Monthly Archives: dicembre 2015

Lanchester 14 (1937): la cugina della Daimler

La Lanchester 14, presentata ufficialmente nel 1937, ha molti elementi in comune con la Daimler New Fifteen: questa berlinona britannica d’anteguerra – appartenente ad un brand chiuso nel 1955 ma ancora delle mani della Tata, proprietaria di Jaguar – si trova abbastanza facilmente a meno di 10.000 euro e se la cava egregiamente come auto da cerimonia.Lanchester 14 (1937): le caratteristiche principaliLa Lanchester 14 – prodotta dal 1937 al 1939 – è una classica ammiraglia inglese priva di particolari rivoluzioni tecniche. Erede della Roadrider, monta un propulsore più grosso, un telaio modificato (con sospensioni anteriori a ruote indipendenti) e una carrozzeria ridisegnata. In pratica non è altro che una Daimler New Fifteen più economica.Lunga 4,60 metri e disponibile esclusivamente a quattro porte, viene usata spesso nel Regno Unito come auto per i matrimoni.Lanchester 14 (1937): la tecnicaMotore anteriore (un 1.8 a sei cilindri in linea da 53 CV) e trazione posteriore: è questo lo schema tecnico (molto tradizionale) della Lanchester 14 del 1937, una vettura capace di raggiungere una velocità massima di 113 km/h.Lanchester 14 (1937): le quotazioniLe quotazioni della Lanchester 14 del 1937 recitano 11.000 euro: in realtà è facile trovarle a qualche asta in Inghilterra a meno di 10.000 euro.
Fonte

Porsche 911: i nuovi accessori Exclusive 2016

Il reparto personalizzazioni di Porsche presenta il nuovo catalogo di accessori per la nuova generazione della iconica coupé sportiva 911.La sportiva di Zuffenhausen ha subito recentemente un profondo restyling con il quale si è convertita al Turbo adottando nuove motorizzazioni e abbandonando i tradizionali motori aspirati.Porsche 911 Carrera 4SNel catalogo Exclusive della Porsche 911 Carrera 4S troviamo, ad esempio, fari personalizzati, cerchi da 20 pollici Carrera Sport, minigonne laterali in tinta carrozzeria, la scritta del modello sulle portiere e specchietti retrovisori in nero lucido.Porsche 911 2016Ma la lista degli accessori firmati Porsche Exclusive per la nuova 911 2016 non finisce qui, la supercar tedesca potrà infatti essere equipaggiata con un sistema di scarico sportivo, vetri polarizzati e logo Porsche in nero.All’interno dell’abitacolo troviamo dettagli in Racing Yellow per i sedili, pannello strumenti e cronometro Sport Chrono. Disponibile anche un pacchetto opzionale in carbonio e volante multifunzione riscaldato.Porsche 911 Turbo 2016Per quanto riguarda la Porsche 911 Turbo 2016 troviamo praticamente la stessa lista di accessori Exclusive con kit aerodinamico in nero, luci posteriori brunite e alcuni dettagli in rosso per gli interni.Come optional, infine, Porsche Exclusive offrirà anche un pacchetto interni in alluminio con poggiabraccia centrale e logo in rilievo.
Fonte:

