Monthly Archives: Agosto 2022

MotoGP 2022: ancora Bagnaia, festa Ducati a Silverstone

title

Credits: Steve Wobser/Getty Images

Grande festa DucatiSilverstoneFrancesco Bagnaia ha vinto il GP di Gran Bretagna – dodicesimo appuntamento della MotoGP 2022 – davanti a Maverick Viñales (Aprilia) e Jack Miller (Ducati).

MotoGP of Great Britain – Race

Credits: Steve Wobser/Getty Images

MotoGP of Great Britain – Race

Credits: Steve Wobser/Getty Images

MotoGP of Great Britain – Race

Credits: Steve Wobser/Getty Images

MOTO-PRIX-GBR-MOTOGP-PRACTICE

Credits: ADRIAN DENNIS/AFP via Getty Images

MOTO-PRIX-GBR-MOTOGP

Credits: ADRIAN DENNIS/AFP via Getty Images

/

Una corsa emozionante – secondo divario più contenuto di sempre tra il primo e il decimo posto – che ha visto quattro moto della Casa di Borgo Panigale in “top 5” e cinque due ruote italiane nelle prime cinque posizioni: un evento che non si verificava nella classe regina del Motomondiale dal Gran Premio delle Nazioni del 1968.

MotoGP 2022 – GP Gran Bretagna: le pagelle

title

9
/10

Maverick Viñales (Aprilia)

Un Maverick Viñales più aggressivo e con una maggiore fiducia nei propri mezzi sarebbe molto probabilmente riuscito a vincere il GP di Gran BretagnaSilverstone.

Il centauro spagnolo – secondo in griglia – ha sbagliato la partenza e dopo una gran rimonta è entrato in zona podio al 17° giro con un sorpasso su Rins. La seconda piazza definitiva – secondo piazzamento consecutivo in “top 3” – è arrivata la tornata seguente dopo aver passato Miller ma nel finale non è riuscito a sferrare l’attacco decisivo su Bagnaia.

title

10
/10

Francesco Bagnaia (Ducati)

Francesco Bagnaia ha conquistato il GP di Gran Bretagna – secondo trionfo consecutivo – senza essere il più veloce in pista.

Scattato quinto, ha approfittato della caduta di Zarco al 5° giro per portarsi in “top 3” e dopo sole due tornate ha passato Miller prendendosi la seconda posizione. Il centauro torinese è balzato in testa alla gara di Silverstone al 12° giro dopo un sorpasso su Rins e ha tagliato il traguardo davanti a tutti dopo aver duellato nel finale con un Viñales poco aggressivo.

title

8
/10

Jack Miller (Ducati)

Jack MillerSilverstone ha portato a casa il secondo podio negli ultimi tre appuntamenti della MotoGP 2022.

Scattato terzo e balzato in seconda posizione al 4° giro dopo il long lap penalty di Quartararo, si è ritrovato addirittura al comando alla tornata seguente approfittando della caduta di Zarco. Una gioia durata poco: tra il sesto e il settimo giro si è fatto superare da Rins e da Bagnaia, alla 14° tornata si è ripreso la seconda piazza da Rins ma ha dovuto cederla definitivamente a Viñales nel finale.

title

5
/10

Johann Zarco (Ducati)

Johann Zarco ha buttato all’aria ancora una volta la possibilità di centrare il primo trionfo in MotoGP.

Dopo la pole position di ieri – l’ottava in carriera nella classe regina – e una grande partenza oggi il centauro francese è riuscito a tenersi dietro Quartararo nella prima parte di gara ma è caduto al quinto giro.

title

8
/10

Aprilia

In una gara dominata dalle Ducati la Aprilia ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per tornare a vincere.

Viñales è arrivato secondo solo a causa di una brutta partenza mentre Aleix Espargaró – sofferente dopo la brutta caduta di ieri nelle prove libere 4 – è riuscito comunque a terminare la gara in nona posizione.

MotoGP 2022 – I risultati del GP di Gran Bretagna

Prove libere 1

1 Johann Zarco (Ducati) 1:59.893
2 Francesco Bagnaia (Ducati) 1:59.920
3 Álex Rins (Suzuki) 2:00.220
4 Fabio Quartararo (Yamaha) 2:00.438
5 Takaaki Nakagami (Honda) 2:00.448

Prove libere 2

1 Fabio Quartararo (Yamaha) 1:58.946
2 Joan Mir (Suzuki) 1:59.100
3 Maverick Viñales (Aprilia) 1:59.123
4 Johann Zarco (Ducati) 1:59.134
5 Aleix Espargaró (Aprilia) 1:59.153

Prove libere 3

1 Aleix Espargaró (Aprilia) 1:58.254
2 Jorge Martín (Ducati) 1:58.282
3 Jack Miller (Ducati) 1:58.332
4 Johann Zarco (Ducati) 1:58.344
5 Maverick Viñales (Aprilia) 1:58.575

Prove libere 4

1 Johann Zarco (Ducati) 1:59.005
2 Maverick Viñales (Aprilia) 1:59.055
3 Jack Miller (Ducati) 1:59.106
4 Miguel Oliveira (KTM) 1:59.297
5 Fabio Quartararo (Yamaha) 1:59.332

Qualifiche

1 Johann Zarco (Ducati) 1:57.767
2 Maverick Viñales (Aprilia) 1:57.865
3 Jack Miller (Ducati) 1:57.931
4 Fabio Quartararo (Yamaha) 1:57.938
5 Francesco Bagnaia (Ducati) 1:57.961

Warm up

1 Maverick Viñales (Aprilia) 1:59.227
2 Álex Rins (Suzuki) 1:59.437
3 Joan Mir (Suzuki) 1:59.493
4 Marco Bezzecchi (Ducati) 1:59.568
5 Fabio Quartararo (Yamaha) 1:59.890

Le classifiche
La classifica del GP di Gran Bretagna 2022
Francesco Bagnaia (Ducati) 40:10.260
Maverick Viñales (Aprilia) + 0,4 s
Jack Miller (Ducati) + 0,6 s
Enea Bastianini (Ducati) + 1,7 s
Jorge Martín (Ducati) + 1,8 s
Classifica Mondiale Piloti
Fabio Quartararo (Yamaha) 180 punti
Aleix Espargaró (Aprilia) 158 punti
Francesco Bagnaia (Ducati) 131 punti
Enea Bastianini (Ducati) 118 punti
Johann Zarco (Ducati) 114 punti

L’articolo MotoGP 2022: ancora Bagnaia, festa Ducati a Silverstone proviene da Icon Wheels.

Fonte:

Promozioni Peugeot di agosto 2022

title

Il mese di agosto 2022 è ricco di promozioni firmate Peugeot (talvolta integrate da incentivi): la Casa francese ha ottenuto risultati di vendita poco brillanti a luglio.

Le proposte più “succose” di questo periodo riguardano soprattutto piccole, SUV piccole e SUV compatte, anche se non mancano modelli di altri segmenti. Scopriamoli insieme.

Promozioni Peugeot di agosto 2022

title

Peugeot 208

Grazie alle promozioni Peugeot di agosto 2022 bastano 15.500 euro (anziché 17.370) per portarsi a casa la 208 PureTech 75 Like. L’offerta – valida solo per i privati – può diventare ancora più vantaggiosa (14.500 euro) se si aderisce al finanziamento i-Move Avantage (TAN fisso 6,99%, TAEG 9,11%, 36 mesi e 30.000 km): anticipo di 2.061 euro, 35 rate mensili da 199 euro e una maxirata finale da 8.156,50 euro.

title

Peugeot 308

La Peugeot 308 BlueHDi EAT8 Allure Pack costa ufficialmente 33.500 euro ma grazie alle promozioni di agosto 2022 della Casa francese bastano 31.500 euro per acquistarla. L’offerta, solo per privati, può diventare ancora più interessante (30.500 euro) se si aderisce al finanziamento i-Move Avantage (TAN fisso 6,99%, TAEG 8,26%, 36 mesi e 45.000 km): anticipo di 7.954 euro, 35 rate mensili da 299 euro e una maxirata finale da 16.722,50 euro.

title

Peugeot 508

Da 42.500 a 39.500 euro: è questo lo sconto previsto dalle promozioni Peugeot di agosto 2022 sulla 508 BlueHDi Allure Pack. L’offerta, solo per privati, può diventare ancora più vantaggiosa – 38.500 euro – se si aderisce al finanziamento i-Move Avantage (TAN fisso 6,99%, TAEG 8,12%, 36 mesi e 45.000 km): anticipo di 11.036 euro, 35 rate mensili da 399 euro e una maxirata finale da 18.891,50 euro.

title

Peugeot 2008

Per tutto il mese di agosto 2022 la Peugeot 2008 PureTech 100 Active Pack con le promozioni costa 23.500 euro invece di 24.770. L’offerta, solo per privati, può diventare ancora più vantaggiosa – 22.500 euro – se si aderisce al finanziamento i-Move Avantage (TAN fisso 6,99%, TAEG 8,48%. 36 mesi e 30.000 km): anticipo di 4.171 euro, 35 rate mensili da 249 euro e una maxirata finale da 13.470,50 euro.

title

Peugeot 3008 Hybrid

Lo sconto di 6.000 euro previsto dalle promozioni Peugeot di agosto 2022 e dagli incentivi senza rottamazione permette di acquistare la 3008 Hybrid Allure Pack con 41.800 euro invece di 47.800. L’offerta, solo per privati, può diventare ancora più vantaggiosa – 40.300 euro – in caso di adesione al finanziamento i-Move Avantage Elettrici (TAN fisso 6,49%, TAEG 7,4%): anticipo di 7.560 euro, 35 rate mensili da 349 euro e una maxirata finale da 26.839,50 euro.

title

Peugeot 3008 diesel

37.500 euro (anziché 40.000): basta questa cifra ad agosto 2022 grazie alle promozioni per portarsi a casa la Peugeot 3008 BlueHDi Allure Pack. L’offerta, valida solo per privati, può diventare ancora più vantaggiosa – 36.500 euro – se si aderisce al finanziamento i-Move Avantage (TAN fisso 6,99%, TAEG 8,05%, 36 mesi e 45.000 km): anticipo di 7.954 euro, 35 rate mensili da 349 euro e una maxirata finale da 22.170,50 euro.

title

Peugeot 5008

Grazie allo sconto di 2.650 euro offerto dalle promozioni Peugeot di agosto 2022 sono sufficienti 40.500 euro (anziché 43.150) per portarsi a casa la 5008 BlueHDi Allure Pack. L’offerta, solo per privati, può diventare ancora più vantaggiosa (39.500 euro) in caso di adesione al finanziamento i-Move Avantage (TAN fisso 6,99, TAEG 7,99%, 36 mesi, 45.000 km): anticipo di 7.926 euro, 35 rate da 399 euro e una maxirata finale di 23.956,50 euro.

title

Peugeot e-208

Le promozioni Peugeot di agosto 2022 e gli incentivi senza rottamazione permettono di acquistare la e-208 Active Pack con 28.500 euro anziché 34.800. L’offerta, solo per privati, può diventare ancora più vantaggiosa – 27.000 euro – in caso di adesione al finanziamento i-Move Avantage Elettrici (TAN fisso 6,49%, TAEG 7,77%, 36 mesi e 30.000 km): anticipo di 6.918 euro, 35 rate mensili da 199 euro e una maxirata finale da 17.262,50 euro.

title

Peugeot e-2008

Gli sconti e gli incentivi senza rottamazione consentono di acquistare ad agosto 2022 la Peugeot e-2008 Active Pack con 33.400 euro invece di 39.700. L’offerta, solo per privati, può diventare ancora più vantaggiosa (31.900 euro) in caso di adesione al finanziamento i-Move Avantage Elettrici (TAN fisso 6,49%, TAEG 7,59%, 36 mesi e 30.000 km): anticipo di 7.142 euro, 35 rate mensili da 249 euro e una maxirata finale da 21.009,50 euro.

L’articolo Promozioni Peugeot di agosto 2022 proviene da Icon Wheels.

Fonte:

Promozioni Ford di agosto 2022

title

Le promozioni Ford di agosto 2022 sono piene di sconti interessanti (a volte supportati dagli incentivi): questo nonostante un mese di luglio nel quale la Casa statunitense ha ottenuto risultati di vendita in linea con le aspettative.

Le offerte più “succose” del mese riguardano soprattutto le piccole SUV e le SUV compatte, anche se non mancano proposte relative a piccolecompatte. Scopriamole insieme.

Promozioni Ford di agosto 2022

title

Ford Fiesta Hybrid

Grazie alle promozioni Ford (valide fino all’8 agosto 2022 solo per persone fisiche) bastano 22.200 euro (invece di 24.050) per portarsi a casa la Fiesta Hybrid ST-Line. Il prezzo può scendere a quota 21.450 euro se si aderisce al finanziamento Ford Credit (TAN 5,35%, TAEG 6,66%, km totali 30.000, costo esubero 0,20 euro/km): anticipo zero, 36 rate da 349,49 euro e una maxirata finale da 12.025 euro.

title

Ford Fiesta 1.1

Fino all’8 agosto 2022 la Ford Fiesta 1.1 costa 18.700 euro anziché 20.550: merito delle promozioni della Casa statunitense, valide solo per persone fisiche. L’offerta può diventare ancora più vantaggiosa (17.950 euro) se si aderisce al finanziamento Ford Credit (TAN 5,35%, TAEG 6,89%, km totali 30.000, costo esubero 0,20 euro/km): anticipo zero, 36 rate da 304,51 euro e una maxirata finale da 9.658,50 euro.

title

Ford Focus Hybrid

Le promozioni Ford valide fino all’8 agosto 2022 solo per persone fisiche consentono di acquistare la Focus Hybrid ST-Line Design con 25.050 euro anziché 29.000. Un’offerta che può diventare ancora più interessante – 24.300 euro – in caso di adesione al finanziamento Ford Credit (TAN 5,35%, TAEG 6,49%, km totali 30.000, costo esubero 0,20 euro/km): anticipo zero, 36 rate da 349,87 euro e una maxirata finale da 15.370 euro.

title

Ford Focus diesel

3.950 euro (da 32.250 a 28.300 euro): è questo lo sconto previsto dalle promozioni Ford – valide fino all’8 agosto 2022 solo per le persone fisiche – sulla Focus EcoBlue aut. ST-Line Design. L’offerta può diventare ancora più interessante – 27.550 euro – se si aderisce al finanziamento Ford Credit (TAN 5,35%, TAEG 6,41%, km totali 45.000, costo esubero 0,20 euro/km): anticipo zero, 35 rate da 428,49 euro e una maxirata finale da 16.125 euro.

title

Ford EcoSport

Grazie alle promozioni Ford – valide fino al’8 agosto 2022 solo per persone fisiche – bastano 21.000 euro (anziché 24.750) per portarsi a casa la EcoSport “base” (la Titanium). L’offerta può diventare ancora più vantaggiosa – 20.250 euro – se si aderisce al finanziamento Ford Credit (TAN 5,35%, TAEG 6,71%, km totali 30.000, costo esubero 0,20 euro/km): anticipo zero, 36 rate da 317,04 euro e una maxirata finale da 11.880 euro.

title

Ford Puma Hybrid

Fino all’8 agosto 2022 la Ford Puma Hybrid 125 CV Titanium costa 23.600 euro invece di 26.500.  L’offerta – valida solo per persone fisiche – può diventare ancora più vantaggiosa (22.850 euro) se si aderisce al finanziamento Ford Credit (TAN 5,35%, TAEG 6,57%, km totali 30.000, costo esubero 0,20 euro/km): anticipo zero, 36 rate da 340,04 euro e una maxirata finale da 14.045 euro.

title

Ford Puma ST

La Ford Puma ST costa ufficialmente 35.000 euro ma grazie alle promozioni – valide fino al’8 agosto 2022 solo per persone fisiche – della Casa statunitense sono sufficienti 32.100 euro per acquistarla. L’offerta – che include un corso di guida sportiva con Ford Driving University in omaggio – può diventare ancora più vantaggiosa (31.350 euro) in caso di adesione al finanziamento Ford Credit (TAN 5,35%, TAEG 6,34%, km totali 30.000, costo esubero 0,20 euro/km): anticipo zero, 36 rate da 525,73 euro e una maxirata finale da 16.800 euro.

title

Ford Kuga Full Hybrid ST-Line

Grazie allo sconto offerto dalle promozioni Ford – valide fino all’8 agosto 2022 solo per persone fisiche – bastano 32.350 euro (anziché 37.350) per entrare in possesso della Kuga Full Hybrid ST-Line. Un’offerta che può diventare ancora più interessante (30.600 euro) se si aderisce al finanziamento Ford Credit (TAN 5,35%, TAEG 6,31%, km totali 30.000, costo esubero 0,20 euro/km): anticipo zero, 36 rate da 436,12 euro e una maxirata finale da 19.422 euro.

title

Ford Kuga Plug In Hybrid

Fino al’8 agosto 2022 la Ford Kuga Plug In Hybrid ST-Line costa 33.850 euro anziché 42.850. Merito anche degli incentivi (validi a fronte di rottamazione di un veicolo immatricolato con classe inferiore a Euro 5 intestato da almeno dodici mesi al soggetto intestatario del nuovo veicolo o ad uno dei familiari conviventi). Per l’accesso all’Ecobonus è necessario versare un acconto obbligatorio di 1 euro: il Ford Partner applicherà 1 euro di sconto aggiuntivo alla promozione in corso. L’offerta può diventare ancora più vantaggiosa (32.100 euro) se si aderisce al finanziamento Ford Credit (TAN 5,35%, TAEG 6,25%): anticipo zero, 36 rate da 408,22 euro e una maxirata finale da 22.282 euro.

title

Ford Kuga diesel

Grazie allo sconto offerto dalle promozioni Ford – valide fino all’8 agosto 2022 solo per persone fisiche – bastano 34.500 euro (anziché 38.250) per acquistare la Kuga EcoBlue ST-Line. La cifra può scendere ulteriormente – 33.750 euro – se si aderisce al finanziamento Ford Credit (TAN 5,35%, TAEG 6,26%, km totali 45.000, costo esubero 0,20 euro/km): anticipo zero, 36 rate da 519,07 euro e una maxirata finale da 19.890 euro.

L’articolo Promozioni Ford di agosto 2022 proviene da Icon Wheels.

Fonte:

Promozioni Fiat di agosto 2022

title

Ad agosto 2022 vedremo promozioni Fiat molto interessanti (talvolta sostenute dagli incentivi): il mese scorso il marchio torinese non ha brillato nelle vendite.

Gli sconti più ricchi del mese riguardano soprattutto le citycar, anche se non mancano vantaggi per chi intende acquistare una compatta o una piccola SUV. Scopriamoli insieme.

Promozioni Fiat di agosto 2022

title

Fiat 500

Grazie alle promozioni Fiat – valide ad agosto 2022 in caso di permutarottamazione di un veicolo di proprietà del cliente o di uno dei familiari conviventi da almeno dodici mesi – bastano 15.650 euro (anziché 17.250) per portarsi a casa la 500 più economica del listino: la Hybrid Cult. La cifra può scendere a 13.750 euro se si aderisce al finanziamento Contributo Prezzo di FCA Bank (TAN fisso 6,99%, TAEG 10,23%): anticipo di 4.570 euro, 48 rate da 129 euro e una maxirata finale da 6.045,39 euro.

title

Fiat Panda

La Fiat Panda Hybrid “base” costa ufficialmente 15.000 euro ma grazie alle promozioni di agosto 2022 del brand torinese sono sufficienti 13.400 euro per acquistarla. L’offerta – valida in caso di permutarottamazione di un veicolo di proprietà del cliente o di uno dei familiari conviventi da almeno dodici mesi – può diventare ancora più conveniente (11.500 euro) se si aderisce al finanziamento Contributo Prezzo di FCA Bank (TAN fisso 6,99%, TAEG 10,17%): anticipo di 2.830 euro, 48 rate mensili da 99 euro e una maxirata finale di 7.033,08 euro.

title

Fiat Tipo Hybrid

Lo sconto di 2.600 euro previsto dalle promozioni Fiat (valide ad agosto 2022) in caso di permuta rottamazione di un veicolo di proprietà del cliente o di uno dei familiari conviventi da almeno dodici mesi consente di acquistare la Tipo Hybrid “entry level” con 24.100 euro invece di 26.700. Un’offerta che può diventare ancora più conveniente – 22.200 euro – se abbinata al finanziamento Contributo Prezzo di FCA Bank (TAN fisso 6,99%, TAEG 8,81%): anticipo di 4.870 euro, 48 rate da 229 euro e una maxirata finale di 11.326,65 euro.

title

Fiat Tipo benzina

La Fiat Tipo “entry level” – la 1.0 – costa ufficialmente 21.200 euro ma grazie alle promozioni della Casa piemontese (valide ad agosto 2022 in caso di permutarottamazione di un veicolo di proprietà del cliente o di uno dei familiari conviventi da almeno dodici mesi) sono sufficienti 18.600 euro per acquistarla. La cifra può scendere a 16.700 euro se si aderisce al finanziamento Contributo Prezzo di FCA Bank (TAN fisso 6,99%, TAEG 9,48%): anticipo di 3.800 euro, 48 rate da 199 euro e una maxirata finale di 7.103,76 euro.

title

Fiat 500X

Da 29.400 a 26.800 euro: è questo lo sconto previsto dalle promozioni Fiat di agosto 2022 – valide in caso di permutarottamazione di un veicolo di proprietà del cliente o di uno dei familiari conviventi da almeno dodici mesi – sulla 500X Hybrid Club. L’offerta può diventare ancora più conveniente (24.900 euro) in caso di adesione al finanziamento Contributo Prezzo di FCA Bank (TAN fisso 6,99%, TAEG 8,54%): anticipo di 4.550 euro, 48 rate da 249 euro e una maxirata finale da 14.230,48 euro.

title

Fiat Nuova 500

Le promozioni Fiat di agosto 2022 e gli incentivi statali (validi in caso di rottamazione di un veicolo omologato fino a Euro 4 e di proprietà del cliente o di uno dei familiari conviventi da almeno dodici mesi) permettono di portarsi a casa la Nuova 500 “base” – la Action – con 20.600 euro anziché 27.800. L’offerta va abbinata obbligatoriamente al finanziamento di FCA Bank (TAN fisso 4,95%, TAEG 6,79%): anticipo di 3.130 euro, 36 rate da 199 euro e una maxirata finale di 13.443,15 euro. Il cliente potrà scegliere di sostituire il veicolo al 13° mese e al 25° mese; al 37° mese potrà decidere di sostituire o restituire il veicolo o se decide di tenerlo sarà dovuto il pagamento della rata finale residua. Verrà addebitato un costo supero 0,05/km ove il veicolo abbia superato il chilometraggio massimo attualmente consentito, pari a 15.000 km in caso di sostituzione al 13° mese o 30.000 km in caso di sostituzione al 25° mese o di 45.000 km, in caso di sostituzione e/o restituzione del mezzo al 37° mese.

L’articolo Promozioni Fiat di agosto 2022 proviene da Icon Wheels.

Fonte:

Piccole SUV: l’elenco completo per marca (con i prezzi)

title

Le piccole SUV sono molto amate dagli italiani: le “baby” crossover – auto poco ingombranti in grado di offrire tanta praticità – sono la soluzione ideale per chi ha bisogno di qualcosa di più di una classica segmento B.

Di seguito troverete l’elenco completo di tutte le piccole SUV in commercio in Italia (con i prezzi): tante proposte per tutti i gusti e tutte le tasche.

Piccole SUV: l’elenco completo per marca (con i prezzi)

title

Piccole SUV Audi

  • Q2 da 29.100 euro

title

Piccole SUV Citroën

  • C3 Aircross da 21.200 euro

title

Piccole SUV Dacia

  • Spring da 21.000 euro

title

Piccole SUV DR

  • 3 da 16.400 euro
  • 4.0 da 18.900 euro

title

Piccole SUV DS

  • DS 3 Crossback da 27.700 euro
  • DS 3 Crossback E-Tense da 40.750 euro

title

Piccole SUV Evo

  • Evo 3 da 15.900 euro

title

Piccole SUV Fiat

  • 500X da 22.850 euro

title

Piccole SUV Ford

  • EcoSport da 24.750 euro
  • Puma da 26.500 euro

title

Piccole SUV Hyundai

  • Bayon da 19.850 euro
  • Kona da 23.000 euro
  • Kona Electric da 36.150 euro

title

Piccole SUV Jeep

  • Renegade da 24.900 euro

title

Piccole SUV Kia

  • Stonic da 19.000 euro
  • e-Soul da 34.950 euro

title

Piccole SUV Mahindra

  • KUV100 da 13.995 euro

title

Piccole SUV MG

  • ZS da 15.990 euro
  • ZS EV da 33.490 euro

title

Piccole SUV Mini

  • Countryman da 38.200 euro

title

Piccole SUV Nissan

  • Juke da 22.900 euro

title

Piccole SUV Peugeot

  • 2008 da 24.270 euro

title

Piccole SUV Renault

  • Captur da 22.100 euro

title

Piccole SUV Seat

  • Arona da 20.350 euro

title

Piccole SUV Skoda

  • Kamiq da 22.900 euro

title

Piccole SUV Ssangyong

  • Tivoli da 18.700 euro

title

Piccole SUV Suzuki

  • Ignis da 18.900 euro
  • Vitara da 24.600 euro
  • S-Cross da 29.090 euro

title

Piccole SUV Toyota

  • Aygo X da 17.000 euro
  • Yaris Cross da 27.450 euro

title

Piccole SUV Volkswagen

  • Taigo da 23.800 euro
  • T-Cross da 23.750 euro

L’articolo Piccole SUV: l’elenco completo per marca (con i prezzi) proviene da Icon Wheels.

Fonte:

Auto elettriche Mercedes: l’elenco completo (con i prezzi)

title

Le auto elettriche Mercedes si possono suddividere in due macrocategorie: ci sono le SUV che sfruttano pianali derivati da modelli termici e le ammiraglie sviluppate sulla piattaforma di nuova generazione EVA.

Di seguito troverete l’elenco completo di tutte le auto elettriche Mercedes in commercio in Italia (con i prezzi): cinque proposte per tutte le esigenze.

Auto elettriche Mercedes: l’elenco completo

title

Mercedes EQE

La Mercedes EQE è un’ammiraglia elettrica nata nel 2022 disponibile a trazione posteriore (un motore montato dietro da 292 CV) o integrale (due motori da 476 CV).

prezzi partono da 93.017 euro.

title

Mercedes EQS

La Mercedes EQS è un’ammiraglia elettrica a cinque porte disponibile a trazione posteriore (un motore) o integrale (due motori) nata nel 2021 in vendita a prezzi che partono da 118.411 euro.

Sei le varianti di potenza: 292, 333, 360, 449, 523 e 658 CV.

title

Mercedes EQA

La Mercedes EQA è una SUV compatta elettrica nata nel 2021 in vendita a prezzi che partono da 53.080 euro.

Tre le varianti: una a trazione anteriore (con un motore da 190 CV) e due a trazione integrale (due motori da 228 o 292 CV).

title

Mercedes EQB

La Mercedes EQB è una SUV media elettrica nata nel 2021 disponibile a trazione anteriore (un motore da 190 CV) o integrale (due motori da 228 o 292 CV).

I prezzi partono da 55.330 euro.

title

Mercedes EQC

La Mercedes EQC è una SUV media elettrica a trazione integrale nata nel 2019 in vendita a prezzi che partono da 76.445 euro.

L’ecologica crossover della Stella monta due motori elettrici in grado di generare una potenza totale di 408 CV.

L’articolo Auto elettriche Mercedes: l’elenco completo (con i prezzi) proviene da Icon Wheels.

Fonte:

Renault: la storia della card keyless-entry

title

La card keyless-entry, inventata da Renault oltre vent’anni fa, ha rivoluzionato il mondo automotive ed è grazie a questo sistema se oggi sulla maggioranza delle auto in commercio possiamo aprire e avviare la vettura semplicemente tenendo la chiave in tasca. Scopriamo insieme la storia di questo dispositivo.

La storia della card keyless-entry Renault

La storia della card keyless-entry Renault inizia alla fine degli anni ’90 del XX secolo, poco prima del lancio della seconda generazione della Laguna. La berlina della Régie è quasi pronta ma secondo gli ingegneri al progetto mancano ancora un paio di tocchi innovativi. L’idea di una carta contactless al posto della chiave tradizionale viene a Bernard Dumondel – capo prodotto responsabile – dopo un soggiorno in un hotel. Ispirato dalle tessere usate negli alberghi per accedere alle stanze, propone l’idea ai vertici della Casa francese e deposita il brevetto.

Non è la prima volta che la Renault presenta soluzioni innovative in questo settore: la 16 TX del 1973 è la prima vettura francese dotata della chiusura centralizzata elettromagnetica delle porte mentre risale alla Fuego del 1982 la funzione “plip” per bloccarle e sbloccarle da remoto.

La primissima versione della card, prodotta da Valeo, permette di bloccare e sbloccare le porte dell’auto premendo un pulsante sulla superficie della carta stessa oppure sulla maniglia della porta. La versione “standard” è utilizzata come un telecomando mentre quella a pagamento prevede la funzione di avviamento senza carta. Nell’abitacolo è presente il pulsante Start per partire e uno slot nella consolle centrale per inserire la tessera.

La prima evoluzione risale al 2007 (spariscono gli slot e al conducente basta afferrare la maniglia per sbloccare tutte le porte) mentre nel 2015, in concomitanza con il debutto della quinta generazione della Espace, arriva una nuova sequenza di benvenuto luminosa e sonora.

Nel 2019 le porte si bloccano e sbloccano semplicemente avvicinando e allontanando la card ma la vera svolta arriva nel 2022 con la Renault Mégane E-Tech Electric: grazie ad antenne più efficienti la presenza del detentore della tessera è rilevata a 360° intorno al veicolo. La sequenza di benvenuto lo accompagna mentre si avvicina, le maniglie delle porte a filo carrozzeria fuoriescono e lo sportellino di ricarica si sblocca automaticamente.

title

La pioniera

La seconda serie della Renault Laguna – nata nel 2000 – è la prima auto di un costruttore generalista dotato di card keyless-entry: un accessorio che verrà introdotto in seguito prima su EspaceVel Satis e in seguito su modelli più accessibili come ClioMéganeScénic.

title

Come funziona la card keyless-entry

La card keyless-entry è dotata di un “cuore” elettronico – racchiuso in un involucro di plastica – programmato per dialogare con il veicolo a cui è associata.

Quando ci si avvicina al mezzo la carta è rilevata dai ricettori-emettitori presenti fuori e dentro la vettura ed emette un segnale radio che contiene un codice di accesso. Se il codice è riconosciuto dall’auto si aprono le serrature. Un’operazione che dura solo 80 millisecondi.

Quando il detentore della card esce dall’automobile il computer di bordo la interroga a intervalli regolari per sapere se è sempre nei dintorni e appena la carta non risponde più il sistema ordina il blocco delle portiere.

title

Problemi e modifiche

In questi ultimi 20 anni gli ingegneri Renault hanno apportato svariate modifiche alla card keyless-entry come l’impermeabilizzazione (molti clienti dimenticano la chiave nella tasca dei pantaloni o nella giacca quando il capo viene messo in lavatrice) e l’integrazione di una chiave di accensione fisica per evitare i malfunzionamenti e gli inconvenienti dovuti alle pile scariche. Dato che il veicolo può essere guidato da più membri della famiglia la Régie propone fino a quattro card per mezzo: ognuna mantiene in memoria i parametri personalizzati del conducente associato.

Senza dimenticare l’aumento della solidità (la card viene spesso messa nella tasca posteriore dei pantaloni e può capitare di sedersi sopra), la disattivazione dello sblocco porte quando ci si avvicina al veicolo (prima quando si lavava l’auto il mezzo continuava ad aprire e chiudere le porte a ripetizione) e l’introduzione del numero di serie della vettura, dei dati dell’immatricolazione e del proprietario, degli equipaggiamenti e del chilometraggio e la pressione degli pneumatici in modo da accorciare i tempi in officina offrendo una specie di “carta d’identità” dell’auto.

L’articolo Renault: la storia della card keyless-entry proviene da Icon Wheels.

Fonte:

Auto mild hybrid benzina: l’elenco completo (con i prezzi)

title

Le auto mild hybrid benzina sono molto amate dagli italiani: tra le dieci auto più vendute nel nostro Paese nei primi sei mesi del 2022 ben sei sono disponibili in una variante ibrida “leggera”.

Le vetture con questa alimentazione montano un motore a benzina abbinato a un modulo elettrico che gestisce le funzioni di motorino d’avviamento e di alternatore. Il tutto per ridurre i consumi.

Di seguito troverete l’elenco completo (con i prezzi) di tutte le auto mild hybrid benzina in commercio in Italia: tanti modelli per tutti i gusti e tutte le tasche.

Auto mild hybrid benzina: l’elenco completo (con i prezzi)

title

Alfa Romeo

  • Tonale 130 CV da 35.500 euro
  • Tonale 160 CV da 41.000 euro

title

Audi

  • A3 Sportback 30 TFSI S tronic da 31.400 euro
  • A3 Sportback 35 TFSI S tronic da 33.650 euro
  • A3 4p 30 TFSI S tronic da 32.700 euro
  • A3 4p 35 TFSI S tronic da 34.950 euro
  • A4 35 TFSI da 40.500 euro
  • A4 40 TFSI da 45.150 euro
  • A4 45 TFSI da 52.850 euro
  • A4 Avant 35 TFSI da 42.100 euro
  • A4 Avant 40 TFSI da 46.350 euro
  • A4 Avant 45 TFSI da 54.450 euro
  • A4 allroad TFSI da 56.450 euro
  • A6 40 2.0 TFSI da 56.450 euro
  • A6 45 2.0 TFSI da 61.450 euro
  • A6 55 3.0 TFSI da 71.200 euro
  • A6 Avant 40 TFSI da 58.850 euro
  • A6 Avant 45 TFSI da 63.850 euro
  • A6 Avant 55 TFSI da 73.600 euro
  • RS 6 Avant 136.850 euro
  • A6 allroad da 77.200 euro
  • A7 Sportback 40 TFSI da 66.100 euro
  • A7 Sportback 45 TFSI da 68.550 euro
  • A7 Sportback 55 TFSI da 80.100 euro
  • RS 7 Sportback 143.100 euro
  • S8 da 155.100 euro
  • A5 40 TFSI da 49.650 euro
  • A5 45 TFSI da 58.350 euro
  • A5 Cabrio 40 TFSI da 59.850 euro
  • A5 Cabrio 45 TFSI da 65.350 euro
  • A5 Sportback 40 TFSI da 49.650 euro
  • A5 Sportback 45 TFSI da 58.350 euro
  • Q5 40 TFSI da 54.100 euro
  • Q5 45 TFSI da 63.000 euro
  • Q5 Sportback 40 TFSI da 57.100 euro
  • Q5 Sportback 45 TFSI da 66.000 euro
  • Q7 55 TFSI da 78.550 euro
  • Q8 55 TFSI da 83.850 euro
  • SQ8 da 116.800 euro
  • RS Q8 153.100 euro

title

BMW

  • M 340i 48V 74.550 euro
  • M 340i Station 73.350 euro
  • 520i 48V da 57.540 euro
  • 530i 48V da 61.940 euro
  • 540i 48V da 71.090 euro
  • 520i Station da 59.040 euro
  • 530i Station da 63.390 euro
  • 540i Station da 72.390 euro
  • 220i 48V Active Tourer da 37.000 euro
  • 223i 48V Active Tourer da 40.600 euro
  • M 440i 48V 80.600 euro
  • M 440i 48V Cabrio 89.150 euro
  • M 440i Gran Coupé 79.300 euro
  • 630i Gran Turismo da 68.100 euro
  • X1 xDrive23i da 55.890 euro
  • X3 xDrive20i 48V da 58.050 euro
  • X3 xDrive30i 48V da 65.250 euro
  • X4 xDrive20i 48V da 62.500 euro
  • X4 xDrive30i 48V da 69.900 euro
  • X4 xDriveM40i 48V 82.600 euro
  • X5 xDrive40i 48V da 79.000 euro
  • X6 xDrive40i da 82.000 euro
  • X7 xDrive40i da 100.350 euro

title

Fiat

  • 500 Hybrid da 17.000 euro
  • 500 C da 19.500 euro
  • Panda Hybrid da 15.000 euro
  • Panda Cross 17.750 euro
  • Tipo Hybrid da 26.450 euro
  • Tipo SW Hybrid da 27.950 euro
  • 500X Hybrid da 29.400 euro

title

Ford

  • Fiesta Hybrid da 23.050 euro
  • Focus Hybrid da 28.050 euro
  • Focus Station Hybrid da 29.050 euro
  • Puma Hybrid 125 CV da 26.500 euro
  • Puma Hybrid 155 CV da 31.550 euro

title

Hyundai

  • i20 1.0 T-GDI 48V 100 CV da 19.950 euro
  • i20 1.0 T-GDI 48V 120 CV da 22.700 euro
  • i30 1.0 T-GDI 48V da 26.950 euro
  • i30 1.5 T-GDI 48V da 29.600 euro
  • i30 Wagon 1.0 T-GDI 48V da 27.950 euro
  • i30 Wagon 1.5 T-GDI 48V da 30.600 euro
  • Kona 1.0 T-GDI Hybrid 48V da 24.350 euro
  • Tucson 1.6 T-GDI 48V da 30.100 euro

title

Jaguar

  • E-Pace 1.5 I3 da 49.145 euro
  • E-Pace 2.0 I4 200 CV da 54.875 euro
  • E-Pace 2.0 I4 249 CV da 58.495 euro
  • E-Pace 2.0 I4 300 CV 67.520 euro
  • F-Pace 3.0 96.550 euro

title

Jeep

  • Renegade MHEV da 32.200 euro
  • Compass MHEV da 36.200 euro

title

Kia

  • Rio 1.0 T-GDi 100 CV MHEV da 19.250 euro
  • Rio 1.0 T-GDi 120 CV MHEV da 21.000 euro
  • Ceed 1.0 T-GDi MHEV 25.900 euro
  • Ceed 1.5 T-GDi MHEV 30.550 euro
  • Ceed SW 1.5 T-GDi MHEV 28.400 euro
  • ProCeed 1.5 T-GDI da 32.550 euro
  • XCeed 1.5 T-GDi MHEV da 27.750 euro
  • Stonic 1.0 T-GDi 100 CV MHEV da 21.000 euro
  • Stonic 1.0 T-GDi 120 CV MHEV da 25.000 euro
  • Sportage 1.6 TGDi MHEV da 30.500 euro

title

Lancia

  • Ypsilon Hybrid da 15.100 euro

title

Land Rover

  • Defender 5 porte 3.0 I6 da 88.200 euro
  • Discovery Sport 2.0 Si4 200 CV da 54.905 euro
  • Discovery Sport 2.0 Si4 290 CV 65.770 euro
  • Discovery 3.0 I6 da 96.000 euro
  • Range Rover Evoque 1.5 I3 da 49.930 euro
  • Range Rover Evoque 2.0 I4 249 CV da 59.770 euro
  • Range Rover Evoque 2.0 I4 300 CV 71.095 euro
  • Range Rover 3.0 I6 da 145.200 euro

title

Maserati

  • Ghibli MHEV da 87.150 euro
  • Grecale MHEV da 74.470 euro
  • Levante MHEV da 92.520 euro

title

Mazda

  • Mazda2 M-Hybrid da 19.400 euro
  • Mazda3 2.0L 122 CV da 26.500 euro
  • Mazda3 2.0L 150 CV da 27.000 euro
  • Mazda3 2.0L 186 CV da 29.950 euro
  • Mazda3 4p 2.0-G 122 CV 29.200 euro
  • Mazda3 4p 2.0-G 150 CV 31.050 euro
  • Mazda3 2.0-X 34.750 euro
  • CX-30 2.0L 122 CV da 27.350 euro
  • CX-30 2.0L 150 CV da 27.850 euro
  • CX-30 2.0L 186 CV da 31.050 euro

title

Mercedes

  • C 200 da 51.387 euro
  • C 43 AMG da 82.390 euro
  • C 200 Station da 52.832 euro
  • C 200 Coupé da 59.160 euro
  • C 200 Cabrio da 68.031 euro
  • E 200 da 57.990 euro
  • E 450 72.344 euro
  • E 53 AMG 92.130 euro
  • E 200 Station da 59.503 euro
  • E 450 Station da 73.587 euro
  • E 53 AMG Station 94.392 euro
  • E 200 Cabrio da 69.251 euro
  • E 350 Cabrio da 80.539 euro
  • E 450 Cabrio da 79.231 euro
  • E 53 AMG Cabrio 100.935 euro
  • S 450 da 123.569 euro
  • S 500 da 132.256 euro
  • S 580 da 142.792 euro
  • CLS 450 da 96.189 euro
  • CLS 53 AMG 119.651 euro
  • GT Coupé 4 43 AMG 110.300 euro
  • GT Coupé 4 53 AMG 130.290 euro
  • GLC 200 da 51.232 euro
  • GLC 300 da 60.451 euro
  • GLC Coupé 200 da 55.774 euro
  • GLC Coupé 300 da 64.994 euro
  • GLE 450 da 83.488 euro
  • GLE 53 AMG 95.357 euro
  • GLE 63 AMG S 148.371 euro
  • GLE Coupé 53 AMG da 109.889 euro
  • GLE Coupé 63 AMG S 168.122 euro
  • GLS 580 123.332 euro
  • GLS 63 AMG 165.942 euro
  • GLS Maybach 170.970 euro

title

Nissan

  • Qashqai MHEV 140 CV da 27.830 euro
  • Qashqai MHEV 158 CV da 34.470 euro

title

Renault

  • Captur TCe 140 CV 26.100 euro
  • Arkana TCe 31.550 euro

title

Seat

  • Leon 1.0 eTSI da 27.400 euro
  • Leon 1.5 eTSI da 30.350 euro
  • Leon Sportstourer 1.0 eTSI da 28.200 euro
  • Leon Sportstourer 1.5 eTSI da 31.050 euro

title

Skoda

  • Octavia 1.0 e-TEC da 28.900 euro
  • Octavia 1.5 e-TEC da 31.600 euro
  • Octavia Station 1.0 e-TEC da 29.850 euro
  • Octavia Station 1.5 e-TEC da 32.550 euro

title

Subaru

  • Impreza MHEV da 33.600 euro
  • XV MHEV da 34.450 euro
  • Forester da 37.750 euro

title

Suzuki

  • Swift 1.2 da 19.500 euro
  • Swift Sport 24.900 euro
  • Ignis da 18.900 euro
  • Vitara da 24.600 euro
  • S-Cross da 29.090 euro

title

Volkswagen

  • Golf 1.0 eTSI 30.800 euro
  • Golf 1.5 eTSI 130 CV da 32.150 euro
  • Golf 1.5 eTSI 150 CV 35.650 euro

title

Volvo

  • S60 B3 da 45.700 euro
  • S60 B4 da 52.400 euro
  • S60 B5 63.250 euro
  • V60 B3 da 46.000 euro
  • V60 B4 da 54.450 euro
  • V60 B5 65.650 euro
  • V60 Cross Country B5 da 57.900 euro
  • S90 B4 da 57.900 euro
  • V90 B4 da 61.950 euro
  • V90 Cross Country B5 da 70.900 euro
  • XC40 B3 da 39.950 euro
  • XC40 B4 da 48.850 euro
  • XC60 B4 da 53.400 euro
  • XC60 B5 73.100 euro
  • XC90 B5 da 77.500 euro

L’articolo Auto mild hybrid benzina: l’elenco completo (con i prezzi) proviene da Icon Wheels.

Fonte:

F1: Fernando Alonso all’Aston Martin dal 2023

title

Credits: Marco Canoniero/LightRocket via Getty Images

Fernando Alonso passa dalla Alpine all’Aston Martin: il pilota spagnolo – due volte campione del mondo F1 – prenderà il posto di Sebastian Vettel nella scuderia britannica a partire dal Mondiale 2023.

Fernando Alonso – nato il 29 luglio 1981 a Oviedo (Spagna) – ha disputato 19 stagioni in Formula 1 (2001, dal 2003 al 2018 ed è tornato nel Circus lo scorso anno) correndo con cinque scuderie (MinardiRenaultMcLarenFerrari e Alpine). In carriera ha conquistato due Mondiali (2005, 2006), 32 vittorie, 22 pole position, 23 giri veloci e 98 podi mentre per quanto riguarda il palmarès extra-F1 segnaliamo il campionato Euro Open by Nissan del 1999, due 24 Ore di Le Mans (2018 e 2019) e il Mondiale Endurance del 2019.

L’articolo F1: Fernando Alonso all’Aston Martin dal 2023 proviene da Icon Wheels.

Fonte:

SUV DR: l’elenco completo (con i prezzi)

title

La DR sta vivendo un momento d’oro: la società molisana – che commercia nel nostro Paese auto cinesi dell’azienda Chery rivedute e corrette a Macchia d’Isernia – è riuscita a conquistare gli italiani grazie a una gamma di SUV low-cost piccole e compatte in pronta consegna.

Di seguito troverete l’elenco di tutte le SUV DR (con i prezzi): cinque proposte per tutti i gusti e tutte le tasche.

SUV DR: l’elenco completo (con i prezzi)

title

DR 3

La DR 3 è una Chery Tiggo 3x riveduta e corretta a Macchia d’Isernia. La gamma motori della piccola SUV “cino-molisana” – in vendita a prezzi che partono da 16.400 euro – è composta da due 1.5 da 117 CV: uno a benzina e l’altro a GPL.

title

DR 4.0

La DR 4.0 è una Chery Tiggo 5x riveduta e corretta a Macchia d’Isernia. La gamma motori della piccola SUV “cino-molisana” – in vendita a prezzi che partono da 18.900 euro – è composta da quattro 1.5: due aspirati a benzina o a GPL da 116 CV e due Turbo a benzina o a GPL da 154 CV.

title

DR 5.0

La DR 5.0 non è altro che un profondo restyling della 4.0, a sua volta una Chery Tiggo 5x leggermente modificata a Macchia d’Isernia. La gamma motori della SUV compatta “cino-molisana” – in vendita a prezzi che partono da 20.900 euro – è composta da due 1.5  da 116 CV: uno a benzina e l’altro a GPL.

title

DR F35

La DR F35 è una Chery Tiggo 7 prima serie riveduta e corretta a Macchia d’Isernia. La gamma motori della SUV compatta “cino-molisana” (in vendita a prezzi che partono da 24.900 euro) è composta da due 1.5 Turbo da 154 CV: uno a benzina e l’altro a GPL.

title

DR 6.0

La DR 6.0 è una Chery Tiggo 7 seconda serie riveduta e corretta a Macchia d’Isernia. La gamma motori della SUV compatta “cino-molisana” – in vendita a prezzi che partono da 28.900 euro – è composta da due 1.5 Turbo da 154 CV: uno a benzina e l’altro a GPL.

L’articolo SUV DR: l’elenco completo (con i prezzi) proviene da Icon Wheels.

Fonte: