggiunge:

  • Pacchetto retrovisori interno ed esterno (esterni ripiegabili elettricamente)
  • Pacchetto portaoggetti
  • PDC anteriore e posteriore
  • Cruise control con funzione freno
  • Sistema di navigazione BMW Business
  • Quadro strumenti con display esteso

BMW serie 4 Coupé Sport

La BMW serie 4 Coupé Sport costa 6.450 euro più della “base” a parità di motore e aggiunge:

  • Calandra doppio rene con cornice e 9 listelli in nero lucido
  • Paraurti anteriore e posteriore con profilo in nero lucido
  • Air Breather in nero lucido
  • Terminale di scarico nero lucido
  • Cornice finestrini in nero opaco
  • Battitacco anteriori con badge “BMW”
  • Cuciture in contrasto (rosso) su volante sportivo in pelle con comandi multifunzione
  • Quadro strumenti con scala e profili in rosso
  • Comandi radio e climatizzatore in plancia con profili cromati
  • Selettore del feeling di guida con modalità aggiuntiva Sport+
  • Profilo rosso su telecomando ad onde radio per chiusura centralizzata
  • Rivestimento sedili in Stoffa “Corner” Anthracite con cuciture in contrasto (rosso/grigio)
  • Cerchi in lega 18″, style 397 a Stella, Bicolor Orbit Grey, pneumatici Runflat 225/45 R18
  • Variable Sport Steering
  • Telecamera posteriore
  • Pacchetto retrovisori interno ed esterno (esterni ripiegabili elettricamente)
  • Sedili anteriori sportivi
  • Supporto lombare
  • Pacchetto portaoggetti
  • Modanature Nero lucido con profilo Pearl Chrome
  • PDC anteriore e posteriore
  • Cruise Control con funzione freno
  • Pacchetto luci
  • Sistema di navigazione BMW Business
  • Quadro strumenti con display esteso
  • Assetto sportivo M (non per xDrive)
  • Volante sportivo M in pelle con comandi multifunzione
  • Speed Limit Info

BMW serie 4 Coupé Luxury

La BMW serie 4 Coupé Luxury costa 7.100 euro più della “base” a parità di motore e aggiunge:

  • Calandra doppio rene con cornice cromata e 11 listelli cromati lucidi
  • Paraurti anteriore e posteriore con profilo cromato lucido
  • Air Breather cromato lucido
  • Terminale di scarico cromato lucido
  • Cornice finestrini cromata lucida
  • Battitacco anteriori con badge “BMW”
  • Comandi radio e climatizzatore in plancia con profili cromati
  • Profilo cromato su telecomando ad onde radio per chiusura centralizzata
  • Rivestimento sedili in Pelle “Dakota” Cognac con profilo Brown e cuciture in contrasto
  • Cerchi in lega 18″, style 416 a raggi, color Reflex Silver, catenabili, pneumatici 225/45 R18
  • Telecamera posteriore
  • Pacchetto retrovisori interno ed esterno (esterni ripiegabili elettricamente)
  • Supporto lombare
  • Pacchetto portaoggetti
  • Modanature in Legno pregiato “Fine Line” Anthracite con profilo Pearl Chrome
  • PDC anteriore e posteriore
  • Cruise Control con funzione freno
  • Pacchetto luci
  • Sistema di navigazione BMW Business
  • Quadro strumenti con display esteso
  • Speed Limit Info

BMW serie 4 Coupé Msport

La BMW serie 4 Coupé Msport – contraddistinta da un prezzo relativamente conveniente – costa 7.600 euro più della “base” a parità di motore e aggiunge:

  • Calandra doppio rene con cornice e 9 listelli in nero lucido
  • Pacchetto aerodinamico M: paraurti anteriore con prese d’aria maggiorate
  • Pacchetto aerodinamico M: minigonne laterali maggiorate
  • Pacchetto aerodinamico M: paraurti posteriore con diffusore in Dark Shadow metallic
  • Leva del cambio in pelle “Walknappa” (solo 420 e 430i)
  • Air Breather in nero lucido
  • Terminale di scarico cromato lucido
  • Badge laterale “M”
  • Battitacco anteriori e poggiapiede M
  • Quadro strumenti con scala e profili in rosso
  • Comandi radio e climatizzatore in plancia con profili cromati
  • Selettore del feeling di guida con modalità aggiuntiva Sport+
  • Profilo blu su telecomando ad onde radio per chiusura centralizzata
  • Rivestimento sedili in Stoffa “Hexagon”/Alcantara Anthracite con cuciture in contrasto blu
  • Cerchi in lega 18″, style 400 M a Stella, pneumatici misti: ant. 225/45 R18, post. 255/40 R18
  • Variable Sport Steering
  • Telecamera posteriore
  • Pacchetto retrovisori interno ed esterno (esterni ripiegabili elettricamente)
  • Sedili anteriori sportivi
  • Supporto lombare
  • Pacchetto portaoggetti
  • Modanature in Alluminio “Hexagon” con profilo Blue opaco
  • PDC anteriore e posteriore
  • Cruise control con funzione freno
  • Pacchetto luci
  • Sistema di navigazione BMW Business
  • Quadro strumenti con display esteso
  • Assetto sportivo M (non per xDrive)
  • Volante sportivo M con comandi multifunzione
  • Shadow Line BMW Individual
  • Padiglione interno Anthracite BMW Individual
  • Speed Limit Info

BMW M4 Coupé

La dotazione di serie della BMW M4 Coupé comprende:

  • Accensione senza inserimento chiave con tasto Start & Stop
  • Antifurto con allarme
  • Airbag laterale per guidatore e passeggero
  • Airbag per guidatore e passeggero
  • Airbag per la testa anteriore e posteriore
  • Air Breather laterali con profilo cromato
  • Albero di trasmissione M in Acciaio
  • Assetto sportivo con taratura specifica BMW M
  • Avvisatore acustico bitonale
  • Battitacco esclusivo BMW M
  • BMW M TwinPower Turbo 6 cilindri in linea con doppio turbocompressore, high-precision injection, Valvetronic e doppio Vanos
  • BMW Emergency Call e Teleservice
  • BMW Connected Drive Services
  • BMW Remote Services
  • Bracciolo centrale anteriore scorrevole
  • Bulloni antifurto per cerchi in lega
  • Calandra a doppio rene con listelli sdoppiati BMW M
  • Cambio manuale a 6 rapporti
  • Cerchi in lega razze a V styling 513 M da 18″ con pneumatici misti ant. 255/40 R18 e post. 275/40 R18
  • Chiusura centralizzata per portiere, cofano bagagliaio e sportello del serbatoio
  • Cinture di sicurezza a 3 punti con pretensionatore e limitatore di carico per passeggeri anteriori
  • Climatizzatore automatico bizona con microfiltro e bocchette centrali d’aerazione per sedili posteriori
  • Computer di bordo
  • Controllo dinamico di stabilità DSC con ABS e M Dynamic Mode (MDM)
  • Cruise control con funzione freno
  • Differenziale autobloccante attivo a controllo elettronico BMW M
  • Disattivazione airbag passeggero
  • Fari anteriori adattivi con tecnologia LED
  • Filtro antiparticolato (OPF)
  • Fissaggio Isofix per sedili posteriori laterali
  • Funzione “follow me home”
  • Gruppi ottici posteriori Full LED
  • High-Beam Assistant
  • Impianto frenante BMW M Compound con dischi autoventilanti e forati
  • Impianto lavafari
  • Indicatore temperatura esterna
  • Indicatore del punto ottimale di cambiata
  • Indicatore di pressione pneumatici
  • Indicatore di usura pastiglie freni
  • Interfaccia vivavoce Bluetooth e USB
  • Luci freno dinamiche (esclusa terza luce stop)
  • Luci interne con temporizzatore automatico per accensione/spegnimento progressivo
  • Luci vano bagagli a LED
  • Kit pronto soccorso (incluso nella messa in strada)
  • M Drive con tasti di selezione rapida settaggi impostati
  • Maniglie esterne delle portiere in tinta carrozzeria
  • Modanature interne Blue Shadow con particolari in Nero lucido
  • Omologazione 4 posti
  • Pacchetto luci
  • Pacchetto portaoggetti
  • Padiglione vettura in fibra di carbonio CRP a vista
  • Pannello strumenti con funzionalità estese
  • Paraurti ed altri particolari in tinta carrozzeria
  • Poggiatesta anteriori e posteriori
  • Parabrezza con fascia antiriflesso grigia
  • Porta bevande (2) nella console centrale
  • Presa di corrente da 12V nella console centrale
  • Presa di corrente da 12V aggiuntiva nel vano piedi posteriore
  • Sistema Multimediale Pro da 8,8″ touch con: Navi, Multimedia, Telefonia, ConnectedDrive
  • Radio digitale DAB (digital audio broadcasting)
  • Regolazione manuale del piantone sterzo in altezza e profondità
  • Rivestimento interni in combinazione stoffa/pelle Carbon Structure
  • Rivestimento interno del padiglione in colore antracite BMW Individual
  • Sedili anteriori sportivi BMW M a struttura leggera con poggiatesta integrato e badge modello illuminato
  • Sedili posteriori ribaltabili 60:40
  • Segnalatore acustico cinture di sicurezza
  • Sensore livello olio motore
  • Sensore luci e pioggia
  • Servotronic BMW M
  • Sistema di Start/Stop automatico
  • Sistema di altoparlanti Harman/Kardon surround sound system
  • Specchi retrovisori esterni BMW M in tinta carrozzeria e regolabili elettricamente
  • Specchio retrovisore interno auto anabbagliante
  • Strumentazione ed elementi comandi interni specifici BMW
  • Supporto lombare per sedili anteriori
  • Tappetini in velluto
  • Tecnologia BMW Efficient Dynamics
  • Telecomando ad onde radio per chiusura centralizzata, apertura/chiusura finestrini e apertura vano bagagli
  • Terminali di scarico cromati doppi, a sinistra e a destra
  • Traffic Information
  • Triangolo di sosta d’emergenza
  • Vernice pastello
  • Vetri elettrici anteriori
  • Volante sportivo M rivestito in pelle con comandi multifunzione per audio/telefono e cruise control

title

BMW serie 4 Coupé: modelli e prezzi di listino

Di seguito troverete tutte le caratteristiche delle versioni della BMW serie 4 Coupé. La gamma motori della sportiva bavarese è composta da sette unità sovralimentate, tutte molto vivaci e tutte con una cilindrata elevata che non aiuta a risparmiare sull’assicurazione RC Auto:

  • un 2.0 turbo benzina da 184 CV
  • un 2.0 turbo benzina da 252 CV
  • un 3.0 a sei cilindri in linea turbo benzina da 326 CV
  • un 3.0 a sei cilindri in linea biturbo benzina da 431 CV
  • un 2.0 turbodiesel da 190 CV
  • un 3.0 a sei cilindri in linea turbodiesel da 258 CV
  • un 3.0 a sei cilindri in linea biturbodiesel da 313 CV

BMW 420i Coupé (da 43.750 euro)

La BMW 420i Coupé (prezzi fino a 51.350 euro) è la versione più economica della “due porte” di Monaco e monta un motore 2.0 turbo benzina da 184 CV e 290 Nm di coppia.

BMW 430i Coupé (da 53.050 euro)

La BMW 430i Coupé (prezzi fino a 57.650 euro) ospita sotto il cofano un motore 2.0 turbo benzina da 252 CV e 350 Nm di coppia.

BMW 440i Coupé (da 63.650 euro)

La BMW 440i Coupé (prezzi fino a 67.850 euro) è spinta da un motore 3.0 a sei cilindri in linea turbo benzina da 326 CV e 450 Nm di coppia.

BMW M4 Coupé (84.600 euro)

La BMW M4 Coupé è la versione più cattiva della sportiva bavarese e monta un propulsore 3.0 a sei cilindri in linea biturbo benzina da 431 CV e 550 Nm di coppia.

BMW 420d Coupé (da 45.550 euro)

La BMW 420d Coupé (prezzi fino a 58.150 euro) è la versione diesel più accessibile della sportiva teutonica nonché la variante che ci sentiamo di consigliare: una “due porte” un po’ rumorosetta che potrebbe essere più pronta ai bassi regimi.

BMW 430d Coupé (da 58.650 euro)

La BMW 430d Coupé (prezzi fino a 65.900 euro) ospita sotto il cofano un raffinato motore a sei cilindri in linea ricco di cavalli (258) e di coppia (560 Nm) molto elastico. Migliorabili, invece, i consumi.

BMW 435d Coupé (da 64.200 euro)

La BMW 435d Coupé (prezzi fino a 68.400 euro) è la versione diesel più grintosa della sportiva tedesca: il motore, poco pronto ai bassi regimi, beve parecchio gasolio e le emissioni di CO2 elevate costringono al pagamento del superbollo.

title

BMW serie 4 Coupé: gli optional

La dotazione di serie della BMW serie 4 Coupé andrebbe a nostro avviso arricchita con la vernice metallizzata (1.100 euro). Sulla “base” aggiungeremmo il PDC posteriore (510 euro) e l’Active Cruise Control con funzione Stop&Go (1.130 euro). Quest’ultimo accessorio starebbe bene anche sulle varianti AdvantageSportLuxury e Msport (a 810 euro) insieme ai fari anteriori full LED adattivi (1.250 euro).

La dotazione della M4 va invece secondo noi integrata con il cambio DKG 7 marce doppia frizione (4.040 euro) e il Park Distance Control (PDC) anteriore e posteriore (820 euro).

Le foto della BMW serie 4 Cabrio

BMW serie 4 Cabrio: le caratteristiche principali

La BMW serie 4 Cabrio – nata nel 2014, sottoposta a un restyling nel 2017 e caratterizzata da un tetto ripiegabile in metallo – è la variante scoperta della sportiva teutonica: una cabriolet non troppo ingombrante (meno di 4,70 metri di lunghezza) e con un abitacolo un po’ angusto.

title

Gli allestimenti della BMW serie 4 Cabrio

Gli allestimenti della BMW serie 4 Cabrio, tutti ben dotati, sono sei: “base”, Advantage, SportLuxuryMsportM4.

BMW serie 4 Cabrio

La dotazione di serie della BMW serie 4 Cabrio “base” comprende:

Sicurezza

  • Airbag frontali per guidatore e passeggero
  • Airbag laterali per guidatore e passeggero
  • Airbag per la testa con protezione a tendina
  • Disattivazione airbag passeggero
  • Protezione laterale contro urti integrata
  • Cinture di sicurezza a 3 punti per tutti i passeggeri
  • Cinture di sicurezza integrate nei sedili
  • Segnalatore acustico cinture di sicurezza
  • Fissaggio Isofix per sedili posteriori
  • Sistema ABS, con Brake Assist e Cornering Brake Control
  • Luci freno dinamiche
  • Terza luce di stop a LED integrata nel portellone posteriore
  • Controllo dinamico di stabilità DSC con funzioni estese
  • Avvisatore acustico bitonale
  • Indicatore pressione pneumatici
  • Bulloni antifurto per cerchi in lega
  • Paraurti anteriore e posteriore con elementi deformabili per impatti fino a 15 km/h
  • Sensori di collisione attivi
  • BMW Intelligent Emergency Call
  • BMW Teleservices
  • Kit prontosoccorso (incluso nella messa in strada)
  • Triangolo di sosta d’emergenza (compreso nella messa in strada)

Design esterno

  • Calandra doppio rene con cornice cromata e 11 listelli in nero opaco
  • Fari anteriori Full LED con funzione Follow-me-hone
  • Fari fendinebbia LED
  • Ugelli lavavetro riscaldati
  • Specchietti retrovisori esterni con calotta verniciata in tinta carrozzeria e base nero opaca
  • Luci di direzione laterali LED e integrate negli specchietti retrovisori esterni
  • Maniglie esterne, paraurti ed altri particolari esterni in tinta carrozzeria
  • Badge con nome modello sul portellone posteriore lato destro
  • Badge “xDrive” sul portellone posteriore lato sinistro (solo per modelli xDrive)
  • Luci posteriori Full LED
  • Terminale di scarico cromato, singolo, lato sinistro e destro, rotondo diametro 80 mm (solo per 440i)
  • Terminale di scarico cromato, doppio, lato sinistro, rotondo diametro 70 mm (non per 440i)
  • Catarifrangenti integrati nel paraurti posteriore, a destra e sinistra
  • Luci targa LED
  • Hardtop in tinta carrozzeria, ripiegabile a scomparsa

Cerchi e pneumatici

  • Cerchi in lega 17″, style 395 a V, Reflex Silver, catenabili, pneumatici 225/50 R17 (solo per 420)
  • Cerchi in lega 17″, style 393 a Stella, Reflex Silver, catenabili, pneumatici 225/5o R17 (non per 420)

Interni e comfort

  • Battitacco in nero opaco, all’anteriore con badge “BMW”
  • Rivestimento sedii in Stoffa “Move” Anthracite
  • Modanature Satin Silver opaco
  • Sedili per 4 passeggeri
  • Sedili anteriori standard
  • Regolazione sedili elettrica (altezza, scorrimento, inclinazione, poggiatesta) con Memoria
  • Regolazione manuale del piantone sterzo in altezza e profondità
  • Volante sportivo in pelle a 3 razze con comandi multifunzione
  • Bracciolo anteriore scorrevole con vano portaoggetti
  • Sistema di carico passante con schienale del sedile posteriore abbattibile
  • Cristalli temperati con trattamento anti-abbagliamento e regolazione del calore
  • Parabrezza con fascia antiriflesso grigia
  • Alette parasole con specchio integrato
  • Climatizzatore automatico bizona con funzioni ampliate
  • Vetri laterali a regolazione elettrica
  • Specchietti retrovisori esterni regolabili elettricamente e riscaldati
  • Specchietto retrovisore esterno destro asferico e sinistro convesso
  • Specchietto retrovisore interno con funzione anabbagliante manuale
  • Presa di corrente 12V in plancia
  • Avviamento motore senza chiave
  • Chiusura portiere centralizzata con comando in plancia
  • Luci interne: centrale anteriore e posteriore, alette parasole, vani porta guanti e bagagli
  • Pacchetto luci (non per 420)
  • Vano portaoggetti: plancia, portiere, bracciolo anteriore, al di sotto del vano bagagli
  • Portabevande: 2 anteriori in plancia
  • Tappetini in velluto
  • Predisposizione non fumatori

Tecnologia a bordo

  • Sensore livello e temperatura olio motore (solo benzina)
  • Filtro antiparticolato
  • Sistema Immobiliser
  • Funzione Auto Start/Stop automatica con tasto per disinserimento
  • Cambio manuale 6 rapporti (solo per 420 e 430i)
  • Indicatore del punto ottimale di cambiata (solo per 420 e 430i)
  • Cambio automatico 8 rapporti Steptronic (non per 420d)
  • Sensore di usura pastiglie freni
  • Servotronic
  • Selettore del feeling di guida (con modalità Eco PRO, Comfort, Sport)
  • Cruise Control con funzione freno (non per 420)
  • Sensore luci e pioggia
  • Sistema di regolazione automatica della profondità dei fari

Sistemi di comunicazione e infotainment

  • Quadro strumenti analogico 4 indicatori con display digitale LCD
  • Computer di bordo: velocità media, consumo, autonomia, temperatura esterna, ora e data
  • Display 6,5″ (800 x 480 pixel) in plancia
  • Radio digitale DAB
  • Radio BMW Professional
  • Impianto audio stereo, 6 altoparlanti, amplificatore 4 x 25 W
  • Funzioni preferite programmabili: 8 tasti a disposizione
  • Controller iDrive nella consolle centrale con tasti per selezione diretta funzioni
  • Interfaccia Bluetooth con USB per audio streaming e telefonia wireless
  • BMW Connected Drive Services
  • BMW Remote Services
  • Guida uso e manutenzione integrata e accessibile via Control Display
  • Sistema di monitoraggio per manutenzione
  • Telecomando ad onde radio per chiusura centralizzata, chiave fisica di sicurezza

BMW serie 4 Cabrio Advantage

La BMW serie 4 Cabrio Advantage ha un prezzo interessante, costa 2.950 euro più della “base” a parità di motore e aggiunge:

  • Deflettore frangivento
  • Pacchetto retrovisori interno ed esterno (esterni ripiegabili elettricamente)
  • Pacchetto portaoggetti
  • PDC anteriore e posteriore
  • Cruise control con funzione freno
  • Sistema di navigazione BMW Business
  • Quadro strumenti con display esteso

BMW serie 4 Cabrio Sport

La BMW serie 4 Cabrio Sport ha un prezzo relativamente conveniente, costa 8.650 euro più della “base” a parità di motore e aggiunge:

  • Calandra doppio rene con cornice e 9 listelli in nero lucido
  • Paraurti anteriore e posteriore con profilo in nero lucido
  • Air Breather in nero lucido
  • Terminale di scarico nero lucido
  • Cornice finestrini in nero opaco
  • Battitacco anteriori con badge “BMW”
  • Cuciture in contrasto (rosso) su volante sportivo in pelle con comandi multifunzione
  • Quadro strumenti con scala e profili in rosso
  • Comandi radio e climatizzatore in plancia con profili cromati
  • Selettore del feeling di guida con modalità aggiuntiva Sport+
  • Profilo rosso su telecomando ad onde radio per chiusura centralizzata
  • Rivestimento sedili in pelle “Dakota” Black con dettagli in Red
  • Cerchi in lega 18″, style 397 a Stella, Bicolor Orbit Grey, pneumatici Runflat 225/45 R18
  • Variable Sport Steering
  • Telecamera posteriore
  • Pacchetto retrovisori interno ed esterno (esterni ripiegabili elettricamente)
  • Sedili anteriori sportivi
  • Supporto lombare
  • Pacchetto portaoggetti
  • Modanature Nero lucido con profilo Pearl Chrome
  • PDC anteriore e posteriore
  • Cruise Control con funzione freno
  • Pacchetto luci
  • Sistema di navigazione BMW Business
  • Quadro strumenti con display esteso
  • Assetto sportivo M (non per xDrive)
  • Volante sportivo M in pelle con comandi multifunzione
  • Speed Limit Info

BMW serie 4 Cabrio Luxury

La BMW serie 4 Coupé Luxury – la versione che ci sentiamo di consigliare – ha un prezzo più basso di quello delle rivali, costa 7.250 euro più della “base” a parità di motore e aggiunge:

  • Calandra doppio rene con cornice cromata e 11 listelli cromati lucidi
  • Paraurti anteriore e posteriore con profilo cromato lucido
  • Air Breather cromato lucido
  • Terminale di scarico cromato lucido
  • Cornice finestrini cromata lucida
  • Battitacco anteriori con badge “BMW”
  • Comandi radio e climatizzatore in plancia con profili cromati
  • Profilo cromato su telecomando ad onde radio per chiusura centralizzata
  • Rivestimento sedili in Pelle “Dakota” Cognac con profilo Brown e cuciture in contrasto
  • Cerchi in lega 18″, style 416 a raggi, color Reflex Silver, catenabili, pneumatici 225/45 R18
  • Telecamera posteriore
  • Pacchetto retrovisori interno ed esterno (esterni ripiegabili elettricamente)
  • Supporto lombare
  • Pacchetto portaoggetti
  • Modanature in Legno pregiato “Fineline” Anthracite con profilo Pearl Chrome
  • PDC anteriore e posteriore
  • Cruise Control con funzione freno
  • Pacchetto luci
  • Sistema di navigazione BMW Business
  • Quadro strumenti con display esteso
  • Speed Limit Info

BMW serie 4 Cabrio Msport

La BMW serie 4 Cabrio Msport costa 9.200 euro più della “base” a parità di motore e aggiunge:

  • Calandra doppio rene con cornice e 9 listelli in nero lucido
  • Pacchetto aerodinamico M: paraurti anteriore con prese d’aria maggiorate
  • Pacchetto aerodinamico M: minigonne laterali maggiorate
  • Pacchetto aerodinamico M: paraurti posteriore con diffusore in Dark Shadow metallic
  • Leva del cambio in pelle “Walknappa” (solo 420 e 430i)
  • Air Breather in nero lucido
  • Terminale di scarico cromato lucido
  • Badge laterale “M”
  • Battitacco anteriori e poggiapiede M
  • Quadro strumenti con scala e profili in rosso
  • Comandi radio e climatizzatore in plancia con profili cromati
  • Selettore del feeling di guida con modalità aggiuntiva Sport+
  • Profilo blu su telecomando ad onde radio per chiusura centralizzata
  • Rivestimento sedili in Stoffa “Hexagon”/Alcantara Anthracite con cuciture in contrasto blu
  • Cerchi in lega 18″, style 400 M a Stella, pneumatici misti: ant. 225/45 R18, post. 255/40 R18
  • Variable Sport Steering
  • Deflettore frangivento
  • Telecamera posteriore
  • Pacchetto retrovisori interno ed esterno (esterni ripiegabili elettricamente)
  • Sedili anteriori sportivi
  • Supporto lombare
  • Pacchetto portaoggetti
  • Modanature in Alluminio “Hexagon” con profilo Blue opaco
  • PDC anteriore e posteriore
  • Cruise control con funzione freno
  • Pacchetto luci
  • Sistema di navigazione BMW Business
  • Quadro strumenti con display esteso
  • Assetto sportivo M (non per xDrive)
  • Volante sportivo M con comandi multifunzione
  • Shadow Line BMW Individual
  • Speed Limit Info

BMW M4 Cabrio

La dotazione di serie della BMW M4 Cabrio comprende:

  • Accensione senza inserimento chiave con tasto Start & Stop
  • Antifurto con allarme
  • Airbag laterale per guidatore e passeggero
  • Airbag per guidatore e passeggero
  • Air Breather laterali con profilo cromato
  • Albero di trasmissione M in Acciaio
  • Assetto sportivo con taratura specifica BMW M
  • Avvisatore acustico bitonale
  • Battitacco esclusivo BMW M
  • BMW M TwinPower Turbo 6 cilindri in linea con doppio turbocompressore, high-precision injection, Valvetronic e doppio Vanos
  • BMW Emergency Call e Teleservice
  • BMW Connected Drive Services
  • BMW Remote Services
  • Bracciolo centrale anteriore scorrevole
  • Bulloni antifurto per cerchi in lega
  • Calandra a doppio rene con listelli sdoppiati BMW M
  • Cambio manuale a 6 rapporti
  • Cerchi in lega razze a V styling 513 M da 18″ con pneumatici misti ant. 255/40 R18 e post. 275/40 R18
  • Chiusura centralizzata per portiere, cofano bagagliaio e sportello del serbatoio
  • Cinture di sicurezza a 3 punti con pretensionatore e limitatore di carico per passeggeri anteriori
  • Climatizzatore automatico bizona con microfiltro e bocchette centrali d’aerazione per sedili posteriori
  • Computer di bordo
  • Controllo dinamico di stabilità DSC con ABS e M Dynamic Mode (MDM)
  • Cruise control con funzione freno
  • Differenziale autobloccante attivo a controllo elettronico BMW M
  • Deflettore frangivento
  • Disattivazione airbag passeggero
  • Elementi esterni in alluminio satinato
  • Fari anteriori adattivi con tecnologia LED
  • Filtro antiparticolato (OPF)
  • Fissaggio Isofix per sedili posteriori laterali
  • Funzione “follow me home”
  • Gruppi ottici posteriori Full LED
  • High-Beam Assistant
  • Hard-top ripiegabile elettricamente
  • Impianto frenante BMW M Compound con dischi autoventilanti e forati
  • Impianto lavafari
  • Indicatore temperatura esterna
  • Indicatore del punto ottimale di cambiata
  • Indicatore di pressione pneumatici
  • Indicatore di usura pastiglie freni
  • Interfaccia vivavoce Bluetooth e USB
  • Luci freno dinamiche (esclusa terza luce stop)
  • Luci interne con temporizzatore automatico per accensione/spegnimento progressivo
  • Luci vano bagagli a LED
  • Kit pronto soccorso (incluso nella messa in strada)
  • M Drive con tasti di selezione rapida settaggi impostati
  • Maniglie esterne delle portiere in tinta carrozzeria
  • Modanature interne Blue Shadow con particolari in Nero lucido
  • Omologazione 4 posti
  • Pacchetto luci
  • Pacchetto portaoggetti
  • Pannello strumenti con funzionalità estese
  • Paraurti ed altri particolari in tinta carrozzeria
  • Poggiatesta anteriori e posteriori
  • Parabrezza con fascia antiriflesso grigia
  • Porta bevande (2) nella console centrale
  • Presa di corrente da 12V nella console centrale
  • Presa di corrente da 12V aggiuntiva nel vano piedi posteriore
  • Sistema Multimediale Pro da 8,8″ touch con: Navi, Multimedia, Telefonia, ConnectedDrive
  • Radio digitale DAB (digital audio broadcasting)
  • Regolazione elettrica per sedili anteriori con funzione memory per sedile guida
  • Regolazione manuale del piantone sterzo in altezza e profondità
  • Rivestimenti interni in pelle Merino
  • Rivestimento interno del padiglione in colore antracite BMW Individual
  • Sedili anteriori sportivi BMW M a struttura leggera con poggiatesta integrato e badge modello illuminato
  • Segnalatore acustico cinture di sicurezza
  • Sensore livello olio motore
  • Sensore luci e pioggia
  • Servotronic BMW M
  • Sistema di Start/Stop automatico
  • Sistema di carico passante
  • Sistema di altoparlanti Harman/Kardon surround sound system
  • Specchi retrovisori esterni BMW M in tinta carrozzeria e regolabili elettricamente
  • Pacchetto retrovisori interno ed esterni (esterni ripiegabili elettricamente)
  • Specchio retrovisore interno auto anabbagliante
  • Strumentazione ed elementi comandi interni specifici BMW
  • Supporto lombare per sedili anteriori
  • Tappetini in velluto
  • Tecnologia BMW Efficient Dynamics
  • Telecomando ad onde radio per chiusura centralizzata, apertura/chiusura finestrini e apertura vano bagagli
  • Terminali di scarico cromati doppi, a sinistra e a destra
  • Traffic Information
  • Triangolo di sosta d’emergenza
  • Vernice pastello
  • Vetri elettrici anteriori
  • Volante sportivo M rivestito in pelle con comandi multifunzione per audio/telefono e cruise control

title

BMW serie 4 Cabrio: modelli e prezzi di listino

Di seguito troverete tutte le caratteristiche delle versioni della BMW serie 4 Cabrio. La gamma motori della cabriolet tedesca è composta da sette unità sovralimentate, propulsori vivaci e assetati di carburante con una cilindrata elevata che non aiuta a risparmiare sull’assicurazione RC Auto:

  • un 2.0 turbo benzina da 184 CV
  • un 2.0 turbo benzina da 252 CV
  • un 3.0 a sei cilindri in linea turbo benzina da 326 CV
  • un 3.0 a sei cilindri in linea biturbo benzina da 431 CV
  • un 2.0 turbodiesel da 190 CV
  • un 3.0 a sei cilindri in linea turbodiesel da 258 CV
  • un 3.0 a sei cilindri in linea biturbodiesel da 313 CV

BMW 420i Cabrio (da 54.150 euro)

La BMW 420i Cabrio (prezzi fino a 63.350 euro) è la versione più economica della scoperta di Monaco e monta un motore 2.0 turbo benzina da 184 CV e 270 Nm di coppia.

BMW 430i Cabrio (da 60.950 euro)

La BMW 430i Cabrio (prezzi fino a 66.950 euro) ospita sotto il cofano un motore 2.0 turbo benzina da 252 CV e 350 Nm di coppia.

BMW 440i Cabrio (da 70.350 euro)

La BMW 440i Cabrio (prezzi fino a 76.350 euro) è spinta da un motore 3.0 a sei cilindri in linea turbo benzina da 326 CV e 450 Nm di coppia.

BMW M4 Cabrio (92.750 euro)

La BMW M4 Cabrio è la versione più cattiva della cabriolet bavarese e monta un propulsore 3.0 a sei cilindri in linea biturbo benzina da 431 CV e 550 Nm di coppia.

BMW 420d Cabrio (da 53.700 euro)

La BMW 420d Cabrio (prezzi fino a 62.900 euro) è la versione diesel più accessibile della scoperta teutonica: il motore è un 2.0 turbodiesel da 190 CV e 400 Nm di coppia.

BMW 430d Cabrio (da 66.250 euro)

La BMW 430d Cabrio (prezzi fino a 72.250 euro) – la variante che ci sentiamo di consigliare – monta un raffinato motore a sei cilindri in linea elastico e ricco di cavalli (258) e di coppia (560 Nm). Migliorabile il cambio automatico.

BMW 435d Cabrio (da 70.700 euro)

La BMW 435d Cabrio (prezzi fino a 76.700 euro) paga il superbollo e ospita sotto il cofano un motore con meno cavalli (313) e coppia (630 Nm) rispetto alla concorrenza e meno pronto ai bassi regimi. Anche in questo caso esistono cambi automatici più reattivi.

title

BMW serie 4 Cabrio: gli optional

La dotazione di serie della BMW serie 4 Cabrio andrebbe a nostro avviso arricchita con la vernice metallizzata (1.100 euro). Sulla “base” aggiungeremmo il PDC posteriore (510 euro) e l’Active Cruise Control con funzione Stop&Go (1.130 euro). Quest’ultimo accessorio starebbe bene anche sulle varianti AdvantageSportLuxuryMsport (a 810 euro) insieme ai fari anteriori full LED adattivi (1.250 euro).

La dotazione della M4 va invece secondo noi integrata con il cambio DKG 7 marce a doppia frizione (4.040 euro) e il Park Distance Control (PDC) anteriore e posteriore (820 euro).

Le foto della BMW serie 4 Gran Coupé

BMW serie 4 Gran Coupé: le caratteristiche principali

La BMW serie 4 Gran Coupé – nata nel 2014 e sottoposta a un restyling nel 2017 – è una coupé a cinque porte relativamente compatta (meno di 4,70 metri di lunghezza) e costruita con cura. L’abitacolo è un po’ angusto per le spalle e le gambe di chi si accomoda dietro mentre i centimetri a disposizione della testa sono parecchi.

title

Gli allestimenti della BMW serie 4 Gran Coupé

Gli allestimenti della BMW serie 4 Gran Coupé sono cinque: “base”, AdvantageSportLuxury e Msport.

BMW serie 4 Gran Coupé

La dotazione di serie della BMW serie 4 Gran Coupé “base” – la versione che ci sentiamo di consigliare anche per via del prezzo relativamente conveniente – offre:

Sicurezza

  • Airbag frontali per guidatore e passeggero
  • Airbag laterali per guidatore e passeggero
  • Airbag per la testa con protezione a tendina
  • Disattivazione airbag passeggero
  • Poggiatesta per tutti i sedili
  • Protezione laterale contro urti integrata
  • Cinture di sicurezza a 3 punti per tutti i passeggeri
  • Segnalatore acustico cinture di sicurezza
  • Fissaggio Isofix per sedili posteriori esterni
  • Sistema ABS, con Brake Assist System e Cornering Brake Control
  • Luci freno dinamiche
  • Terza luce di stop a Led sopra il lunotto posteriore
  • Controllo dinamico di stabilità DSC con funzioni estese
  • Avvisatore acustico bitonale
  • Indicatore pressione pneumatici
  • Bulloni antifurto per cerchi in lega
  • Paraurti anteriore e posteriore con elementi deformabili per impatti fino a 15 km/h
  • Sensori di collisione attivi
  • BMW Intelligent Emergency Call
  • BMW Teleservices
  • Kit prontosoccorso (incluso nella messa in strada)
  • Triangolo di sosta d’emergenza (compreso nella messa in strada)

Design esterno

  • Calandra doppio rene con cornice cromata e 11 listelli in nero opaco
  • Fari anteriori Full LED con funzione Follow-me-home
  • Fari fendinebbia LED
  • Ugelli lavavetro riscaldabili
  • Specchietti retrovisori esterni con calotta verniciata in tinta carrozzeria e base nero opaca
  • Luci di direzione laterali LED e integrate negli specchietti retrovisori esterni
  • Maniglie esterne, paraurti ed altri particolari esterni in tinta carrozzeria
  • Elementi in nero opaco: Air Breather, cornice finestrini, copertura montante B
  • Badge con nome modello sul portellone posteriore lato destro
  • Badge “xDrive” sul portellone posteriore lato sinistro (solo per xDrive)
  • Luci posteriori Full LED
  • Terminale di scarico cromato, singolo, lato sinistro, rotondo diametro 75 mm (solo 418d)
  • Terminale di scarico cromato, singolo, lato sinistro e destro, rotondo diametro 80 mm (solo 440i)
  • Terminale di scarico cromato, doppio, lato sinistro, rotondo diametro 70 mm (non per 418d e 440i)
  • Catarifrangenti integrati nel paraurti posteriore, a destra e sinistra
  • Luci targa LED

Cerchi e pneumatici

  • Cerchi in lega 17″, style 395 a V, Reflex Silver, catenabili, pneumatici 225/50 R17 (solo 418 e 420)
  • Cerchi in lega 17″, style 393 a Stella, Reflex Silver, catenabili, pneumatici 225/50 R17 (non per 418 e 420)

Interni e comfort

  • Battitacco in nero opaco, all’anteriore con badge “BMW”
  • Rivestimento sedili in Stoffa “Move” Anthracite
  • Modanature Satin Silver opaco
  • Sedili per 4+1 passeggeri
  • Sedili anteriori standard (non per 435 e 440)
  • Sedili anteriori sportivi (solo per 435 e 440)
  • Regolazione sedili manuale (altezza, scorrimento, inclinazione, poggiatesta) (solo per 418, 420 e 430i)
  • Regolazione sedili elettrica (altezza, scorrimento, inclinazione, poggiatesta) con Memoria (solo per 430d, 435 e 440)
  • Regolazione manuale del piantone sterzo in altezza e profondità
  • Volante sportivo in pelle a 3 razze con comandi multifunzione
  • Bracciolo anteriore scorrevole con vano portaoggetti
  • Bracciolo posteriore con 2 portabevande
  • Sistema di carico passante con schienale del sedile posteriore abbattibile 40:20:40
  • Cristalli temperati con trattamento anti-abbagliamento e regolazione del calore
  • Parabrezza con fascia antiriflesso grigia
  • Alette parasole con specchio integrato
  • Climatizzatore automatico bizona con funzioni ampliate
  • Vetri laterali a regolazione elettrica
  • Specchietti retrovisori esterni regolabili elettricamente e riscaldati
  • Specchietto retrovisore esterno destro asferico e sinistro convesso
  • Specchietto retrovisore interno con funzione anabbagliante manuale
  • Presa di corrente 12V in plancia
  • Avviamento motore senza chiave
  • Chiusura portiere centralizzata con comando in plancia
  • Portellone posteriore ad azionamento elettrico
  • Luci interne: centrale anteriore e posteriore, alette parasole, vani porta guanti e bagagli
  • Pacchetto luci (non per 418 e 420)
  • Vano portaoggetti: plancia, portiere, bracciolo anteriore, al di sotto del vano bagagli
  • Portabevande: 2 anteriori in plancia
  • Tappetini in velluto
  • Predisposizione non fumatori

Tecnologia a bordo

  • Brake Energy Regeneration (BMW EfficientDynamics)
  • Sensore livello e temperatura olio motore (solo benzina)
  • Filtro antiparticolato
  • Sistema Immobiliser
  • Funzione Auto Start/Stop automatica con tasto per disinserimento
  • Cambio manuale 6 rapporti (solo 418d, 420i e 420d trazione posteriore)
  • Indicatore del punto ottimale di cambiata (solo per 418, 420 e 430i)
  • Cambio automatico 8 rapporti Steptronic (di serie per 420d xDrive)
  • Sensore di usura pastiglie freni
  • Servotronic
  • Selettore del feeling di guida (con modalità Eco PRO, Comfort, Sport)
  • Cruise Control con funzione freno (non per 418 e 420)
  • Sensore luci e pioggia
  • Sistema di regolazione automatica della profondità dei fari

Sistemi di comunicazione e infotainment

  • Quadro strumenti analogico 4 indicatori con display digitale LCD
  • Computer di bordo: velocità media, consumo, autonomia, temperatura esterna, ora e data
  • Display 6,5″ (800 x 480 pixel) in plancia
  • Radio digitale DAB
  • Radio BMW Professional
  • Impianto audio stereo, 6 altoparlanti, amplificatore 4 x 25 W
  • Funzioni preferite programmabili: 8 tasti a disposizione
  • Controller iDrive nella consolle centrale con tasti per selezione diretta funzioni
  • Interfaccia Bluetooth con USB per audio streaming e telefonia wireless
  • BMW Connected Drive Services
  • BMW Remote Services
  • Guida uso e manutenzione integrata e accessibile via Control Display
  • Sistema di monitoraggio per manutenzione
  • Telecomando ad onde radio per chiusura centralizzata, chiave fisica di sicurezza

BMW serie 4 Gran Coupé Advantage

La BMW serie 4 Gran Coupé Advantage – piuttosto cara – costa 2.750 euro più della “base” a parità di motore e aggiunge:

  • Pacchetto retrovisori interno ed esterno (esterni ripiegabili elettricamente)
  • Pacchetto portaoggetti
  • PDC anteriore e posteriore
  • Cruise Control con funzione freno
  • Sistema di Navigazione BMW Business
  • Quadro strumenti con display esteso

BMW serie 4 Gran Coupé Sport

La BMW serie 4 Gran Coupé Sport – cara e un po’ povera – costa 6.450 euro più della “base” a parità di motore e aggiunge:

  • Calandra doppio rene con cornice e 9 listelli in nero lucido
  • Paraurti anteriore e posteriore con profilo in nero lucido
  • Air Breather in nero lucido
  • Terminale di scarico nero lucido
  • Cornice finestrini in nero opaco
  • Battitacco anteriori con badge “BMW”
  • Cuciture in contrasto (rosso) su volante sportivo in pelle con comandi multifunzione
  • Quadro strumenti con scala e profili in rosso
  • Comandi radio e climatizzatore in plancia con profili cromati
  • Selettore del feeling di guida con modalità aggiuntiva Sport+
  • Profilo rosso su telecomando ad onde radio per chiusura centralizzata
  • Rivestimento sedili in Stoffa “Corner” Anthracite con cuciture in contrasto (rosso/grigio)
  • Cerchi in lega 18″, style 397 a Stella, Bicolor Orbit Grey, pneumatici Runflat 225/45 R18
  • Variable Sport Steering
  • Telecamera posteriore
  • Pacchetto retrovisori interno ed esterno (esterni ripiegabili elettricamente)
  • Sedili anteriori sportivi
  • Supporto lombare
  • Pacchetto portaoggetti
  • Modanature Nero lucido con profilo Pearl Chrome
  • PDC anteriore e posteriore
  • Cruise Control con funzione freno
  • Pacchetto luci
  • Sistema di navigazione BMW Business
  • Quadro strumenti con display esteso
  • Assetto sportivo M (non per modelli xDrive)
  • Volante sportivo M con comandi multifunzione
  • Speed Limit Info

BMW serie 4 Gran Coupé Luxury

La BMW serie 4 Gran Coupé Luxury – un po’ povera – costa 7.100 euro più della “base” a parità di motore e aggiunge:

  • Calandra doppio rene con cornice cromata e 11 listelli cromati lucidi
  • Paraurti anteriore e posteriore con profilo cromato lucido
  • Air Breather cromato lucido
  • Terminale di scarico cromato lucido
  • Cornice finestrini cromata lucida
  • Battitacco anteriori con badge “BMW”
  • Comandi radio e climatizzatore in plancia con profili cromati
  • Profilo cromato su telecomando ad onde radio per chiusura centralizzata
  • Rivestimento sedili in Pelle “Dakota” Cognac con profilo Brown e cuciture in contrasto
  • Cerchi in lega 18″, style 416 a raggi, color Reflex Silver, catenabili, pneumatici 225/45 R18
  • Telecamera posteriore
  • Pacchetto retrovisori interno ed esterno (esterni ripiegabili elettricamente)
  • Supporto lombare
  • Pacchetto potaoggetti
  • Modanature in Legno pregiato “Fineline” Anthracite con profilo Pearl Chrome
  • PDC anteriore e posteriore
  • Cruise Control con funzione freno
  • Pacchetto luci
  • Sistema di navigazione BMW Business
  • Quadro strumenti con display esteso
  • Speed Limit Info

BMW serie 4 Gran Coupé Msport

La BMW serie 4 Gran Coupé Msport – caratterizzata da una dotazione non molto ricca – costa 7.600 euro più della “base” a parità di motore e aggiunge:

  • Calandra doppio rene con cornice e 9 listelli in nero lucido
  • Pacchetto aerodinamico M: paraurti anteriore con prese d’aria maggiorate
  • Pacchetto aerodinamico M: minigonne laterali maggiorate
  • Pacchetto aerodinamico M: paraurti posteriore con diffusore in Dark Shadow metallic
  • Leva del cambio in pelle “Walknappa” (solo per 418, 420 e 430i)
  • Air Breather in nero lucido
  • Terminale di scarico cromato lucido
  • Badge laterale “M”
  • Battitacco anteriori e poggiapiede M
  • Quadro strumenti con scala e profili in rosso
  • Comandi radio e climatizzatore in plancia con profili cromati
  • Selettore del feeling di guida con modalità aggiuntiva Sport+
  • Profilo blu su telecomando ad onde radio per chiusura centralizzata
  • Rivestimento sedili in Stoffa “Hexagon”/Alcantara Anthracite con cuciture in contrasto blu
  • Cerchi in lega da 18″, style 400 M a Stella, pneumatici misti: ant. 225/45 R18, post. 255/40 R18
  • Variable Sport Steering
  • Telecamera posteriore
  • Pacchetto retrovisori interno ed esterno (esterni ripiegabili elettricamente)
  • Sedili anteriori sportivi
  • Supporto lombare
  • Pacchetto portaoggetti
  • Modanature in alluminio “Hexagon” con profilo Blue opaco
  • PDC anteriore e posteriore
  • Cruise Control con funzione freno
  • Pacchetto luci
  • Sistema di Navigazione BMW Business
  • Quadro strumenti con display esteso
  • Assetto sportivo M (non per xDrive)
  • Volante sportivo M con comandi multifunzione
  • Shadow Line BMW Individual
  • Padiglione interno Anthracite BMW Individual
  • Speed Limit Info

title

BMW serie 4 Gran Coupé: modelli e prezzi di listino

Di seguito troverete tutte le caratteristiche delle versioni della BMW serie 4 Gran Coupé. La gamma motori della sportiva a cinque porte teutonica è composta da sette unità sovralimentate, tutte piuttosto briose:

  • un 2.0 turbo benzina da 184 CV
  • un 2.0 turbo benzina da 252 CV
  • un 3.0 a sei cilindri in linea turbo benzina da 326 CV
  • un 2.0 turbodiesel da 150 CV
  • un 2.0 turbodiesel da 190 CV
  • un 3.0 a sei cilindri in linea turbodiesel da 258 CV
  • un 3.0 a sei cilindri in linea biturbodiesel da 313 CV

BMW 420i Gran Coupé (da 43.750 euro)

La BMW 420i Gran Coupé (prezzi fino a 51.350 euro) è la versione più economica della sportiva di Monaco e monta un motore 2.0 turbo benzina da 184 CV e 290 Nm di coppia.

BMW 430i Gran Coupé (da 53.050 euro)

La BMW 430i Gran Coupé (prezzi fino a 57.650 euro) ospita sotto il cofano un motore 2.0 turbo benzina da 252 CV e 350 Nm di coppia.

BMW 440i Gran Coupé (da 63.650 euro)

La BMW 440i Gran Coupé (prezzi fino a 67.850 euro) – la variante a benzina che ci sentiamo di consigliare – monta un raffinato motore a sei cilindri in linea caratterizzato da un’erogazione eccellente (corposa ai bassi regimi e con un ottimo allungo), da una cilindrata relativamente contenuta (3.0) che consente di risparmiare qualcosina sull’assicurazione RC Auto e da consumi non esagerati. Una coupé agile nelle curve, rumorosetta e con meno cavalli (326) e coppia (450 Nm) rispetto alla concorrenza.

BMW 418d Gran Coupé (da 46.950 euro)

La BMW 418d Gran Coupé (prezzi fino a 54.550 euro) è la versione diesel più accessibile della sportiva bavarese ed è dotata di un motore 2.0 turbodiesel da 150 CV e 320 Nm di coppia.

BMW 420d Gran Coupé (da 45.550 euro)

La BMW 420d Gran Coupé (prezzi fino a 57.950 euro) – la versione diesel che ci sentiamo di consigliare – monta un ottimo cambio automatico e consuma poco. Peccato per il sound poco entusiasmante del motore 2.0 (cilindrata importante) e per il comportamento un po’ goffo nel misto stretto per via del peso eccessivo.

BMW 430d Gran Coupé (da 58.650 euro)

La BMW 430d Gran Coupé (prezzi fino a 65.900 euro) è dotata di un raffinato motore a sei cilindri in linea potente (258 CV), ricco di coppia (560 Nm) e molto pronto ai bassi regimi. Il peso elevato del corpo vettura incide negativamente sul piacere di guida e sui consumi mentre la cilindrata impegnativa (3.0) non è di grande aiuto a chi vuole risparmiare sull’assicurazione RC Auto.

BMW 435d Gran Coupé (da 64.200 euro)

La BMW 435d Gran Coupé (prezzi fino a 68.400 euro) è la versione a gasolio più “cattiva” della versatile coupé di Monaco e monta un raffinato motore 3.0 (cilindrata impegnativa) a sei cilindri in linea potente (313 CV), ricco di coppia (630 Nm) e con un’erogazione pronta ai bassi regimi e grintosa in allungo. Come per la 430d anche qui il peso elevato penalizza i consumi e il piacere di guida. In più bisogna pagare il superbollo.

 

title

BMW serie 4 Gran Coupé: gli optional

La dotazione di serie della BMW serie 4 Gran Coupé andrebbe a nostro avviso arricchita con due optional fondamentali: l’Active Cruise Control con funzione Stop&Go (non disponibile per 418d, 810 euro, 1.130 euro sulla “base”) e la vernice metallizzata (1.100 euro). Sulla “entry level” aggiungeremmo il PDC posteriore (510 euro) mentre sulle altre versioni ci vorrebbero i fari anteriori full LED adattivi (1.250 euro).

 

L’articolo BMW serie 4: modelli, prezzi, dotazioni e foto proviene da Icon Wheels.

Fonte

Bollo auto, come funziona il condono

title

Tutti i debiti per il bollo auto che non è stato pagato dagli anni che vanno dal 2000 al 2010 sono stati cancellati d’ufficio, fino a un importo massimo di 1000 euro. Il decreto fiscale dello scorso anno infatti è stato battezzato anche “strappa-cartelle”, perché ha previsto una sanatoria che cancella tutti i debiti, anche quelli relativi alla tassa automobilistica.

Il decreto è in vigore quindi dal 2019, è stato il Ministero a fornire poi un chiarimento specifico in materia, che ha reso ufficiale la normativa, specificando che anche la cartella di pagamento per il bollo auto rientra di diritto nella pace fiscale. Nel testo del decreto non si fa riferimento nello specifico alla tassa di possesso dell’auto, per questo motivo sono nate quindi delle incomprensioni in materia, che hanno portato alla contestazione del pagamento degli arretrati da parte delle Regioni. A loro volta, gli automobilisti hanno fatto quindi ricorso alla Commissione Tributaria, chiedendo la cancellazione delle cartelle, visto che l’Agenzia delle Entrate continuava a sollecitare il pagamento degli arretrati.

Condono bollo auto: cosa dice la normativa

Secondo quanto deciso con il decreto fiscale 2019, gli automobilisti non devono fare nulla per annullare i propri debiti, avviene tutto in automatico. La gestione di questa tassa però, come sappiamo, è nelle mani delle Regioni, e continua il contenzioso che varia a seconda della Regione appunto e in base alla differente interpretazione della norma. Il debito comunque, va ricordato, deve essere inferiore a 1000 euro, comprensivi di capitale, sanzioni e interessi, contratti tra il 1° gennaio 2000 e il 31 dicembre 2010, date che si riferiscono solo alla scadenza del pagamento, non al mese in più che la Legge prevede per mettersi in regola con la tassa.

Il Ministero dell’Economia ha quindi reso noto che chi non ha pagato il bollo auto tra il 2000 e il 2010 non dovrà più restituire la cifra pattuita, a meno che il tributo non superi la soglia dei 1000 euro. Il Ministero ha preso questa decisione perché i giudici avevano già stabilito che la norma aveva effetti anche sul bollo auto, nonostante (come abbiamo visto) alcuni automobilisti hanno continuato a ricevere richieste relative al pagamento della tassa ed erano nati quindi dei contenziosi.

Tutto si svolge su base regionale, per Legge, uno degli ultimi dissidi è stato risolto lo scorso 16 settembre, in quella data infatti la Commissione Tributaria delle Marche aveva affermato nuovamente questo principio, per fare chiarezza e quindi dare torto alla Regione, che continuava a pretendere il saldo di debiti che invece, per Legge, rientravano nella pace fiscale. La Regione Marche aveva chiesto a un cittadino il pagamento del bollo auto di 930,60 euro per l’anno 2001, sostenendo che non fosse una delle tasse che rientravano nel testo del decreto fiscale e quindi nel condono, ritenendola un tributo locale.

Bollo auto: i soggetti che non devono pagarlo

Il testo del condono in effetti non cita espressamente il bollo auto, e questo lo abbiamo già detto, ma la norma permette delle deroghe in base alla natura della tassa da versare, quindi vale anche per i tributi sulle auto. I bolli messi a ruolo e affidati all’agente riscossore nel periodo che abbiamo già citato (tra il 1° gennaio del 2000 e il 31 dicembre del 2010) non devono essere più pagati, indipendentemente dal reddito dell’automobilista: sono debiti cancellati e la cancellazione dovrebbe essere automatica, senza la necessità di alcuna comunicazione da parte dei soggetti interessati.

L’articolo Bollo auto, come funziona il condono proviene da Icon Wheels.

Fonte

Rc auto, come funziona la procedura di conciliazione

title

La procedura di conciliazione per le controversie Rc Auto è una soluzione attiva da qualche anno ed è un’alternativa alla via giudiziaria, decisa e messa in atto da ANIA e associazioni dei consumatori per risolvere controversie tra assicurato e compagnia di assicurazione, a seguito di un incidente stradale. È una procedura che si può avviare dopo aver cercato di risolvere il contenzioso con un reclamo all’assicurazione competente, senza alcun risultato, pur fornendo tutte le informazioni necessarie per l’accertamento del sinistro e la sua valutazione. Si tratta di una via più semplice e veloce, oltre che più economica rispetto al ricorso ai tribunali.

Rc auto, quando è possibile richiedere la procedura di conciliazione

Questa particolare procedura può essere avviata da un assicurato solo nel caso di controversie che riguardano sinistri con richiesta di risarcimento fino a 15.000 euro, cifra che comprende tra l’altro circa il 90% dei sinistri che si verificano in Italia. Per attivare la procedura di conciliazione devono sussistere queste condizioni:

  • la compagnia ha rifiutato la richiesta di risarcimento;
  • la compagnia non ha risposto al reclamo mosso dall’assicurato entro 45 giorni (termine previsto dalla Legge);
  • l’assicurato ha rifiutato l’offerta di risarcimento della compagnia.

Se invece l’assicurato ha già incaricato altri soggetti a rappresentarlo o ha inoltrato la richiesta di risarcimento all’assicuratore della propria auto per i danni materiali e le lesioni del conducente, allora non può essere avviata la procedura di conciliazione.

Rc auto, come si attiva la procedura di conciliazione

Ci sono due modi differenti di avviare la procedura di conciliazione Rc Auto:

  • inviare la richiesta online, grazie al sito internet apposito, dopo aver effettuato la registrazione e allegando il proprio documento d’identità;
  • inoltrando la richiesta presso gli sportelli delle associazioni dei consumatori aderenti.

In ognuno dei due casi l’assicurato deve fornire i documenti necessari per avviare la procedura di conciliazione:

  • dati del sinistro;
  • copia del primo reclamo inviato alla compagnia assicurativa ed eventuale risposta;
  • spiegazione dei motivi per cui si fa la richiesta di conciliazione;
  • copia di tutti i documenti per accertamento e valutazione del sinistro.

Avviando la procedura di conciliazione, l’assicurato conferisce pieno mandato a un rappresentante dell’associazione dei consumatori scelta.

Rc auto, come si conclude la procedura di conciliazione

L’associazione dei consumatori scelta, dopo aver ricevuto tutti i documenti e la richiesta di conciliazione, verifica la presenza delle condizioni di ammissibilità. Un’associazione può anche decidere di non prendere in carico la richiesta, se sostiene che non ci siano i presupposti di fondatezza per farlo. Se invece le pretese dell’assicurato risultano fondate, allora l’associazione trasmette la domanda di conciliazione alla compagnia interessata. Da questo momento la procedura può durare al massimo 30 giorni; se l’esito finale è positivo, allora il conciliatore della compagnia e quello dell’associazione dei consumatori scelta, che sono le due parti coinvolte, sottoscrivono il verbale di conciliazione che ha efficacia di accordo transattivo. Se invece l’esito è negativo, si redige un verbale di mancato accordo e l’assicurato deve intraprendere la via giudiziaria.

La procedura di conciliazione RC Auto è gratuita, quello che si paga è soltanto l’iscrizione presso l’associazione dei consumatori che viene scelta. Di seguito tutte le associazioni a cui potete rivolgervi:

  • Acu;
  • Adiconsum;
  • Adoc;
  • Altroconsumo;
  • Assoutenti;
  • Casa del Consumatore;
  • Centro Tutela Consumatori Utenti;
  • Cittadinanzattiva;
  • Codacons;
  • Codici;
  • Confconsumatori;
  • Federconsumatori;
  • Lega Consumatori;
  • Movimento Consumatori;
  • Movimento Difesa del Cittadino;
  • Unione Nazionale Consumatori.

L’articolo Rc auto, come funziona la procedura di conciliazione proviene da Icon Wheels.

Fonte

Peugeot 3008: modelli, prezzi, dotazioni e foto

title

La seconda generazione della Peugeot 3008 – nata nel 2016 – è una SUV compatta disponibile a trazione anteriore o integrale realizzata sullo stesso pianale della Opel Grandland X.

In questa guida all’acquisto della Peugeot 3008 – la prima SUV di sempre capace di conquistare, nel 2017, il prestigioso premio di Auto dell’Anno – vi mostreremo nel dettaglio tutte le versioni presenti in listino della crossover transalpina: prezzi, motori, pregi, difetti e chi più ne ha più ne metta.

Le foto della Peugeot 3008

Peugeot 3008: le caratteristiche principali

Non fatevi ingannare dal design aggressivo: la seconda serie della Peugeot 3008 è una SUV spaziosa caratterizzata da un bagagliaio ampio e da un abitacolo – costruito con grande cura – che offre molti centimetri alla testa dei passeggeri posteriori.

title

Gli allestimenti della Peugeot 3008

Gli allestimenti della Peugeot 3008 sono sei: ActiveBusinessAllureCrosswayGT LineGT.

Peugeot 3008 Active

La Peugeot 3008 Active – la versione che ci sentiamo di consigliare – ha un prezzo interessante ma la dotazione di serie è povera e comprende:

Sicurezza attiva e passiva

  • ABS, REF e AFU
  • Accensione automatica delle luci di emergenza in caso di forte decelerazione
  • Airbag frontali conducente e passeggero (con disattivazione a chiave)
  • Airbag laterali conducente e passeggero
  • Airbag a tendina anteriori e posteriori
  • Appoggiatesta anteriori e posteriori (3) regolabili
  • Chiusura automatica delle porte in marcia
  • Chiusura centralizzata porte con telecomando (due)
  • Cinture di sicurezza anteriori (regolabili in altezza, a pretensione pirotecnica) e posteriori a tre punti di ancoraggio con limitatore di sforzo
  • Fissaggi Isofix seggiolino bambini (1 anteriore passeggero, 2 posteriori laterali)
  • Freno di stazionamento elettrico e Hill Assist
  • Indicatore perdita pressione pneumatici
  • Lane Departure Warning
  • Kit di riparazione pneumatici
  • Servosterzo elettrico
  • Sicurezza bambini meccanica
  • Time Drive Control

Comfort

  • Alzacristalli anteriori e posteriori elettrici sequenziali e antipizzicamento
  • Appoggia gomiti centrale anteriore con vano portaoggetti refrigerato ed illuminato
  • Appoggia gomiti posteriore e vano portasci
  • Cassetto portaoggetti illuminato
  • Climatizzatore automatico bi-zona con aeratori posteriori
  • Consolle centrale con due porta bicchieri
  • Coprivano bagagli
  • Illuminazione interna anteriore (con due luci di lettura) e posteriore
  • Palette al volante (versioni con cambio automatico EAT8)
  • Luci di lettura posteriori (x2)
  • Prese 12 V (x3 anteriore, posteriore, bagagliaio)
  • Cruise control e limitatore di velocità a soglie programmabili
  • Sensori di parcheggio posteriori
  • Retrovisori esterni riscaldabili e a regolazione elettrica
  • Volante regolabile in altezza e profondità

Sedili

  • Sedili conducente e passeggero regolabili in altezza
  • Sedile posteriore frazionabile 2/3 – 1/3

Interni

  • Interni in tessuto “Meco”
  • Decori plancia di bordo e pannelli delle porte aspetto carbonio
  • Decori interni in cromo satinato
  • Tasche nel retro dei sedili anteriori

Cerchi

  • Cerchi in lega da 17″ “Chicago”

Visibilità

  • Fari fendinebbia con profili cromati
  • Pack Visibilità (parabrezza a isolamento acustico, accensione automatica proiettori e tergicristalli, retrovisore interno fotosensibile)
  • Tergicristallo anteriore con sistema di pulizia “Magic Wash”
  • Attivazione automatica del tergicristallo posteriore in retromarcia

Linea e stile

  • Calandra con profilo e inserti cromati
  • Inserto cromato sopra parafango anteriore
  • Inserto paraurti posteriore cromato
  • Fari diurni a LED anteriori e posteriori
  • Passaruota (colore antracite scuro satinato)
  • Retrovisori in tinta carrozzeria
  • Profilo padiglione cromato
  • Volante in pelle Pieno Fiore

Strumentazione

  • Head-up Digital Display (quadro strumenti in posizione rialzata interamente digitale e configurabile)
  • Speed Limit Detection
  • GSI (Gear Shift Indicator)

Audio e telematica

  • Radio con 6 altoparlanti, MP3, USB, Bluetooth, comandi al volante con schermo LCD monocromo bianco
  • Touchscreen 8″ capacitivo con “Toggle Switch” cromati (tasti stile “pianoforte” per attivare le funzioni del touchscreen)
  • Radio DAB

Peugeot 3008 Business

La Peugeot 3008 Business ha un prezzo elevato, costa 1.350 euro più della Active a parità di motore e aggiunge:

Sicurezza attiva e passiva

  • Ruotino di scorta

Comfort

  • Retrovisori esterni ripiegabili elettricamente con luce di cortesia a LED

Audio e telematica

  • 3D Connected Navigation con Peugeot Connect (include servizi Peugeot Connect SOS & Assistance)

Peugeot 3008 Allure

La Peugeot 3008 Allure ha un prezzo relativamente contenuto, costa 2.600 euro più della Active a parità di motore e aggiunge:

Sicurezza attiva e passiva

  • Distance Alert
  • Active Safety Brake
  • Active Lane Departure Warning
  • High Beam Assist
  • Active Blind Corner Assist
  • Driver Attention Alert
  • HYBRID: AVAS (sistema acustico di segnalazione del veicolo in modalità 100% elettrica)

Comfort

  • Ambient LED Pack (illuminazione d’ambiente blu per guide luminose cruscotto e pannelli delle porte anteriori, vani portaoggetti tunnel centrale)
  • Retrovisori esterni ripiegabili elettricamente con luce di cortesia a LED
  • Sensori di parcheggio anteriori
  • Specchietti di cortesia con illuminazione a LED
  • HYBRID: Keyless System
  • HYBRID: Selettore modalità di guida: Elettrico/Sport/Hybrid

Sedili

  • Sedile conducente con regolazione lombare
  • Sedile passeggero ripiegabile in avanti

Interni

  • Interni in misto tessuto/TEP “Piedimonte” (o “Evron”)
  • Appoggia gomiti portiere e tunnel centrale TEP mistral o guernade
  • Decori plancia di bordo e pannelli delle porte in tessuto trama “Brumeo” (o “Texa”)
  • HYBRID: retrovisore interno frameless con segnalatore luminoso per guida in modalità elettrica

Cerchi

  • Cerchi in lega da 18″ “Detroit” Diamantati/Nero Brillante

Linea e stile

  • Inserto pannello di comando alzacristalli in cromato satinato
  • Inserto “off-road” grigio alla base dei paraurti
  • Vetri posteriori e lunotto oscurati
  • Modanature inferiori porte cromate
  • HYBRID: badge sui parafanghi anteriori e sul portellone posteriore (lettere HY con aspetto cangiante)

Audio e telematica

  • 3D Connected Navigation con Peugeot Connect (include servizi Peugeot Connect SOS & Assistance)
  • MirrorScreen (CarPlay, Android Auto, Mirror Link)

Ricarica

  • HYBRID: caricatore OBC (On Board Charger) 3,3 kW monofase
  • HYBRID: cavo di ricarica T2 per presa domestica

Funzioni remote

  • HYBRID: monitoraggio a distanza dello stato di carica della batteria (tramite APP myPeugeot)
  • HYBRID: pre-riscaldamento/climatizzazione del veicolo a distanza (tramite APP myPeugeot)

Peugeot 3008 Crossway

La Peugeot 3008 Crossway costa 1.200 euro più della Allure a parità di motore e aggiunge:

Sicurezza attiva e passiva

  • Ruotino di scorta
  • Advanced Grip Control

Interni

  • Interni misto Tep/Alcantara Nero con cuciture a contrasto Blu Miramare
  • Appoggia gomiti portiere, tunnel centrale, cuffia leva cambio (se manuale), TEP con cuciture a contrasto Blu Miramare

Cerchi

  • Cerchi in lega da 18″ “Los Angeles”

Linea e stile

  • Soglie battitacco “Crossway in acciaio
  • Tappetini “Crossway” con cuciture Blu Miramare
  • Pedaliera e riposapiede in alluminio
  • Badge laterali bussola Crossway su parafanghi anteriori
  • Serigrafia Crossway sui montanti porta Nero brillante
  • Retrovisori esterni cromati
  • Tetto “Black Diamond”
  • Barre al tetto in alluminio

Peugeot 3008 GT Line

La Peugeot 3008 GT Line costa parecchio (2.000 euro più della Allure a parità di motore) e aggiunge:

Sicurezza attiva e passiva

  • HYBRID/HYBRID4: AVAS

Interni

  • Interno in tessuto TEP/”Imila”
  • HYBRID/HYBRID4: retrovisore interno frameless con segnalatore luminoso per guida in modalità elettrica

Visibilità

  • Proiettori Peugeot Full LED Technology
  • Fari fendinebbia a LED con funzione cornering
  • Indicatori di direzione anteriori LED a scorrimento dinamico

Comfort

  • HYBRID/HYBRID4: Keyless System
  • HYBRID/HYBRID4:  Selettore modalità di guida: Elettrico/Sport/Hybrid/4×4 (se HYBRID4)

Linea e stile

  • Griglia calandra con inserti cromati e motivo a scacchiera con lettere Peugeot nere
  • Profili inferiori vetratura cromati
  • Badge GT Line
  • Plancia di bordo decorata con cuciture Aikinite
  • Rivestimento del “cielo” nero
  • Retrovisori esterni nero perla
  • Tappetini anteriori e posteriori
  • Doppio terminale di scarico cromato
  • Tetto “Black Diamond”
  • Volante in pelle traforata pieno fiore con logo GT Line
  • HYBRID/HYBRID4: badge sui parafanghi anteriori e sul portellone posteriore (lettere HY con aspetto cangiante)

Strumentazione

  • Animazione Head-up Digital Display e Touchscreen dedicata “Onyx”

Ricarica

  • HYBRID/HYBRID4: caricatore OBC 3,3 kW monofase
  • HYBRID/HYBRID4: cavo di ricarica T2 per presa domestica

Funzioni remote

  • HYBRID/HYBRID4: monitoraggio a distanza dello stato di carica della batteria (tramite APP myPeugeot)
  • HYBRID/HYBRID4: pre-riscaldamento/climatizzazione del veicolo a distanza (tramite APP myPeugeot)

Peugeot 3008 GT

La Peugeot 3008 GT offre in aggiunta alla dotazione della GT Line:

Sicurezza attiva e passiva

  • Adaptive Cruise Control con funzione Stop
  • HYBRID/HYBRID4: Adaptive Cruise Control con funzione STOP&GO e Lane Positioning Assist
  • Visiopark 180° (retrocamera 180°)

Comfort

  • Keyless System

Interni

  • Interno in misto Alcantara/TEP “Imila”
  • HYBRID/HYBRID4: interno in misto Alcantara/TEP “Imila”
  • Decori plancia di bordo e pannelli delle porte in Alcantara (grigio Chiné)

Cerchi

  • Cerchi in lega da 19″ “Washington” Diamantati/Grigio Brillante

Linea e stile

  • Barre al tetto in alluminio
  • Decori interni in cromo satinato effetto acciaio
  • Badge GT
  • Volante in pelle traforata pieno fiore con logo GT
  • Pedaliera sportiva in alluminio
  • Battitacco cromati

title

Peugeot 3008: modelli e prezzi di listino

Di seguito troverete tutte le caratteristiche delle versioni della Peugeot 3008. La gamma motori della seconda generazione della SUV compatta del Leone è composta da sei unità sovralimentate:

  • un 1.2 turbo tre cilindri benzina PureTech Turbo da 131 CV
  • un 1.6 turbo benzina PureTech Turbo da 181 CV
  • un 1.6 turbo ibrido plug-in benzina Hybrid da 225 CV
  • un 1.6 turbo ibrido plug-in benzina Hybrid4 da 299 CV
  • un 1.5 turbodiesel BlueHDi da 131 CV
  • un 2.0 turbodiesel BlueHDi da 177 CV

Peugeot 3008 PureTech Turbo 130 (da 27.830 euro)

La Peugeot 3008 PureTech Turbo 130 (prezzi fino a 34.430 euro) è la versione a benzina che ci sentiamo di consigliare: beve poco e monta un motore dalla cilindrata contenuta – ma rumorosetto e povero di cavalli (131) e di coppia (230 Nm) – che consente di risparmiare sull’assicurazione RC Auto.

Peugeot 3008 PureTech Turbo 180 (36.180 euro)

La Peugeot 3008 PureTech Turbo 180 è la versione a benzina più potente della SUV compatta francese e ospita sotto il cofano un motore 1.6 turbo benzina da 181 CV e 250 Nm di coppia.

Peugeot 3008 Hybrid (da 44.430 euro)

La Peugeot 3008 Hybrid (prezzi fino a 48.380 euro) è la variante ibrida plug-in (ossia ricaricabile attraverso una presa di corrente) a trazione anteriore della crossover del Leone e monta un motore 1.6 turbo benzina abbinato a un’unità elettrica in grado di generare una potenza complessiva di 225 CV. Un mezzo che può percorrere 50 km a emissioni zero-

Peugeot 3008 Hybrid4 (da 51.930 euro)

La Peugeot 3008 Hybrid4 (prezzi fino a 53.880 euro) è l’unica versione a trazione integrale della seconda generazione della Sport Utility francese e ospita sotto il cofano un motore 1.6 turbo benzina abbinato a due unità elettriche capaci di generare una potenza totale di 299 CV. L’autonomia a emissioni zero? 59 km.

Peugeot 3008 BlueHDi 130 (da 29.630 euro)

La Peugeot 3008 BlueHDi 130 (prezzi fino a 36.230 euro) è – secondo noi – la versione diesel da acquistare della SUV transalpina. Difficile trovare in commercio rivali così poco assetate di gasolio…

Peugeot 3008 BlueHDi 180 (40.330 euro)

La Peugeot 3008 BlueHDI 180 è la variante diesel più potente della crossover d’Oltralpe ma non è particolarmente brillante: 0-100 in 9,8 secondi.

title

Peugeot 3008: gli optional

La dotazione di serie della Peugeot 3008 andrebbe a nostro avviso arricchita con la vernice metallizzata (750 euro). Sulla versione Active aggiungeremmo il Pack City Active (600 euro: sensori di parcheggio anterioriVisiopark 180° e MirrorScreen) e il Safety Pack (100 euro: Active Safety BrakeDistance Alert): quest’ultimo pacchetto starebbe bene anche sulla Business insieme al Pack City Business (450 euro: sensori di parcheggio anteriori e Visiopark 180°).

La telecamera posteriore Visiopark 180° (250 euro) andrebbe acquistata anche sulle varianti AllureCrosswayGT Line e GT con il tetto panoramico apribile con tendina elettrica sequenziale e guide luminose a LED blu (1.100 euro, 950 euro per Crossway e GT; include specchi retrovisori esterni con Lion Spotlight su GT Line e GT). Per impreziosire ulteriormente la GT consigliamo il Visiopark 360° (400 euro: camera anteriore 180° e Park Assist).

title

Peugeot 3008 km 0

Le Peugeot 3008 a km 0 si trovano facilmente e consentono di risparmiare oltre 4.500 euro rispetto al prezzo di listino.

title

Peugeot 3008 usata

La seconda generazione della Peugeot 3008 ha conquistato tantissimi clienti ed è richiestissima sul mercato dell’usato. Bastano meno di 18.000 euro per acquistare i primi esemplari del 2016 dotati del motore 1.6 turbodiesel da 120 CV.

L’articolo Peugeot 3008: modelli, prezzi, dotazioni e foto proviene da Icon Wheels.

Fonte

Lotus Evija: le curiosità sulla nuova hypercar di Hethel

title

Il nuovo impianto di produzione in cui Lotus costruirà la nuova hypercar Evija è pronto per la produzione a partire dalla prossima estate, momento in cui la due posti inglese a zero emissioni inizierà ad essere consegnata ai primi clienti. Si tratta di una delle novità più importanti nella storia degli ultimi anni della marca d’Oltremanica. E per realizzare questo progetto è stato allestito ad hoc un sito produttivo tecnologicamente avanzatissimo.

Un sito produttivo creato ad hoc per la nuova Lotus Evija

L’impianto è situato nella storica casa del marchio di Hethel, a Norfolk, nel Regno Unito e si trova proprio accanto all’iconico circuito di 2,2 miglia di Lotus che ha ospitato sessioni di test con molte leggende della Formula 1 come Ayrton Senna, Emerson Fittipaldi, Jim Clark e altri. Il risultato è uno spazio di lavoro versatile e stimolante che vedrà Lotus costruire, rigorosamente a mano con tecniche artigianali, fino a 130 esemplari della nuova Evija. E la buona notizia è che tutta la produzione prevista per il primo anno dal lancio è destinata a clienti sparsi per tutto il mondo.

In questo impianto altamente tecnologico sono stati installati una gru a cavalletto aerea, più ascensori per veicoli e una rampa di allineamento delle ruote. L’interno è illuminato da oltre 30.000 dei più recenti LED ad alta densità e bassa energia. Un tunnel luminoso all’avanguardia ospiterà la rigorosa ispezione finale, prima che ogni Evija venga guidata sulla famosa pista di prova di Hethel per una validazione dinamica. Il progetto ha comportato il coordinamento di 20 appaltatori specializzati con oltre 50 esperti in loco negli ultimi sei mesi.

Phil Popham, CEO di Lotus Cars, ha commentato:

“Questa è ora la più recente struttura di produzione automobilistica al mondo e testimonia che il passaggio dal tavolo da disegno alla realtà è stato profondamente soddisfacente. È testimonianza dell’impegno di tutti i soggetti coinvolti ed è uno spot di produzione elegante e altamente tecnologico, nella nostra iconica sede centrale di Hethel “.

Lotus Evija: le curiosità

  • Il nome significa “La prima esistente“.
  • È la prima hypercar britannica completamente elettrica.
  • È la prima Lotus elettrificata, la prima hypercar Lotus e la prima Lotus ssviluppata sotto la gestione dell’azionista di maggioranza cinese Geely.
  • Con 2.000 CV, è l’auto da strada di serie più potente al mondo.
  • Scatta da 0 a 100 miglia/h in meno di tre secondi; 0-186 miglia/h in meno di nove secondi; raggiunge una velocità massima di oltre 200 miglia all’ora.
  • Ricarica la batteria al 100% in meno di 10 minuti; la potenza della batteria è di 2.000 kW; vanta un’autonomia di 250 miglia
  • Si esibisce come una bestia, ma sembra una bellezza – un capolavoro tecnico

L’articolo Lotus Evija: le curiosità sulla nuova hypercar di Hethel proviene da Icon Wheels.

Fonte

Mercedes-AMG GLE 63 Coupé 2020: indole sportiva

title

La nuova MercedesAMG GLE 63 Coupé 2020 si posiziona come la versione più sportiva, potente ed esclusiva della gamma GLE Coupé 2020. Sviluppata a partire dalla seconda generazione del SUV coupé della Stella, sarà disponibile a partire dalla prossima primavera con due versioni. Entrambe saranno equipaggiate con il motore V8 4.0L nella versione ‘normale’ da 571 CV e 750 Nm o nella variante più potente da 612 CV e 850 Nm di coppia (GLE 63 S Coupé).

Mercedes AMG GLE 63 Coupé, con il mild-hybrid 22 CV extra di potenza

Come sulla sorella GLE 63 2020, anche la Coupé abbina a questo motore termico un sistema elettrico EQ Boost. Questo dispositivo sfrutta un sistema a 48 volt e fornisce 22 CV extra di potenza e 250 Nm. In sostanza aiuta a spingere la SUV tedesca alle basse e medie velocità e contribuisce in questo modo a ridurre i consumi e le emissioni rendendo la Mercedes-AMG GLE 63 Coupé più efficiente.

GLE 63 Coupé: personalità forte

La Mercedes-AMG GLE 63 Coupé 2020 si differenzia dalla versione standard della GLE per diversi dettagli che, nel complesso, rendono la sua immagine estetica ancora più muscolosa e sportiva. ìSi fanno notare in particolare la griglia frontale AMG con lamelle verticali, il paraurti anteriore con prese d’aria pi grandi, il diffusore posteriore con quattro terminali di scarico integrati e i cerchi in lega da 21 pollici (22 pollici per la ’S’).

Interni racing e doppio schermo da 12,3 pollici

title

All’interno dell’abitacolo della GLE 63 Coupé 2020 troviamo uno spazio che combina elementi di design sportivo e grandi dosi di tecnologia. Risaltano soprattutto i sedili AMG rivestiti in pelle Nappa, il volante a tre razze con leve del cambio integrate, le rifiniture in fibra di carbonio e i pedali sportivi in alluminio. Il reparto high-tech conta invece con i due schermi digitali da 12,3 pollicii del quadro strumenti e del sistema di infotainment.

Tutto regolabile con l’AMG Dynamic Select

Di serie la Mercedes-AMG GLE 63 Coupé 2020 monta un sistema di trazione integrale 4Matic+ che distribuisce la coppia automaticamente sui due assi in funzione delle necessità. Inoltre le due SUV ad alte prestazioni di questa gamma sono equipaggiate con un differenziale elettronico posteriore, sospensioni pneumatiche, ammortizzatori regolabili e barre stabilizzatrici attive. L’otto cilindri della GLE 63 Coupé è inoltre in grado di disconnettere la metà dei suoi cilindri per risparmiare carburante. La trasmissione è affidata al cambio automatico a nove rapporti che più essere regolato attraverso i programmi di guida previsti dal sistema AMG Dynamic Select che influiscono anche sull’erogazione del motore, sul sound del V8, sullo sterzo e sulle sospensioni.

title

Le prestazioni della Mercedes-AMG GLE 63 Coupé

In quanto a prestazioni la nuova Mercedes.AMG GLE 63 Coupé dichiara uno sprint da 0 a 100 km/h in 4,0 secondi raggiunge 250 km/h di velocità massima limitata elettronicamente. La versione ’S’ migliora ulteriormente lo scatto coprendo lo 0-100 in 3,8 secondi e raggiunge 280 km/h.


Mercedes-Benz GLE Coupé 2020: in Italia 5 versioni, tre motorizzazioni e prezzi da 80.360 euro

Debutta nelle concessionarie il restyling della SUV Coupé della Stella. 5 allestimenti e tre motorizzazioni, una ibrida

L’articolo Mercedes-AMG GLE 63 Coupé 2020: indole sportiva proviene da Icon Wheels.

Fonte

Ducati Custom Rumble, ecco come votare la Scrambler più bella

title

Da oggi è già possibile votare le 74 special su base Ducati Scrambler che prenderanno parte alla fase finale dell’edizione 2020 della Custom Rumble, il concorso che ogni due anni premia lo Scrambler® customizzato più bello. Sul sito Scramblerducati.com. gli utenti possono votare la loro moto preferita entro il 15 marzo 2020, determinando così le cinque finaliste (una per categoria) che il 23 maggio 2020 voleranno al “Bike Shed London 2020” per la finale. Il premio alla migliore custom Scrambler® sarà assegnato da una giuria di esperti.

Il concorso, che ha chiuso le iscrizioni a dicembre 2019, ha totalizzato 74 moto completate, divise nelle cinque categorie rinnovate in occasione della terza edizione. Per lasciare libero spazio alla reinterpretazione e alla creatività, ogni customizzatore ha potuto scegliere tra quatto categorie dedicate a Scrambler® 800 e Sixty2 e una specifica per lo Scrambler® 1100. Rocker: moto ispirate alla cultura delle leggendarie café racer che negli anni ’60 hanno dato vita a una vera e propria rivoluzione nel mondo delle due ruote. Cut-down: moto in stile bobber in cui ogni elemento non strettamente necessario viene eliminato per un look essenziale. All-Terrain: Scrambler in stile enduro, perfetta per ogni terreno ed equipaggiata con componenti di ispirazione off-road. Outsider: pensata per coloro che non vogliono limitarsi a una categoria ma dare libero sfogo alla propria creatività. Bully: la categoria speciale dedicata allo Scrambler® 1100, senza alcun vincolo sulla tipologia di moto o di stile

Il “Bike Shed London” è uno degli eventi di riferimento in Europa per tutti gli appassionati della cultura motociclistica custom e post-heritage. Si svolge a Londra dal 22 al 24 maggio, nella suggestiva location del Tobacco Dock, un antico magazzino di tabacco riqualificato a zona espositiva. Scrambler® con il concorso Custom Rumble, il cui obiettivo è stimolare immaginazione e creatività dei costruttori, si inserisce perfettamente in questo contesto che prevede l’esposizione di più di 250 motociclette.

L’articolo Ducati Custom Rumble, ecco come votare la Scrambler più bella proviene da Icon Wheels.

Fonte

Rc Auto, cosa copre e come calcolare il premio

title

L’RCA, o Responsabilità Civile Autoveicoli, è il contratto assicurativo che ogni automobilista stipula per il proprio veicolo immatricolato che circola su strada; in Italia è obbligatorio per Legge. Attraverso la sottoscrizione di questo contratto, la compagnia assicurativa copre i danni causati dall’assicurato a terzi in maniera involontaria a seguito dell’utilizzo della propria vettura.

Rc Auto, come funziona la copertura assicurativa

Il contratto RC Auto permette all’assicurato di tutelarsi a livello economico da eventuali rischi che si possono verificare mentre si trova alla guida. Devono essere episodi riconducibili alla responsabilità dell’assicurato e che provocano danni materiali o lesioni a soggetti terzi.

L’assicurato paga il premio alla compagnia assicurativa che, a sua volta, si impegna a risarcire i danni che derivano dalla circolazione del veicolo. Il risarcimento è garantito solo se il sinistro è provocato involontariamente. Esiste una somma limite entro la quale l’assicurato è coperto, il massimale, che viene concordata dalle parti nel momento della stipula del contratto RCA e che rimane uguale per tutta la durata del contratto. Se il danno dovesse superare la somma stabilita, l’assicurato dovrà coprire il danno in autonomia.

Rc Auto, i limiti

Oltre ad esserci un massimale stabilito dall’assicurato e dalla compagnia assicurativa in sede di contratto, esistono anche dei limiti previsti dalla Legge italiana. Innanzitutto è necessario sapere che la polizza RC Auto copre i danni provocati dal veicolo a cose, persone e animali a seguito di un incidente. I danni fisici subiti eventualmente dal guidatore assicurato che ha causato il sinistro non rientrano nella copertura. Esiste inoltre un massimale minimo garantito, che ad oggi è pari a 6.070.000 euro per i danni alle persone, e a 1.220.000 euro per i danni alle cose.

Rc Auto, come si calcola il premio da pagare

Il premio assicurativo può essere calcolato a seconda di differenti variabili.

Di seguito quelle che riguardano in particolare le caratteristiche dell’auto:

  • la potenza del mezzo assicurato, parametro che più di tutti determina la possibilità di fare incidenti: all’aumentare dei cavalli infatti aumenta il premio;
  • tipologia di alimentazione indica una stima dei km percorsi ogni anno. Il premio aumenta all’aumentare dei km, perché secondo le statistiche aumenta anche la possibilità di fare incidenti, (per le auto diesel il premio è maggiore);
  • la dotazione di sistemi di sicurezza come ABS e Airbag, il primo riduce i rischi, i secondi invece proteggono i passeggeri. La presenza di questi elementi abbassa il premio.

Qui invece i parametri che dipendono dalla tipologia di utente:

  • il motivo per cui si guida, se si percorrono molti km per lavoro il rischio aumenta e anche il premio. Altro parametro che conta è se l’auto viene guidata da un solo conducente: il premio può diminuire;
  • la residenza del proprietario del veicolo, ogni città possiede un coefficiente di pericolosità differente. Il premio dell’assicurazione per chi abita in una metropoli è più alto di quello di chi vive in un piccolo paese;
  • sesso e età, i giovani, secondo le statistiche, provocano più incidenti e il premio per loro è più alto. Le donne giovani (è dimostrato) causano meno sinistri e quindi pagano un premio minore;
  • anni di patente, maggiore è l’esperienza alla guida, minore è il rischio e quindi cala il premio. Combinando però l’età della persona al volante con gli anni di patente, le persone a maggior rischio sono gli over 60 e i neopatentati;
  • il bonus malus è l’unica variabile che dipende dalla persona e dal suo comportamento. Meno incidenti si provocano, più si sale di classe e minore è il premio da pagare.

 

L’articolo Rc Auto, cosa copre e come calcolare il premio proviene da Icon Wheels.

Fonte

Ferrari SF1000: le foto e i dati della F1 del Cavallino per il Mondiale 2020

title

La Ferrari SF1000 è la monoposto del Cavallino che prenderà parte al Mondiale F1 2020 con Charles Leclerc e Sebastian Vettel.

Di seguito troverete le foto e i dati della rossa Formula 1 di Maranello, caratterizzata da un nome che celebra un evento che si terrà – salvo modifiche al calendario – il prossimo 14 giugnoMontréal nel Gran Premio del Canada: i 1000 GP corsi dalla Scuderia emiliana.

Ferrari SF1000: il motore

La power unit Ferrari 065 montata dalla SF1000 presenta miglioramenti nell’efficienza del processo di combustione del motore termico grazie a un’evoluzione di progetto e a un nuovo combustibile. Il layout della nuova unità è più compatto: merito della razionalizzazione degli ingombri del propulsore e del pacco batteria.

Ferrari SF1000: il sistema di raffreddamento

La scelta di ribassare alcuni elementi del sistema di raffreddamento ha consentito l’ottenimento di un ulteriore abbassamento del baricentro.

title

Ferrari SF1000: il muso

La parte anteriore della Ferrari SF1000 estremizza il concetto già proposto nel 2019 dalla SF90 con un maggiore sbalzo per le strutture che sorreggono l’ala.

Ferrari SF1000: la sospensione anteriore

Le sospensioni anteriori della Ferrari SF1000 hanno beneficiato di alcuni miglioramenti in vista del Mondiale F1 2020: in particolare è stata curata l’integrazione degli attacchi con la presa aria freni per massimizzare il carico aerodinamico garantendo al tempo stesso il corretto raffreddamento di dischi e pinze.

title

Ferrari SF1000: la carrozzeria posteriore

L’ottimizzazione delle forme e la disposizione dei componenti sotto cofano ha consentito ai tecnici Ferrari di realizzare una carrozzeria posteriore più stretta rispetto a quella della SF90. La scatola del cambio è stata miniaturizzata per ottenere un’efficienza di raffreddamento simile a quella della monoposto dello scorso anno nonostante i volumi più ridotti.

Ferrari SF1000: i bargeboards

Le paratie laterali della Ferrari SF1000 hanno forme più complesse per massimizzare l’efficienza aerodinamica.

Ferrari SF1000: i piloti

Charles Leclerc – nato il 16 ottobre 1997 a Monte Carlo (Principato di Monaco) – corre in F1 dal 2018 (debutto con la Sauber prima di passare alla Ferrari lo scorso anno) e ha conquistato un 4° posto nel Mondiale 2019, 2 vittorie, 7 pole position, 4 giri veloci e 10 podi.

Sebastian Vettel – nato il 3 luglio 1987 a Heppenheim (Germania Ovest) – corre in F1 dal 2007 (gara d’esordio con la BMW Sauber, due stagioni con la Toro Rosso, sei con la Red Bull e cinque con la Ferrari) e ha portato a casa quattro Mondiali consecutivi tra il 2010 e il 2013, 53 vittorie, 57 pole position, 38 giri veloci e 120 podi.

L’articolo Ferrari SF1000: le foto e i dati della F1 del Cavallino per il Mondiale 2020 proviene da Icon Wheels.

Fonte

Patente A1: cosa si può guidare?

title

La patente A1 – conseguibile a partire dai 16 anni di età – consente di guidare alcuni tipi di moto e scooter ma anche altri veicoli. Scopriamo insieme quali.

title

Motocicli

I motocicli guidabili con la patente A1 devono avere una cilindrata massima di 125 cc, una potenza massima di 11 kW e un rapporto potenza/peso non superiore a 0,1 kW/kg.

title

Tricicli

I tricicli guidabili con la patente A1 devono avere una potenza non superiore a 15 kW.

title

Macchine agricole

Con la patente A1 è possibile guidare anche macchine agricole (a patto che non superino i limiti di sagoma dei motoveicoli).

title

Quadricicli

La patente A1 – come la AM – consente di guidare tutti i quadricicli con massa inferiore o pari a 425 kg con velocità fino a 45 km/h e cilindrata fino a 50 cc per motori con accensione comandata (o potenza fino a 4 o 6 kW per gli altri motori).

Chi ha conseguito la patente A1 prima del 19 gennaio 2013 può guidare invece motocicli con cilindrata massima di 125 cc e potenza massima di 11 kW senza limiti di rapporto potenza/peso, tutti i tricicli (solo in Italia) e tutti i quadricicli (solo in Italia).

L’articolo Patente A1: cosa si può guidare? proviene da Icon Wheels.

Fonte