I migliori Tuning del 2015: la top 5

Tanti cavalli, carrozzerie modificate e assetti rivisti, il tutto per rendere ancora più aggressive, sportive e radicali le supercar più in voga del momento.Ecco una rassegna dei 5 tuning più spettacolari che hanno allietato questo 2015.I migliori tuning del 2015Lamborghini Huracan Verona Edizione by VorsteinerLa nuova Lamborghini Huracan, appena arrivata sul mercato, è stata una delle più gettonate tra i tuner di tutto il mondo. Quella di Vorsteiner è stata una delle versioni più acclamate e apprezzate, nient’altro che per la sua estetica rivista e corretta. Ancora più aggressiva. Esteticamente sfoggia un kit che comprende un evidente alettone posteriore realizzato in fibra di carbonio – che migliorare il flusso d’aria e la portanza verso il retrotreno – e cerchi dedicati da 21 pollici, in tinta opaca e con pinze dei freni a contrasto in rosso. Rispetto alla meccanica, la Lamborgini Huracán Verona Edizionemantiene l’originalità di fabbrica, senza ritocchi, ovvero il V10 da 5,2 litri capace di erogare fino a 610 CV e 559 Nm di coppia.Audi RS6 Avant by Schmidt RevolutionÈ la station wagon più “hot” del mercato. L’Audi RS6 Avant, uscita di fabbrica, è una vera belva indomabile ma dopo il trattamento di Schmidt Revolution è ancora più esagerata. La carrozzeria riceve un tocco “militare” dato dalla speciale colorazione della livrea. Viene introdotta, inoltre una sospensione KW oltre a cerchi in lega da 21 pollici gommati con pneumatici ContiSportContact SP da 295/30. A livello meccanico il V8 4.0 riceve un upgrade da ben 120 CV che ne innalza la potenza complessiva a 695 CV. Raggiunge la velocità di punta di 305 km/h o addirittura 330 km/h con il pacchetto Dynamic Plus.Mercedes Classe S Coupé by MansoryIl top della Casa della Stella, l’ammiraglia di lusso in versione sportiva coupé è una delle auto più spettacolari ed esclusive in circolazione. Mansory ne ha tirao fuori l’aspetto più radicale e saltandone i muscoli sia fuori che dentro. Esteticamente la Mercedes Classe S Coupé by Mansory sfoggia un nuovo paraurti anteriore, un nuovo cofano, minigonne laterali, nuove prese d’aria davanti e dietro e un grosso alettone che domina il retrotreno della vettura e cerchi da 22 pollici. Tutte queste componenti sono state realizzate rigorosamente in fibra di carbonio, mentre l’assetto è ribassato fino a 30 mm. Oltre a questa rivoluzione estetica, Mansory dedica anche un upgrade meccanico alla Classe S Coupé declinato in diversi step di potenza che vanno dai 720 CV fino ai 1.000 CV, passando per due scalini intermedi da 800 e 900 CVMercedes AMG GT by BrabusRimanendo in Casa Mercedes, la nuova gran turismo della famiglia non poteva non essere nel mirino di Brabus, preparatore ufficiale della firma tedesca. A livello estetico la Mercedes AMG GT by Brabus monta un kit aerodinamico in fibra di carbonio con paraurti più aggressivi, nuovi spoiler, un nuovo disegno per le prese d’aria frontali e un diffusore con terminali di scarico integrati al posteriore. I cerchi sono da 20 pollici all’anteriore e da 21 pollici al posteriore. Il modulo meccanico installato da Brabus si chiama PowerXtra B40e consente al V8 da 4,0 litri di raggiungere ben 600 CV e 700 Nm di coppia massima di potenza grazie a una rimappatura della centralina e ad un aumento della pressione nel turbo compressore. Con questo tuning meccanico laMercedes AMG GT di Brabusscattada 0 a 100 km/h in 3,6 secondi(due decimi più veloce) e raggiunge la velocità massima di 325 km/h (+15 km/h).Porsche 911 Turbo S by MCCHIP-DKRIl 2015 è stato l’anno del restyling della Porsche 911, la punta di diamante della casa diZuffenhausen. MCCHIP-DKR è stato l’artefice di uno dei tuning più completi e spettacolari della ormai “vecchia” Noveunouno, una bella maniera di salutarla.Come base è stata presa la versione “Turbo S” della Porsche 911 il cui motore da 3,8 litri da 560 CV e 700 Nm è stato modificato con tre kit meccanici che offrono tre diversi step di potenza.600 CV e 820 Nm,620 CV(+60 CV) con la coppia che rimane invariata a 820 Nm, 660 CV (+100 CV) e 850 Nm di coppia.
Fonte

Top Gear: i tre nomi ufficiali per la nuova stagione

Chris Harris e Sabine Schmitz formeranno il team di Top Gear per la nuova stagione insieme a Chris Evans.La prima puntata della più famosa serie televisiva di motori verrà trasmessa l’8 maggio 2016.La testata inglese The Telegraph afferma che Evans, la stella della radio, sarà accompagnato dal giornalista automotive Chris Harris e da Sabine Schmitz, la famosa pilota tedesca ed ex-presentatrice già apparsa in qualche occasione a Top Gear.Possibile partecipazione di David CoulthardOltre a Chris Arris e Sabine Schmitz la nuova serie Top Gear potrebbe avere anche un altro illustre presentatore, niente meno che l’expilota di Formula 1 David Coulthard (ancor a non confermato ufficialmente).Oltre a rompere il classico schema dei tre presentatori, la nuova stagione di Top Gear inizierà quindi con dei volti non proprio noti al pubblico inglese, tutto il contrario di ciò che avanzavano i rumors precedenti che fantasticavano un celebre trio formato da Philip Glenister, Jodie Kidd e Guy Martin.
Fonte:

Le dieci auto più convenienti del 2015

Il 2015 ha portato numerose novità nel mondo dell’auto ma solo alcuni dei modelli nuovi presenti in listino possono essere considerati convenienti (da acquistare e/o da mantenere).Di seguito troverete le dieci auto più convenienti del 2015: dieci proposte lanciate quest’anno che si possono acquistare (a seconda delle versioni) con meno di 23.000 euro. L’elenco comprende soprattutto piccole e SUV asiatiche ma non mancano vetture di altre nazioni appartenenti ad altri segmenti.DR dr ZeroLa DR dr Zero è ufficialmente una citycar italiana ma in realtà non è altro che la cinese Chery QQ rimarchiata e assemblata in Molise (più precisamente a Macchia d’Isernia). Agile in città (merito delle dimensioni esterne compatte: 3,56 metri di lunghezza) e molto conveniente (i prezzi partono da 7.980 euro), ha una dotazione di serie non personalizzabile e non è molto spaziosa: ha solo quattro posti, ha un bagagliaio poco capiente e non offre molti centimetri alle spalle e alle gambe dei passeggeri posteriori. Il motore 1.0 tre cilindri (disponibile a benzina o a GPL) è rumoroso, ha pochi cavalli (69), è carente di coppia (93 Nm) e beve parecchio.Honda JazzLa terza generazione della Honda Jazz regala tanto spazio in quattro metri e le versioni più lussuose Navi e Connect sono particolarmente ricche. Il motore 1.3 a benzina da 102 CV potrebbe essere più pronto ai bassi regimi.Hyundai i20 CoupéIl punto di forza della Hyundai i20 Coupé è indubbiamente la conveniente garanzia di cinque anni. Le tre porte incrementano la sensazione di sportività ma non aiutano la versatilità.Mazda CX-3La Mazda CX-3 è una delle piccole SUV più interessanti in circolazione. Il design sportivo penalizza lo spazio a disposizione degli occupanti ma l’abitacolo è ben costruito.Mini ClubmanLa seconda generazione della Mini Clubman è più pratica dell’antenata: chi si accomoda sui sedili posteriori ha (finalmente) parecchio spazio per le gambe (ancora carenti, invece, i centimetri in altezza). La piccola station wagon britannica può vantare una gamma motori completa: tra le unità più interessanti segnaliamo l’elastico 1.5 a tre cilindri a benzina da 136 CV della Cooper, il grintoso 2.0 – sempre a benzina – da 192 CV della Cooper S e (tra i diesel) il poco assetato (nonché molto conveniente) 1.5 tre cilindri da 116 CV della One D e il vivace 2.0 da 190 CV della Cooper SD. Per chi non può rinunciare al comfort consigliamo gli ottimi cambi automatici.Opel KarlLa Opel Karl è una citycar razionale a cinque porte con finiture adeguate al segmento. Il motore 1.0 tre cilindri a benzina da 75 CV ama molto gli alti regimi.Renault KadjarLa Renault Kadjar – realizzata sulla stessa base della Nissan Qashqai – è una delle più belle sorprese del 2015: tanto spaziosa (specialmente per le spalle dei passeggeri posteriori e per i bagagli) quanto ingombrante (4,45 metri di lunghezza), è adatta ai padri di famiglia che cercano un mezzo versatile adatto a percorrere molti chilometri.Skoda Fabia WagonLa Skoda Fabia Wagon è una piccola familiare con un bagagliaio immenso (530 litri con tutti e cinque i posti occupati). Difficile trovare un’auto più conveniente: la versione 1.4 TDI 90 CV – che ospita sotto il cofano un motore molto elastico – dichiara consumi incredibilmente bassi (29,4 km/l).Ssangyong TivoliLa Ssangyong Tivoli è una SUV coreana contraddistinta da una gamma motori molto completa (è disponibile a benzina, diesel e a GPL). Gli assemblaggi dei pannelli della carrozzeria potrebbero essere più curati.Suzuki VitaraLa Suzuki Vitara condivide molti elementi con la S-Cross ma si distingue dalla cugina per uno stile più ricercato e per ingombri più contenuti.
Fonte:

Pubblicità auto: 10 spot che hanno fatto la storia degli anni ’80

Negli anni ’80 le pubblicità auto puntavano molto sull’immagine e poco sulla sostanza: i contenuti delle vetture passavano in secondo piano negli spot, che prediligevano location spettacolari.Di seguito troverete 10 pubblicità auto mostrate in TV negli anni ’80, réclame che hanno fatto la storia.Audi 100 CS quattro (1986)Lo spot TV dell’Audi 100 CS quattro è uno dei più belli degli anni ’80: la scena dell’ammiraglia di Ingolstadt che risale il trampolino finlandese di Kaipola (girata senza effetti speciali) è stata rifatta più volte da altre auto dei quattro anelli.BMW serie 3 (1989)La seconda generazione della BMW serie 3 (quella denominata E30) è quasi a fine carriera nel 1989: lo spot TV che la promuove punta sulla raffinatezza e sul piacere di guida.Citroën AX (1987)Quando non c’era la crisi la Citroën poteva permettersi di portare per uno spot TV la piccola AX addirittura sulla Muraglia Cinese. Altri tempi e altri budget…Fiat Uno Turbo (1985)La Fiat Uno Turbo è stata una delle auto più desiderate da chi è stato giovane negli anni ’80 nonché la versione più sportiva della vettura più amata dagli italiani. Lo spot TV della piccola “pepata” torinese punta tutto sulla velocità.Ford Escort (1986)Atmosfera western (un omaggio alle radici statunitensi della Ford) e una voce fuori campo che esalta le prestazioni delle numerose versioni della compatta dell’Ovale Blu. È questo lo spot TV della quarta generazione della Escort.Lancia Delta Integrale (1988)La pubblicità della Lancia Delta Integrale sintetizza perfettamente i punti di forza della compatta torinese: un mezzo elegante che affronta senza problemi superfici innevate. Senza dimenticare i successi nel Mondiale rally WRC.Opel Vectra 4×4 (1989)In un mondo popolato di auto vecchie la Opel Vectra si distingue per il design moderno. In più, grazie alla trazione integrale 4×4, può anche andare… sull’acqua. Uno spot TV tedesco efficace ma non molto credibile.Peugeot 205 (1989)Ho scritto “Ti odio” sulla sabbia: è questa la sintesi della pubblicità della Peugeot 205, una delle più famose degli anni ’80.Renault 19 Chamade (1989)La Renault 19 Chamade non era altro che la versione con la coda della compatta francese ma lo spot contribuì a renderla un mezzo raffinato. Merito della presenza dell’attore transalpino Christopher Lambert, reduce tre anni prima dal successo di “Highlander – L’ultimo immortale”, e della scenografica uscita dall’acqua.Volkswagen Golf (1983)“Abbiamo migliorato il meglio”: così la Volkswagen pubblicizzava il lancio dell’attesissima seconda generazione della Golf.
Fonte

BMW M4 GTS: il video del giro veloce al Nurburgring

A due mesi dall’annuncio del suo record al Nurburgring e ora che già tutte le 700 unità della serie limitata BMW M4 GTS sono state tutte vendute, la Casa bavarese svela il video del giro veloce sull’”Inferno Verde”.Con un tempo strepitoso di 7:28 la nuova supersportiva radicale di Monaco guidata da Joerg Weidinger – ingegnere e collaudatore della Casa – si è inserita nella lista delle 40 auto più veloci sull’emblematica pista tedesca.Il motore da sei cilindri in linea con tecnologia M TwinPower Turbo con iniezione ad acqua aumenta la sua potenza fino a 500 CV (dai 431 della versione standard della M4). Ma, possibilmente, le modifiche che hanno reso la M4 GTS ancora più efficace sono quelle riservate al telaio, in particolare la messa a punto delle sospensioni, particolarmente sollecitate sui sali e scendi del Nurburgring.Il tempo registrato è al momento il nuovo riferimento per il segmento della BMW M4 GTS. 
Fonte:

Le auto più importanti del 2015: la top 5

Come ogni anno, nel mese di dicembre tiriamo i remi in barca e stiliamo la top 5 delle novità auto che hanno caratterizzato questi lunghi 12 mesi.Di new entry nel mercato auto ce ne sono state tante, ogni segmento è stato caratterizzato dalle sue novità, dalle piccole city car alle grandi SUV.Tra tutte ne abbiamo scelte cinque, quelle che secondo noi sono state le più significative per innovazione, originalità e attenzione ricevuta dai media.Le migliori novità auto del 2015Audi A4La “regina dei Quattro Anelli” giunge alla sua quinta generazione completamente rinnovata (debutto al Salone di Francoforte 2015). Più leggera e spaziosa rispetto alla versione precedente, la nuova Audi A4 viene proposta nelle due carrozzerie berlina o station wagon (Avant) ed è già in listino con prezzi da 33.800 euro. Viene proposta con quattro motorizzazioni a benzina TFSI e quattro turbo diesel TDI. Tra le prime troviamo il1.4 da 150 CV, il 2.0 da 190 e 252 CV e il 3.0 V6 da 354 CV. Tra le proposte a gasolio ci sono invece il 2.0 da 150 e 190 CV e 3.0 da 218 e 272 CV.BMW Serie 7La nuova BMW serie 7,ammiraglia bavarese giunta alla sesta generazione è una delle auto più esclusive, tecnologiche e lussuose in circolazione.Più leggera di 130 kg se confrontata con l’antenata, prevede la possibilità di comandare alcune funzioni – come ad esempio la regolazione del volume della radio con movimenti gestuali che non contemplano il contatto fisico. La nuova Serie 7 2015 è anchela prima auto di serie al mondo in grado di entrare ed uscire da parcheggi trasversali e garage senza la presenza del guidatore al volante. Un “miracolo” dell’elettronica reso possibile da un’innovativa chiave a display che permette di guidare da remoto la vettura e di farle percorrere una distanza massima pari a 1,5 volte la lunghezza del veicolo. Disponibile atrazione posterioreointegralee con due varianti di passo – è già ordinabile con prezzi da 88.800 euro. Due le motorizzazioni previste: un 4.4 V8 da 450 CV e un 3.0 turbodiesel a sei cilindri da 265 CV.Ford MustangLa nuova generazione della Pony Car statunitense quest’anno ha compiuto un passo molto speciale: ha attraversato l’oceano per sbarcare in Europa per la prima volta a cinquant’anni dalla sua nascita. Dal 2015 la Ford Mustang viene infatti commercializzata anche qui da noi (nelle carrozzerie coupé o cabrio) con prezzi a partire da 38.000 Euro. Due sono, invece, le motorizzazioni previste: il quattro cilindri 2.3 Ecoboost da 314 CV e e 434 Nm di coppia o il più poderoso V8 da 5.0 litri da 421 CV e 530 Nm di coppia. Dal punto di vista tecnico la Ford Mustang 2015può essere dotata di differenziale autobloccante e le sospensioni posteriori sono multibraccio indipendenti, mentre l’anteriore adotta uno schemaMcPhersoncon doppio giunto inferiore e con un triangolo forgiato al posto del braccio ad “L”, meno rigido.Opel AstraQuest’anno è stato anche l’anno di Opel. La Casa del Fulmine rilancia il marchio puntando su uno dei segmenti più competitivi del mercato, quello delle compatte. Lo fa con la quinta generazione della Opel Astra. La Opel Astra 2015, più corta e più leggera dell’antenata (la station wagon ha le stesse misure della versione precedente), è in listino con prezzi a partire da 17.600 euro. La gamma motori al lancio comprende sei unità: tre a benzina, il 1.4 da 100 e 150 CV e il 1.0 da 105 CV e tre 1.6 turbodiesel CDTI da 95, 110 e 136 CV.Renault KadjarTra le nuove SUV del 2015, una delle novità più interessanti di quest’anno arriva dalla Francia, è la Renault Kadjar, cugina stretta (ma più spaziosa) della Nissan Qashqai. Con i suoi 4,45 metri di lunghezza e 1,84 metri di larghezza si posiziona sul mercato nel segmento C delle SUV, come sorella maggiore della Captur.Lanuova Renault Kadjar 2015 viene proposta con trazione anteriore o integrale e promette disinvoltura di marcia anche nei percorsioff-road (leggeri) grazie agli angoli di attacco e di uscita rispettivamente di 18° e 25°. Per quanto riguarda le motorizzazioni, laRenault Kadjar è sul mercato con prezzi a partire da 20.500 euroe con le seguenti proposte: due benzina (1.2 da 116 CV e 1.6 da 163 CV) e due diesel dCi (1.5 da 110 e 1.6 da 131).
Fonte:

Lexus NX: 5 giorni a -30 gradi per congelare le ruote…

Guida su ghiaccio? Lexus va oltre questo concetto…La Casa giapponese presenta una stravagante concept car, basata sulla nuova crossover NX che al posto dei tradizionali cerchi in lega e pneumatici, monta un set di ruote realizzate interamente con acqua congelata.Un’idea neanche troppo folle visto che, come si vede nel video (in basso) le stravaganti ruote di ghiaccio, illuminate con luci a LED azzurre, riescono a muovere perfettamente la SUV premium nipponica.Per realizzare questa curiosa opera d’arte Lexus si è affidata a Hamilton Ice Sculptors, un affermato specialista britannico.Per eseguire questo particolarissimo montaggio la Lexus NX è rimasta per cinque giorni ad una temperatura di 30 gradi sotto zero mentre un team di scultori del ghiaccio ha lavorato per 36 ore per realizzare ogni singola ruota.Ognuna di queste incorpora al suo interno un elemento realizzato in materiale acrilico che serve da carica per sostenere il peso della NX.Sia gli pneumatici che i cerchi, da 17 pollici, sono stati scannerizzati attraverso un laser in modo da ottenere una replica esatta in ghiaccio, insomma, un’opera tra arte e tecnologia… 
Fonte:

Novità auto 2015: la Top 5

Come ogni anno, nel mese di dicembre tiriamo i remi in barca e stiliamo la top 5 delle novità auto che hanno caratterizzato questi lunghi 12 mesi.Di new entry nel mercato auto ce ne sono state tante, ogni segmento è stato caratterizzato dalle sue novità, dalle piccole city car alle grandi SUV.Tra tutte ne abbiamo scelte cinque, quelle che secondo noi sono state le più significative per innovazione, originalità e attenzione ricevuta dai media.Le migliori novità auto del 2015Audi A4La “regina dei Quattro Anelli” giunge alla sua quinta generazione completamente rinnovata (debutto al Salone di Francoforte 2015). Più leggera e spaziosa rispetto alla versione precedente, la nuova Audi A4 viene proposta nelle due carrozzerie berlina o station wagon (Avant) ed è già in listino con prezzi da 33.800 euro. Viene proposta con quattro motorizzazioni a benzina TFSI e quattro turbo diesel TDI. Tra le prime troviamo il1.4 da 150 CV, il 2.0 da 190 e 252 CV e il 3.0 V6 da 354 CV. Tra le proposte a gasolio ci sono invece il 2.0 da 150 e 190 CV e 3.0 da 218 e 272 CV.BMW Serie 7La nuova BMW serie 7,ammiraglia bavarese giunta alla sesta generazione è una delle auto più esclusive, tecnologiche e lussuose in circolazione.Più leggera di 130 kg se confrontata con l’antenata, prevede la possibilità di comandare alcune funzioni – come ad esempio la regolazione del volume della radio con movimenti gestuali che non contemplano il contatto fisico. La nuova Serie 7 2015 è anchela prima auto di serie al mondo in grado di entrare ed uscire da parcheggi trasversali e garage senza la presenza del guidatore al volante. Un “miracolo” dell’elettronica reso possibile da un’innovativa chiave a display che permette di guidare da remoto la vettura e di farle percorrere una distanza massima pari a 1,5 volte la lunghezza del veicolo. Disponibile atrazione posterioreointegralee con due varianti di passo – è già ordinabile con prezzi da 88.800 euro. Due le motorizzazioni previste: un 4.4 V8 da 450 CV e un 3.0 turbodiesel a sei cilindri da 265 CV.Ford MustangLa nuova generazione della Pony Car statunitense quest’anno ha compiuto un passo molto speciale: ha attraversato l’oceano per sbarcare in Europa per la prima volta a cinquant’anni dalla sua nascita. Dal 2015 la Ford Mustang viene infatti commercializzata anche qui da noi (nelle carrozzerie coupé o cabrio) con prezzi a partire da 38.000 Euro. Due sono, invece, le motorizzazioni previste: il quattro cilindri 2.3 Ecoboost da 314 CV e e 434 Nm di coppia o il più poderoso V8 da 5.0 litri da 421 CV e 530 Nm di coppia. Dal punto di vista tecnico la Ford Mustang 2015può essere dotata di differenziale autobloccante e le sospensioni posteriori sono multibraccio indipendenti, mentre l’anteriore adotta uno schemaMcPhersoncon doppio giunto inferiore e con un triangolo forgiato al posto del braccio ad “L”, meno rigido.Opel AstraQuest’anno è stato anche l’anno di Opel. La Casa del Fulmine rilancia il marchio puntando su uno dei segmenti più competitivi del mercato, quello delle compatte. Lo fa con la quinta generazione della Opel Astra. La Opel Astra 2015, più corta e più leggera dell’antenata (la station wagon ha le stesse misure della versione precedente), è in listino con prezzi a partire da 17.600 euro. La gamma motori al lancio comprende sei unità: tre a benzina, il 1.4 da 100 e 150 CV e il 1.0 da 105 CV e tre 1.6 turbodiesel CDTI da 95, 110 e 136 CV.Renault KadjarTra le nuove SUV del 2015, una delle novità più interessanti di quest’anno arriva dalla Francia, è la Renault Kadjar, cugina stretta (ma più spaziosa) della Nissan Qashqai. Con i suoi 4,45 metri di lunghezza e 1,84 metri di larghezza si posiziona sul mercato nel segmento C delle SUV, come sorella maggiore della Captur.Lanuova Renault Kadjar 2015 viene proposta con trazione anteriore o integrale e promette disinvoltura di marcia anche nei percorsioff-road (leggeri) grazie agli angoli di attacco e di uscita rispettivamente di 18° e 25°. Per quanto riguarda le motorizzazioni, laRenault Kadjar è sul mercato con prezzi a partire da 20.500 euroe con le seguenti proposte: due benzina (1.2 da 116 CV e 1.6 da 163 CV) e due diesel dCi (1.5 da 110 e 1.6 da 131).
Fonte: