Category Archives: Auto Classiche

Mercedes classe C: modelli, prezzi, dotazioni e foto

title

La quarta generazione della Mercedes classe C – nata nel 2013 e sottoposta a un restyling nel 2018 – è una “segmento D” disponibile a trazione posteriore o integrale.

In queste due guide all’acquisto della Mercedes classe C (una relativa alla berlina, l’altra alla station wagon: analizzeremo in un secondo momento le versioni sportive Coupé e Cabrio) vi mostreremo tutte le versioni presenti in listino della “segmento D” premium tedesca: prezzi, motori, accessori, prestazioni, pregi, difetti e chi più ne ha più ne metta.

Le foto della Mercedes classe C

Mercedes classe C: le caratteristiche principali

La quarta serie della Mercedes classe C – nota anche con la sigla W205 – è una berlina “premium” relativamente compatta (lunghezza inferiore ai 4,70 metri) dotata di un bagagliaio capiente.

L’abitacolo presenta qualche lieve imprecisione nelle zone più nascoste e non offre molti centimetri alle spalle e alle gambe dei passeggeri posteriori (i quali, però, hanno sufficiente spazio nella zona della testa).

title

Gli allestimenti della Mercedes classe C

Gli allestimenti della Mercedes classe C sono otto: Executive, Business, Sport, Sport Plus, Premium, 43 AMG, 63 AMG e 63 AMG S. Tutte le versioni offrono:

Pacchetti speciali

  • Pacchetto standard: include telecamera posteriore, portabicchieri consolle centrale, pred. navigatore su SD, luci d’ambiente, serbatoio carburante maggiorato, tirefit, tappetini in velour

Assetto e sospensioni

  • Dynamic Select: permette di selezionare 5 setup per la dinamica di marcia agendo su motore, sterzo, cambio automatico (se presente), sospensioni pneumatiche (se presenti)

Pneumatici

  • Tirefit

Interni

  • Pacchetto luci: illuminazione indiretta delle maniglie portiere – vano piedi – elementi nella consolle centrale – luci di lettura posteriori – luci di cortesia e di ingombro nelle portiere

Utilità

  • Pacchetto vani portaoggetti

Sistemi di assistenza alla guida

  • Telecamera posteriore per la retromarcia assistita
  • Collision Prevention Assist Plus: avvisa il guidatore con un segnale ottico e acustico quando la distanza tra la vettura e il veicolo che la precede o l’ostacolo fermo è inferiore al limite di sicurezza; in caso di rischio impatto effettua una frenata parziale automatica
  • Tempomat: consente di definire e mantenere autonomamente la velocità di crociera impostata. Il limitatore di velocità (Speedtronic) integrato consente di stabilire la velocità massima desiderata

Mercedes me connect. Servizi digitali

  • Setup vettura – stato della vettura da remoto: verifica online il chilometraggio, la pressione degli pneumatici, il livello del serbatoio e altri dati – chiusura porte da remoto: apertura e chiusura delle porte a distanza – programmazione riscaldamento ausiliario – se installato – mediante smartphone o PC – personalizzazione: in auto il cliente può crearsi un profilo (emittenti radiofoniche, app ecc.) e salvarlo – funzione Send-to-Car (validità 3 anni; rinnovo a pagamento)
  • Monitoraggio vettura: Tracking geografico del veicolo – Tracking del veicolo – Localizzazione Veicolo (validità 3 anni; rinnovo a pagamento)
  • Chiamata di emergenza Mercedes-Benz: sistema di chiamata di emergenza automatica in caso di incidente (non necessita di telefgono cellulare)
  • Modulo LTE per l’utilizzo dei servizi Mercedes me connect

Sistemi di chiusura/antifurto

  • Keyless Start: accensione/spegnimento motore tramite pulsante

Sicurezza e comfort

  • Sistema di controllo della pressione pneumatici RDK
  • Luci Stop adattive, in caso di frenata d’emergenza lampeggiano automaticamente
  • Disattivazione automatica airbag lato passeggero
  • Kneebag per il guidatore
  • Cofano motore attivo per sicurezza pedoni

Esterni

  • Tergicristalli con sensore pioggia

Climatizzazione

  • Climatizzatore automatico Thermatic con temperatura regolabile separatamente per lato, filtro antipolline/antipolvere e dispositivo di sfruttamento del calore residuo

Audio

  • Autoradio digitale

Mercedes classe C Executive

La Mercedes classe C Executive – la versione che ci sentiamo di consigliare – ha un prezzo interessante e una dotazione di serie ricca:

Interni

  • Interni standard
  • Tappetini in velours

Assetto e sospensioni

  • Assetto Agility Control: sospensioni comfort con sistema di ammortizzazione selettiva (gli ammortizzatori variano automaticamente la loro rigidezza in funzione delle condizioni di guida)

Telematica

  • Audio 20 GPS: sistema multimediale con display centrale multimediale da 7″, controller centrale, pulsanti touch control al volante e sistema di comando vocale Voicetronic, impianto vivavoce Bluetooth, interfaccia SD, due porte USB, interfaccia Bluetooth, comunicazione Car-to-X

Rivestimenti in tessuto

  • Rivestimenti in tessuto nero

Inserti di finitura interna

  • Inserti look nero pianoforte lucido (consolle centrale e portiere)

Fari

  • Fari alogeni

Mercedes classe C Business

La Mercedes classe C Business – caratterizzata da un ottimo rapporto prezzo/dotazione – offre:

Interni

  • Interni standard
  • Tappetini in velours

Assetto e sospensioni

  • Assetto Agility Control

Telematica

  • Audio 20 GPS

Rivestimenti in tessuto

  • Rivestimenti in tessuto nero

Inserti di finitura interna

  • Inserti look nero pianoforte lucido (consolle centrale e portiere)

Cambio

  • Shift Paddles: leve del cambio automatico integrate nel volante
  • 9G-Tronic

Fari

  • Fari alogeni

Mercedes classe C Sport

La Mercedes classe C Sport – piuttosto cara – offre:

Interni

  • Interni standard
  • Tappetini in velours

Pacchetti speciali

  • Esterni Avantgarde con interni base e fari LED
  • Pacchetto Comfort: include sedile posteriore frazionato 40/20/40, supporto lombare elettropneumatico a 4 vie

Telematica

  • Audio 20 GPS

Inserti di finitura interna

  • Inserti look nero pianoforte lucido (consolle centrale e portiere)

Esterni

  • Serbatoio maggiorato da 66 litri

Sedili

  • Sedile posteriore con schienale ad abbattimento frazionato 40/20/40

Cerchi

  • Cerchi in lega 17″ a 5 razze in nero e torniti con finitura a specchio, 225/45 R17

Mercedes classe C Sport Plus

La Mercedes classe C Sport Plus ha una dotazione completa e offre:

Pacchetti speciali

  • Esterni ed interni Avantgarde con fari a LED
  • Pacchetto Comfort
  • Advantage pack: include display centrale da 10,25″, pacchetto parcheggio (sensori ant. e post. e telecamera post.), mirror package, navigatore su SD con servizi di navigazione

Interni

  • Tappetini in velours

Telematica

  • Audio 20 GPS

Rivestimenti in pelle sintetica artico e tessuto

  • Pelle sintetica Artico e tessuto nera/plancia nera/cielo grigio cristallo

Inserti di finitura interna

  • Inserti in alluminio con rifiniture longitudinali chiare

Sedili

  • Sedile posteriore con schienale ad abbattimento frazionato 40/20/40

Mercedes classe C Premium

La costosa Mercedes classe C Premium offre:

Pacchetti speciali

  • Esterni AMG Line ed interni Avantgarde con fari LED
  • Pacchetto Comfort
  • Premium pack: include strumentazione digitale, navigatore COMAND Online, fari Multibeam LED con abbaglianti automatici, sound system, sedili riscaldabili, luci d’ambiente 64 colori, wireless charging, pacchetto parcheggio, mirror package

Interni

  • Tappetini in velours

Rivestimenti in pelle sintetica artico e tessuto

  • Pelle sintetica Artico e tessuto nera/plancia nera/cielo grigio cristallo

Inserti di finitura interna

  • Inserti in alluminio con rifiniture longitudinali chiare

Esterni

  • Mascherina Matrix argento

Sedili

  • Sedile posteriore con schienale ad abbattimento frazionato 40/20/40

Cambio

  • Shift Paddles
  • 9G-Tronic

Mercedes classe C 43 AMG

La Mercedes classe C 43 AMG offre:

Pacchetti speciali

  • Pacchetto Comfort
  • Premium pack

Interni

  • Cinture di sicurezza rosse
  • Interni sportivi AMG Line

Esterni

  • Serbatoio maggiorato da 66 litri
  • Esterni AMG Line: include kit aerodinamico AMG, mascherina Matrix con pin cromati, cerchi in lega leggera AMG da 18″ a 5 razze, sospensioni ribassate o a richiesta assetto sportivo (eccetto per motori 4Matic e Mercedes-AMG), impianto di scarico con due mascherine a vista, dischi dei freni anteriori forati, pinze dei freni anteriori con scritta Mercedes-Benz (“AMG” per motori Mercedes-AMG), spoilerino AMG sul cofano del bagagliaio in tinta con la carrozzeria (motori Mercedes-AMG)

Cambio

  • 9G-Tronic
  • Shift Paddles

AMG

  • Assetto sportivo Ride Control AMG
  • Alettone posteriore AMG
  • Impianto di scarico Performance AMG

Inserti di finitura interna

  • Inserti in alluminio con rifiniture longitudinali chiare

Cerchi

  • Cerchi in lega leggera AMG da 18″ a 5 razze ant. 225/45 R18, post. 245/40 R18

Rivestimenti in pelle sintetica artico e dinamica

  • Pelle sintetica Artico/microfibra Dinamica nera con cuciture rosse

Volante

  • Volante Performance AMG in pelle Nappa

Sedili

  • Sedile posteriore con schienale ad abbattimento frazionato 40/20/40

Mercedes classe C 63 AMG

La Mercedes classe C 63 AMG offre:

Esterni

  • Serbatoio maggiorato da 66 litri

Pacchetti speciali

  • Interni Mercedes-AMG: sedili sportivi con grafica specifica AMG e sostegno laterale ottimizzato, volante Performance AMG a tre razze in pelle (C 63) o pelle Nappa/microfibra Dinamica (C 63 S), strumentazione AMG con menu principale AMG, incluso Racetimer e display start-up AMG, inserti in alluminio
  • Pacchetto Comfort
  • Premium pack
  • Esterni Mercedes-AMG

AMG

  • Tasti sul volante AMG
  • Assetto sportivo Ride Control AMG
  • Alettone posteriore AMG
  • Differenziale autobloccante posteriore AMG a gestione elettronica
  • Pinze freno anodizzate color argento

Cambio

  • Cambio a 9 marce Speedshift MCT AMG
  • Shift Paddles

Cerchi

  • Cerchi in lega leggera AMG 18″ a 10 razze, verniciati in grigio tantalio e torniti con finitura a specchio con pneumatici ant. 245/40 R18 e post. 265/40 R18

Rivestimenti in pelle sintetica artico e dinamica

  • Pelle sintetica Artico/microfibra Dinamica nera

Inserti di finitura interna

  • Inserti in alluminio con rifiniture longitudinali chiare

Volante

  • Volante Performance AMG in pelle Nappa

Sedili

  • Sedile posteriore con schienale ad abbattimento frazionato 40/20/40

Mercedes classe C 63 AMG S

La Mercedes classe C 63 AMG S offre:

Esterni

  • Serbatoio maggiorato da 66 litri

Pacchetti speciali

  • Interni Mercedes-AMG
  • Pacchetto Comfort
  • Premium pack
  • Esterni Mercedes-AMG

AMG

  • Tasti sul volante AMG
  • Assetto sportivo Ride Control AMG
  • Alettone posteriore AMG
  • Pinze freno rosse con scritta “AMG”
  • AMG Driver’s Package: innalza la velocità massima della vettura a 290 km/h
  • Differenziale autobloccante posteriore AMG a gestione elettronica

Cambio

  • Cambio a 9 marce Speedshift MCT AMG
  • Shift Paddles

Rivestimenti in pelle sintetica artico e dinamica

  • Pelle sintetica Artico/microfibra Dinamica nera

Interni

  • Cinture di sicurezza in grigio cristallo

Cerchi

  • Cerchi in lega leggera AMG ant. 245/35 R19 post. 265/35 R19 5 doppie razze

Volante

  • Volante Performance AMG in pelle Nappa/microfibra Dinamica

Inserti di finitura interna

  • Inserti in alluminio con rifiniture longitudinali chiare

Sedili

  • Sedile posteriore con schienale ad abbattimento frazionato 40/20/40

title

Mercedes classe C: modelli e prezzi di listino

Di seguito troverete tutte le caratteristiche delle versioni della Mercedes classe C. La gamma motori della quarta generazione della berlina di Stoccarda è composta da dieci unità sovralimentate:

  • un 3.0 V6 biturbo benzina da 390 CV
  • un 4.0 V8 biturbo benzina da 476 CV
  • un 4.0 V8 biturbo benzina da 510 CV
  • un 1.5 turbo mild hybrid benzina da 197 CV
  • un 2.0 turbo ibrido plug-in benzina da 321 CV
  • un 2.0 turbodiesel ibrido plug-in da 306 CV
  • un 1.6 turbodiesel da 122 CV
  • un 1.6 turbodiesel da 160 CV
  • un 2.0 turbodiesel da 194 CV
  • un 2.0 turbodiesel da 245 CV

Mercedes C 43 AMG (78.529 euro)

La Mercedes C 43 AMG è la versione a benzina più “accessibile” della berlina teutonica e ospita sotto il cofano un motore 3.0 V6 biturbo benzina da 390 CV e 520 Nm di coppia.

Mercedes C 63 AMG (99.308 euro)

La Mercedes C 63 AMG monta un motore 4.0 V8 biturbo benzina da 476 CV e 650 Nm di coppia.

Mercedes C 63 AMG S (107.420 euro)

La Mercedes C 63 AMG S è la variante più “cattiva” della “segmento D” tedesca ed è spinta da un motore 4.0 V8 biturbo benzina da 510 CV e 700 Nm di coppia.

Mercedes C 200 EQ-Boost (da 43.842 euro)

La Mercedes C 200 EQ-Boost (prezzi fino a 54.833 euro) è la variante mild hybrid benzina della berlina “premium” della Stella. Il motore è un 1.5 turbo benzina abbinato a un’unità elettrica in grado di generare una potenza complessiva di 197 CV e una coppia di 280 Nm.

Mercedes C 300 e (da 51.617 euro)

La Mercedes C 300 e (prezzi fino a 64.194 euro) è la variante ibrida plug-in benzina – ossia ricaricabile attraverso una presa di corrente – della classe C e ospita sotto il cofano un motore 2.0 turbo benzina abbinato a un’unità elettrica. Potenza totale di 321 CV e 350 Nm di coppia.

Mercedes C 300 de (da 52.839 euro)

La Mercedes C 300 de (prezzi fino a 62.976 euro) è la variante ibrida plug-in diesel – ossia ricaricabile attraverso una presa di corrente – della berlina della Stella e monta un motore 2.0 turbodiesel abbinato a un’unità elettrica in grado di generare una potenza complessiva di 306 CV e una coppia di 700 Nm.

Mercedes C 180 d (da 38.026 euro)

La Mercedes C 180 d (prezzi fino a 48.895 euro) è la classe C più economica in listino e monta un motore 1.6 turbodiesel da 122 CV e 300 Nm di coppia.

Mercedes C 200 d (da 40.089 euro)

La Mercedes C 200 d (prezzi fino a 53.642 euro) è la classe C che ci sentiamo di consigliare: una berlina agile nelle curve da acquistare con l’eccellente cambio automatico (convertitore di coppia) a 9 rapporti. Il motore 1.6 ha una cilindrata contenuta che consente di risparmiare sull’assicurazione RC Auto ma è un po’ rumorosetto: un propulsore poco brioso ai bassi regimi che non brilla alle voci “potenza” (160 CV, molte rivali se la cavano meglio) e “coppia” (360 Nm).

Mercedes C 220 d (da 44.208 euro)

La Mercedes C 220 d (prezzi fino a 57.639 euro) è più pesante della 200 d per via del motore dalla cilindrata più elevata (un 2.0, cubatura comunque contenuta che garantisce notevoli risparmi sull’assicurazione RC Auto). Una “segmento D” potente (194 CV), poco assetata di gasolio e pronta ai bassi regimi – anche se un po’ di coppia in più non farebbe male – abbinata a un’eccellente trasmissione automatica.

Mercedes C 300 d (da 50.083 euro)

La Mercedes C 300 d (prezzi fino a 62.660 euro) è la variante a gasolio più potente della berlina della Stella: piacevole da guidare nelle curve e con un ottimo cambio automatico fluido nei passaggi marcia. Il motore 2.0 ha una cilindrata contenuta che consente di risparmiare sull’assicurazione RC Auto, consuma poco ed è molto elastico: la concorrenza offre però unità più potenti, più “coppiose”, più scattanti e con un sound più gratificante.

title

Mercedes classe C: gli optional

La dotazione di serie della Mercedes classe C andrebbe a nostro avviso arricchita con due optional fondamentali: il Distronic (732 euro: regolazione automatica della velocità in funzione delle condizioni del traffico e frenata automatica fino all’arresto) e la vernice metallizzata (952 euro).

Sulle versioni ExecutiveBusinessSport aggiungeremmo il pacchetto parcheggio (561 euro: include Park-Pilot e telecamera a 360°) mentre sugli allestimenti Sport PlusPremium43 AMG63 AMG63 AMG S ci vorrebbe il pacchetto sicurezza vano posteriore (415 euro: include sidebag posteriori e limitatori della forza di ritenuta della cintura adattivi sui sedili posteriori esterni).

Le foto della Mercedes classe C S.W.

Mercedes classe C S.W.: le caratteristiche principali

La Mercedes classe C S.W. – variante station wagon della quarta generazione della “segmento D” della Stella – è una familiare che punta più sul piacere di guida che sulla praticità (il bagagliaio è un po’ piccolo). L’abitacolo presenta qualche lieve imprecisione nelle zone più nascoste e non offre molto spazio alle spalle e alle gambe dei passeggeri posteriori. Tanti, invece, i centimetri a disposizione della testa di chi si accomoda dietro.

title

Gli allestimenti della Mercedes classe C S.W.

Gli allestimenti della Mercedes classe C S.W. sono otto: Executive, Business, Sport, Sport Plus, Premium, 43 AMG, 63 AMG e 63 AMG S. Tutte le versioni offrono:

Assetto e sospensioni

  • Dynamic Select: permette di selezionare 5 setup per la dinamica di marcia agendo su motore, sterzo, cambio automatico (se presente), sospensioni pneumatiche (se presenti)

Pneumatici

  • Tirefit

Interni

  • Pacchetto luci: illuminazione indiretta delle maniglie portiere – vano piedi – elementi nella consolle centrale – luci di lettura posteriori – luci di cortesia e di ingombro nelle portiere

Utilità

  • Pacchetto vani portaoggetti

Sistemi di assistenza alla guida

  • Telecamera posteriore per la retromarcia assistita
  • Collision Prevention Assist Plus: avvisa il guidatore con un segnale ottico e acustico quando la distanza tra la vettura e il veicolo che la precede o l’ostacolo fermo è inferiore al limite di sicurezza; in caso di rischio impatto effettua una frenata parziale automatica
  • Tempomat: consente di definire e mantenere autonomamente la velocità di crociera impostata. Il limitatore di velocità (Speedtronic) integrato consente di stabilire la velocità massima desiderata

Mercedes me connect. Servizi digitali

  • Setup vettura – stato della vettura da remoto: verifica online il chilometraggio, la pressione degli pneumatici, il livello del serbatoio e altri dati – chiusura porte da remoto: apertura e chiusura delle porte a distanza – programmazione riscaldamento ausiliario – se installato – mediante smartphone o PC – personalizzazione: in auto il cliente può crearsi un profilo (emittenti radiofoniche, app ecc.) e salvarlo – funzione Send-to-Car (validità 3 anni; rinnovo a pagamento)
  • Monitoraggio vettura: Tracking geografico del veicolo – Tracking del veicolo – Localizzazione Veicolo (validità 3 anni; rinnovo a pagamento)
  • Chiamata di emergenza Mercedes-Benz: sistema di chiamata di emergenza automatica in caso di incidente (non necessita di telefgono cellulare)
  • Modulo LTE per l’utilizzo dei servizi Mercedes me connect

Sistemi di chiusura/antifurto

  • Keyless Start: accensione/spegnimento motore tramite pulsante

Sicurezza e comfort

  • Sistema di controllo della pressione pneumatici RDK
  • Luci Stop adattive, in caso di frenata d’emergenza lampeggiano automaticamente
  • Disattivazione automatica airbag lato passeggero
  • Kneebag per il guidatore
  • Cofano motore attivo per sicurezza pedoni

Esterni

  • Tergicristalli con sensore pioggia

Climatizzazione

  • Climatizzatore automatico Thermatic con temperatura regolabile separatamente per lato, filtro antipolline/antipolvere e dispositivo di sfruttamento del calore residuo

Sedili

  • Sedile posteriore con schienale ad abbattimento frazionato 40/20/40

Pacchetti speciali

  • Pacchetto standard: include telecamera posteriore, portabicchieri consolle centrale, pred. navigatore su SD, luci d’ambiente, serbatoio carburante maggiorato, tirefit, tappetini in velour

Sistemi di chiusura/antifurto

  • Keyless Start: accensione/spegnimento motore tramite pulsante

Audio

  • Autoradio digitale

Mercedes classe C S.W. Executive

La Mercedes classe C S.W. Executive – la versione che ci sentiamo di consigliare – ha un prezzo interessante e offre:

Interni

  • Interni standard
  • Tappetini in velours

Assetto e sospensioni

  • Assetto Agility Control: sospensioni comfort con sistema di ammortizzazione selettiva (gli ammortizzatori variano automaticamente la loro rigidezza in funzione delle condizioni di guida)

Telematica

  • Audio 20 GPS: sistema multimediale con display centrale multimediale da 7″, controller centrale, pulsanti touch control al volante e sistema di comando vocale Voicetronic, impianto vivavoce Bluetooth, interfaccia SD, due porte USB, interfaccia Bluetooth, comunicazione Car-to-X

Rivestimenti in tessuto

  • Rivestimenti in tessuto nero

Inserti di finitura interna

  • Inserti look nero pianoforte lucido (consolle centrale e portiere)

Fari

  • Fari alogeni

Mercedes classe C S.W. Business

La Mercedes classe C S.W. Business – caratterizzata da un ottimo rapporto prezzo/dotazione – offre:

Interni

  • Interni standard
  • Tappetini in velours

Assetto e sospensioni

  • Assetto Agility Control

Telematica

  • Audio 20 GPS

Rivestimenti in tessuto

  • Rivestimenti in tessuto nero

Inserti di finitura interna

  • Inserti look nero pianoforte lucido (consolle centrale e portiere)

Cambio

  • Shift Paddles: leve del cambio automatico integrate nel volante
  • 9G-Tronic

Fari

  • Fari alogeni

Mercedes classe C S.W. Sport

La Mercedes classe C S.W. Sport – cara ma ricca – offre:

Interni

  • Interni standard
  • Tappetini in velours

Pacchetti speciali

  • Esterni Avantgarde con interni base e fari LED
  • Pacchetto Comfort: include supporto lombare elettropneumatico a 4 vie, portellone posteriore Easy-Pack con comando elettrico di apertura e chiusura automatica

Utilità

  • Roof rails in alluminio

Telematica

  • Audio 20 GPS

Inserti di finitura interna

  • Inserti look nero pianoforte lucido (consolle centrale e portiere)

Esterni

  • Serbatoio maggiorato da 66 litri

Cerchi

  • Cerchi in lega 17″ a 5 razze in nero e torniti con finitura a specchio, 225/45 R17

Mercedes classe C S.W. Sport Plus

La costosa Mercedes classe C S.W. Sport Plus ha una dotazione completa e offre:

Pacchetti speciali

  • Esterni ed interni Avantgarde con fari a LED
  • Pacchetto Comfort
  • Advantage pack: include display centrale da 10,25″, pacchetto parcheggio (sensori ant. e post. e telecamera post.), mirror package, navigatore su SD con servizi di navigazione

Interni

  • Tappetini in velours

Utilità

  • Roof rails in alluminio

Telematica

  • Audio 20 GPS

Rivestimenti in pelle sintetica artico e tessuto

  • Pelle sintetica Artico e tessuto nera/plancia nera/cielo grigio cristallo

Inserti di finitura interna

  • Inserti in alluminio con rifiniture longitudinali chiare

Mercedes classe C S.W. Premium

La costosa e ricca Mercedes classe C S.W. Premium offre:

Pacchetti speciali

  • Esterni AMG Line ed interni Avantgarde con fari LED
  • Pacchetto Comfort
  • Premium pack: include strumentazione digitale, navigatore COMAND Online, fari Multibeam LED con abbaglianti automatici, sound system, sedili riscaldabili, luci d’ambiente 64 colori, wireless charging, pacchetto parcheggio, mirror package

Interni

  • Tappetini in velours

Utilità

  • Roof rails in alluminio

Rivestimenti in pelle sintetica artico e tessuto

  • Pelle sintetica Artico e tessuto nera/plancia nera/cielo grigio cristallo

Inserti di finitura interna

  • Inserti in alluminio con rifiniture longitudinali chiare

Esterni

  • Mascherina Matrix argento

Cambio

  • Shift Paddles
  • 9G-Tronic

Mercedes classe C S.W. 43 AMG

La Mercedes classe C S.W. 43 AMG offre:

Utilità

  • Roof rails in alluminio

Pacchetti speciali

  • Pacchetto Comfort
  • Premium pack

Interni

  • Cinture di sicurezza rosse
  • Interni sportivi AMG Line

Esterni

  • Serbatoio maggiorato da 66 litri
  • Esterni AMG Line: include kit aerodinamico AMG, mascherina Matrix con pin cromati, cerchi in lega leggera AMG da 18″ a 5 razze, sospensioni ribassate o a richiesta assetto sportivo (eccetto per motori 4Matic e Mercedes-AMG), impianto di scarico con due mascherine a vista, dischi dei freni anteriori forati, pinze dei freni anteriori con scritta Mercedes-Benz (“AMG” per motori Mercedes-AMG), spoilerino AMG sul cofano del bagagliaio in tinta con la carrozzeria (motori Mercedes-AMG)

Cambio

  • 9G-Tronic

AMG

  • Assetto sportivo Ride Control AMG
  • Alettone posteriore AMG
  • Impianto di scarico Performance AMG

Inserti di finitura interna

  • Inserti in alluminio con rifiniture longitudinali chiare

Cerchi

  • Cerchi in lega leggera AMG da 18″ a 5 razze ant. 225/45 R18, post. 245/40 R18

Rivestimenti in pelle sintetica artico e dinamica

  • Pelle sintetica Artico/microfibra Dinamica nera con cuciture rosse

Volante

  • Volante Performance AMG in pelle Nappa

Mercedes classe C S.W. 63 AMG

La Mercedes classe C S.W. 63 AMG offre:

Esterni

  • Serbatoio maggiorato da 66 litri

Utilità

  • Roof rails in alluminio

Pacchetti speciali

  • Interni Mercedes-AMG: sedili sportivi con grafica specifica AMG e sostegno laterale ottimizzato, volante Performance AMG a tre razze in pelle (C 63) o pelle Nappa/microfibra Dinamica (C 63 S), strumentazione AMG con menu principale AMG, incluso Racetimer e display start-up AMG, inserti in alluminio
  • Pacchetto Comfort
  • Premium pack
  • Esterni Mercedes-AMG

AMG

  • Tasti sul volante AMG
  • Assetto sportivo Ride Control AMG
  • Alettone posteriore AMG
  • Differenziale autobloccante posteriore AMG a gestione elettronica
  • Pinze freno anodizzate color argento

Cambio

  • Cambio a 9 marce Speedshift MCT AMG

Cerchi

  • Cerchi in lega leggera AMG 18″ a 10 razze, verniciati in grigio tantalio e torniti con finitura a specchio con pneumatici ant. 245/40 R18 e post. 265/40 R18

Rivestimenti in pelle sintetica artico e dinamica

  • Pelle sintetica Artico/microfibra Dinamica nera

Inserti di finitura interna

  • Inserti in alluminio con rifiniture longitudinali chiare

Volante

  • Volante Performance AMG in pelle Nappa

Mercedes classe C S.W. 63 AMG S

La Mercedes classe C S.W. 63 AMG S offre:

Esterni

  • Serbatoio maggiorato da 66 litri

Pacchetti speciali

  • Interni Mercedes-AMG
  • Pacchetto Comfort
  • Premium pack
  • Esterni Mercedes-AMG

Utilità

  • Roof rails in alluminio

AMG

  • Tasti sul volante AMG
  • Assetto sportivo Ride Control AMG
  • Alettone posteriore AMG
  • Pinze freno rosse con scritta “AMG”
  • AMG Driver’s Package: innalza la velocità massima della vettura a 290 km/h
  • Differenziale autobloccante posteriore AMG a gestione elettronica

Cambio

  • Cambio a 9 marce Speedshift MCT AMG

Rivestimenti in pelle sintetica artico e dinamica

  • Pelle sintetica Artico/microfibra Dinamica nera

Interni

  • Cinture di sicurezza in grigio cristallo

Cerchi

  • Cerchi in lega leggera AMG ant. 245/35 R19 post. 265/35 R19 5 doppie razze

Volante

  • Volante Performance AMG in pelle Nappa/microfibra Dinamica

Inserti di finitura interna

  • Inserti in alluminio con rifiniture longitudinali chiare

title

Mercedes classe C S.W.: modelli e prezzi di listino

Di seguito troverete tutte le caratteristiche delle versioni della Mercedes classe C S.W.. La gamma motori della station wagon “premium” teutonica è composta da dieci unità sovralimentate:

  • un 3.0 V6 biturbo benzina da 390 CV
  • un 4.0 V8 biturbo benzina da 476 CV
  • un 4.0 V8 biturbo benzina da 510 CV
  • un 1.5 turbo mild hybrid benzina da 197 CV
  • un 2.0 turbo ibrido plug-in benzina da 321 CV
  • un 2.0 turbodiesel ibrido plug-in da 306 CV
  • un 1.6 turbodiesel da 122 CV
  • un 1.6 turbodiesel da 160 CV
  • un 2.0 turbodiesel da 194 CV
  • un 2.0 turbodiesel da 245 CV

Mercedes C 43 AMG S.W. (80.105 euro)

La Mercedes C 43 AMG S.W. è la versione a benzina più “accessibile” della station wagon teutonica e ospita sotto il cofano un motore 3.0 V6 biturbo benzina da 390 CV e 520 Nm di coppia.

Mercedes C 63 AMG S.W. (100.823 euro)

La Mercedes C 63 AMG S.W. monta un motore 4.0 V8 biturbo benzina da 476 CV e 650 Nm di coppia.

Mercedes C 63 AMG S S.W. (108.935 euro)

La Mercedes C 63 AMG S S.W. è la variante più “cattiva” della familiare tedesca ed è spinta da un motore 4.0 V8 biturbo benzina da 510 CV e 700 Nm di coppia.

Mercedes C 200 S.W. EQ-Boost (da 45.222 euro)

La Mercedes C 200 S.W. EQ-Boost (prezzi fino a 56.213 euro) è la variante mild hybrid benzina della station wagon “premium” della Stella. Il motore è un 1.5 turbo benzina abbinato a un’unità elettrica in grado di generare una potenza complessiva di 197 CV e una coppia di 280 Nm.

Mercedes C 300 e S.W. (da 52.997 euro)

La Mercedes C 300 e S.W. (prezzi fino a 63.134 euro) è la variante ibrida plug-in benzina – ossia ricaricabile attraverso una presa di corrente – della classe C station e ospita sotto il cofano un motore 2.0 turbo benzina abbinato a un’unità elettrica. Potenza totale di 321 CV e 350 Nm di coppia.

Mercedes C 300 de S.W. (da 54.219 euro)

La Mercedes C 300 de S.W. (prezzi fino a 64.356 euro) è la variante ibrida plug-in diesel – ossia ricaricabile attraverso una presa di corrente – della familiare della Stella e monta un motore 2.0 turbodiesel abbinato a un’unità elettrica in grado di generare una potenza complessiva di 306 CV e una coppia di 700 Nm.

Mercedes C 180 d S.W. (da 39.406 euro)

La Mercedes C 180 d S.W. (prezzi fino a 50.275 euro) è la classe C station più economica in listino e monta un motore 1.6 turbodiesel da 122 CV e 300 Nm di coppia.

Mercedes C 200 d S.W. (da 41.469 euro)

La Mercedes C 200 d S.W. (prezzi fino a 55.022 euro) ospita sotto il cofano un motore 1.6 (cilindrata contenuta che consente di risparmiare sull’assicurazione RC Auto) silenzioso e ricco di cavalli (160) e di coppia (360 Nm). Migliorabili, invece, la spinta ai bassi regimi e i consumi.

Mercedes C 220 d S.W. (da 45.588 euro)

La Mercedes C 220 d S.W. (prezzi fino a 58.897 euro) monta un motore 2.0 dalla cilindrata relativamente contenuta – una buona notizia per chi vuole risparmiare sull’assicurazione RC Auto – potente (194 CV), pronto ai bassi regimi, silenzioso e supportato da un eccellente cambio automatico (convertitore di coppia) a 9 rapporti. Non eccezionali le prestazioni e i consumi.

Mercedes C 300 d S.W. (da 51.598 euro)

La Mercedes C 300 d S.W. (prezzi fino a 64.175 euro) è la versione della classe C station wagon che ci sentiamo di consigliare: il motore 2.0 beve poco gasolio, è molto elastico e ha una cilindrata contenuta che permette di risparmiare sull’assicurazione RC Auto. Senza dimenticare l’ottima trasmissione automatica. Tra le note negative segnaliamo invece il sound poco accattivante e una vivacità inferiore a quella delle rivali (245 CV e 500 Nm di coppia, c’è chi se la cava meglio).

title

Mercedes classe C S.W.: gli optional

La dotazione di serie della Mercedes classe C S.W. andrebbe a nostro avviso arricchita con tre optional fondamentali: il Distronic (732 euro: regolazione automatica della velocità in funzione delle condizioni del traffico e frenata automatica fino all’arresto), il pacchetto sicurezza vano posteriore (415 euro: sidebag posteriori, limitatori della forza di ritenuta della cintura adattiva sui sedili posteriori esterni) e la vernice metallizzata (952 euro).

L’articolo Mercedes classe C: modelli, prezzi, dotazioni e foto proviene da Icon Wheels.

Fonte

Porsche Macan

title

La Porsche Macan – nata nel 2013 e sottoposta a un restyling nel 2018 – è una SUV media tedesca a trazione integrale.

Porsche Macan: gli esterni

Il design della Porsche Macan non sente il peso degli anni: profilo filante e una coda possente impreziosita da una fascia di raccordo tra le luci posteriori e da spalle larghe che ricordano la 911.

title

Porsche Macan: gli interni

Nell’abitacolo della Porsche Macan spiccano la parte ascendente del tunnel centrale e il touchscreen da 10,9″ del Porsche Communication Management.

 

title

Porsche Macan: i motori

La gamma motori della Porsche Macan è composta da quattro unità sovralimentate a benzina:

  • un 2.0 turbo benzina da 245 CV
  • un 3.0 V6 biturbo benzina da 353 CV
  • un 2.9 V6 biturbo benzina da 380 CV
  • un 2.9 V6 biturbo benzina da 441 CV

title

Porsche Macan: gli allestimenti

Gli allestimenti della Porsche Macan sono quattro: “base”, SGTSTurbo.

Porsche Macan

La dotazione di serie della Porsche Macan comprende:

Power unit

  • Motore a 4 cilindri con iniezione diretta (Euro 6d-TEMP-EVAP-ISC): cilindrata 2.0 l, potenza massima 180 kW (245 CV), coppia massima 370 Nm
  • Serbatoio carburante 65 litri

Tecnica di trazione

  • Tasto Sport
  • Sistema di gestione termica
  • VarioCam: regolazione continua dell’albero a camme (lato aspirazione e scarico)
  • Turbocompressore
  • Filtro antiparticolato benzina (GPF)
  • Griglia attiva del radiatore
  • Funzione Start-Stop automatica e veleggiamento

Trasmissione

  • Telaio con sospensioni in acciaio
  • Porsche Stability Management (PSM): controllo di stabilità incl. ABS, ASR, ABD, MSR e sistema di stabilizzazione del rimorchio
  • Tasto Off-Road

Ruote

  • Cerchi da 18″ Macan
  • Sistema di controllo pressione pneumatici (RDK)
  • Sigillante di riparazione pneumatici con compressore elettrico

Freni

  • Pinze anteriori fisse monoblocco in alluminio a 4 pistoncini
  • Pinze posteriori flottanti
  • Dischi freno autoventilati con diametro anteriore 345 mm, e posteriori 330 mm, pinze dei freni in colore nero
  • Freno di stazionamento elettrico
  • Sistema antibloccaggio (ABS)
  • Freno multicollisione

Carrozzeria

  • Carrozzeria completamente zincata
  • Paraurti anteriore con prese d’aria di raffreddamento integrate
  • Sideblade in nero lava
  • Cornice dei cristalli laterali in nero opaco
  • Spoiler sul tetto in colore nero (lucido)
  • Due terminali di scarico singoli in colore argento opaco
  • Predisposizione gancio di traino
  • Logo Porsche e denominazione modello sul portellone posteriore in argento (lucido)

Fari e visibilità

  • Fari principali a LED con regolazione automatica e statica, incluso luci diurne a 4 punti con tecnologia a LED
  • Modulo luci frontali con luci di posizione con tecnologia a LED e indicatori di direzione
  • Sistema di accensione automatica fari inclusa funzione “Coming Home”
  • Terza luce stop (LED) integrata nello spoiler sul tetto
  • Luci posteriori tridimensionali con tecnologia a LED, luci stop a 4 punti integrate e fascia luminosa
  • Tergicristallo anteriore a due velocità e modalità intermittente, sensore pioggia e ugelli lavavetro
  • Tergilunotto con modalità intermittente e ugello lavavetro
  • Specchi retrovisori esterni a regolazione e riscaldamento elettrici, richiudibili elettricamente (anche tramite telecomando), asferico lato guidatore
  • Illuminazione interna: vano portaoggetti, blocchetto di accensione, faretti di lettura lato guidatore e passeggero, luci di lettura posteriori a sinistra e destra, vano bagagli

Aria condizionata e vetratura

  • Vetri atermici bruniti
  • Lunotto termico con funzione “auto-off”
  • Climatizzatore automatico a 3 zone con regolazione separata della temperatura per guidatore passeggero e zona posteriore, funzione automatica di ricircolo aria, tasto AC MAX e sensore di umidità, funzione di raffreddamento del vano portaoggetti
  • Filtro antiparticolato ai carboni attivi

Sedili

  • 5 sedili, 2 sedili posteriori confortevoli e un sedile centrale
  • Sedile anteriore guidatore con regolazione elettrica dell’altezza sedile, dell’inclinazione sedile e schienale longitudinale (8 vie), sedile passeggero a regolazione manuale (6 vie)
  • Poggiatesta sedili anteriori a quattro regolazioni
  • Sedili posteriori ribaltabili separatamente (40/20/40), poggiabraccia centrale ripiegabile

Sicurezza e protezione

  • Protezione contro l’impatto laterale nelle porte
  • Paraurti con barre trasversali ad alta resistenza e due elementi di deformazione, ciascuno con un punto di attacco filettato per l’anello di traino contenuto nel kit attrezzi di bordo
  • Cinture di sicurezza a tre punti con pretensionatore (non per cintura posteriore centrale) e limitatore di forza (solo cinture anteriori) regolabili manualmente in altezza, segnale acustico (per tutti i sedili)
  • Airbag anteriori full-size per guidatore e passeggero
  • Airbag laterali anteriori integrati nei sedili
  • Airbag a tendina lungo l’intera area del telaio del tetto e dei cristalli laterali dal montante anteriore al montante posteriore
  • Sensori rollover per l’attivazione degli airbag a tendina e dei pretensionatori in caso di ribaltamento imminente della vettura
  • Funzione di disattivazione airbag lato passeggero per il montaggio di seggiolini per bambini, inclusa spia nella consolle del tetto
  • Attacchi Isofix nei sedili posteriori laterali
  • Sistema d’immobilizzazione (Transponder) con chiusura centralizzata, sistema d’allarme con controllo abitacolo a ultrasuoni

Sistemi di assistenza

  • Lane Departure Warning (spia di avvertimento abbandono corsia)
  • Cruise control (regolatore di velocità) incluso limitatore di velocità
  • Alzacristalli elettrici anteriori e posteriori con funzione di chiusura a distanza, protezione antischiacciamento e funzione one-touch
  • Funzione automatica Hold
  • Porsche Hill Control (PHC)

Strumenti

  • Computer di bordo
  • Tre strumenti circolari integrati nel cruscotto con contagiri in colore nero
  • Strumentazione con display a colori TFT da 4,8″ ad alta risoluzione, indicatore di innesto per PDK, indicatore scadenza tagliandi, indicatore della temperatura esterna, livello carburante e diverse spie di segnalazione

Interno

  • Pacchetto interni in nero
  • Modanatura in colore argento
  • Equipaggiamento di serie nei colori di serie, similpelle/Alcantara
  • Rivestimento tetto in tessuto
  • Protezione bordo del vano di carico in alluminio
  • Volante sportivo multifunzione con paddle, corona del volante in pelle liscia
  • Pacchetto non fumatori
  • 2 prese (12 Volt) nella consolle centrale anteriore e nel vano bagagli
  • 2 prese di carica USB e connessione nel vano portaoggetti della consolle centrale anteriore

Audio e comunicazione

  • Porsche Comunication Management (PCM) comprende: modulo di navigazione, predisposizone del telefono cellulare, interfaccia audio e sistema voice control
  • Connect Plus incluso: modulo di navigazione online, modulo telefono LTE con SIM Card Reader, wireless internet access e Porsche Car Connect incl. numerosi servizi Porsche Connect
  • Sound Package Plus, 10 altoparlanti, potenza complessiva 150 watt con amplificatore integrato ed elaborazione del segnale digitale
  • 2 prese di carica USB nel tunnel centrale posteriore
  • Porsche Vehicle Tracking System Plus (PVTS Plus)

Scomparto bagagli

  • Volume del vano bagagli circa 500 litri, con sedili posteriori reclinati volume di carico massimo circa 1.500 litri
  • Portellone posteriore automatico
  • Vani portaoggetti nell’abitacolo (in base alla personalizzazione): vano portaguanti, box portaoggetti e vano aperto nella consolle centrale, portaoggetti nelle porte, un vano nella parte laterale del bagagliaio e nell’alloggiamento della ruota di scorta
  • Portabottiglie nei pannelli porta anteriori e posteriori
  • Due portabevande anteriori con diametro variabile
  • Bracciolo consolle centrale ribaltabile con regolazione longitudinale
  • Poggiabraccia centrale posteriore con 2 portabevande integrati
  • Copribagagli fisso amovibile
  • Gancio appendiabiti su entrambi i montanti B

Colori

  • Colori esterni di serie: nero, bianco
  • Colori interni di serie: nero, grigio agata

Porsche Macan S

La Porsche Macan S offre:

Power unit

  • Motore a 6 cilindri con iniezione diretta (Euro 6d-TEMP-EVAP-ISC), cilindrata 3.0 litri, potenza massima 260 kW (354 CV), coppia massima 480 Nm
  • Serbatoio carburante 65 litri

Tecnica di trazione

  • Tasto Sport
  • Sistema di gestione termica
  • VarioCam Plus: regolazione continua dell’albero a camme (lato aspirazione e scarico) e comando alzata valvole (lato aspirazione)
  • Turbocompressore Twin Scroll
  • Filtro antiparticolato benzina (GPF)
  • Griglia attiva del radiatore
  • Funzione Start-Stop automatica e veleggiamento

Trasmissione

  • Porsche Doppelkupplung (PDK) a 7 marce, con comandi manuali al volante e modalità automatica, indicatore marcia raccomandata per ottimizzazione dei consumi in funzionalità manuale
  • Porsche Traction Management (PTM): sistema di trazione integrale attiva con frizione multidisco a regolazione elettronica, differenziale frenante automatico (ABD) e dispositivo antipattinamento (ASR)

Telaio

  • Telaio con sospensioni in acciaio
  • PSM
  • Tasto Off-Road

Ruote

  • Cerchi in lega leggera da 18″ Macan S
  • RDK
  • Sigillante di riparazione pneumatici con compressore elettrico

Freni

  • Pinze anteriori fisse monoblocco in alluminio a 6 pistoncini
  • Pinze posteriori flottanti
  • Dischi freno autoventilati con diametro anteriore 360 mm, e posteriori 330 mm; pinze dei freni in colore titanio
  • Freno di stazionamento elettrico
  • ABS
  • Freno multicollisione

Carrozzeria

  • Carrozzeria completamente zincata
  • Paraurti anteriore con prese d’aria di raffreddamento integrate
  • Sideblade in nero lava
  • Cornice dei cristalli laterali in nero opaco
  • Spoiler sul tetto in colore nero (lucido)
  • Due terminali di scarico singoli in colore argento opaco
  • Predisposizione gancio di traino
  • Logo Porsche e denominazione modello sul portellone posteriore in argento (lucido)

Fari e visibilità

  • Fari principali a LED con regolazione automatica e statica, incluso luci diurne a 4 punti con tecnologia a LED
  • Modulo luci frontali con luci di posizione con tecnologia a LED
  • Sistema di accensione automatica fari inclusa funzione “Coming Home”
  • Terza luce stop (LED) integrata nello spoiler sul tetto
  • Luci posteriori tridimensionali con tecnologia a LED, luci stop a 4 punti integrate e fascia luminosa
  • Tergicristallo anteriore a due velocità e modalità intermittente, sensore pioggia e ugelli lavavetro
  • Tergilunotto con modalità intermittente e ugello lavavetro
  • Specchi retrovisori esterni a regolazione e riscaldamento elettrici, richiudibili elettricamente (anche tramite telecomando), asferico lato guidatore
  • Illuminazione interna: vano portaoggetti, blocchetto di accensione, faretti di lettura lato guidatore e passeggero, luci di lettura posteriori a sinistra e destra, vano bagagli

Aria condizionata e vetratura

  • Vetri atermici bruniti
  • Lunotto termico con funzione “auto-off”
  • Climatizzatore automatico a 3 zone con regolazione separata della temperatura per guidatore passeggero e zona posteriore, funzione automatica di ricircolo aria, tasto AC MAX e sensore di umidità, funzione di raffreddamento del vano portaoggetti
  • Filtro antiparticolato ai carboni attivi

Sedili

  • 5 sedili, 2 sedili posteriori confortevoli e un sedile centrale
  • Sedile anteriore guidatore con regolazione elettrica dell’altezza sedile, dell’inclinazione sedile e schienale longitudinale (8 vie), sedile passeggero a regolazione manuale (6 vie)
  • Poggiatesta sedili anteriori a quattro regolazioni
  • Sedili posteriori ribaltabili separatamente (40/20/40), poggiabraccia centrale ripiegabile

Sicurezza e protezione

  • Protezione contro l’impatto laterale nelle porte
  • Paraurti con barre trasversali ad alta resistenza e due elementi di deformazione, ciascuno con un punto di attacco filettato per l’anello di traino contenuto nel kit attrezzi di bordo
  • Cinture di sicurezza a tre punti con pretensionatore (non per cintura posteriore centrale) e limitatore di forza (solo cinture anteriori) regolabili manualmente in altezza, segnale acustico (per tutti i sedili)
  • Airbag anteriori full-size per guidatore e passeggero
  • Airbag laterali anteriori integrati nei sedili
  • Airbag a tendina lungo l’intera area del telaio del tetto e dei cristalli laterali dal montante anteriore al montante posteriore
  • Sensori rollover per l’attivazione degli airbag a tendina e dei pretensionatori in caso di ribaltamento imminente della vettura
  • Funzione di disattivazione airbag lato passeggero per il montaggio di seggiolini per bambini, inclusa spia nella consolle del tetto
  • Attacchi Isofix nei sedili posteriori laterali
  • Sistema d’immobilizzazione (Transponder) con chiusura centralizzata, sistema d’allarme con controllo abitacolo a ultrasuoni

Sistemi di assistenza

  • Lane Departure Warning
  • Cruise control (regolatore di velocità) incluso limitatore di velocità
  • Alzacristalli elettrici anteriori e posteriori con funzione di chiusura a distanza, protezione antischiacciamento e funzione one-touch
  • Funzione automatica Hold
  • PHC

Strumenti

  • Computer di bordo
  • Tre strumenti circolari integrati nel cruscotto con contagiri in colore argento
  • Strumentazione con display a colori TFT da 4,8″ ad alta risoluzione, indicatore di innesto per PDK, indicatore scadenza tagliandi, indicatore della temperatura esterna, livello carburante e diverse spie di segnalazione
  • Indicatore digitale della pressione di sovralimentazione nel display a colori della strumentazione

Interno

  • Pacchetto interni in nero piano
  • Modanatura in colore argento
  • Equipaggiamento di serie nei colori di serie, similpelle/Alcantara
  • Rivestimento tetto in tessuto
  • Listelli sottoporta in alluminio con denominazione modello per porte anteriori
  • Protezione bordo del vano di carico in alluminio
  • Volante sportivo multifunzione con paddle, corona del volante in pelle liscia
  • Pacchetto non fumatori
  • 2 prese (12 Volt) nella consolle centrale anteriore e nel vano bagagli
  • 2 prese di carica USB e connessione nel vano portaoggetti della consolle centrale anteriore

Audio e comunicazione

  • PCM
  • Connect Plus
  • Sound Package Plus
  • 2 prese di carica USB nel tunnel centrale posteriore
  • PVTS Plus

Scomparto bagagli

  • Volume del vano bagagli circa 500 litri, con sedili posteriori reclinati volume di carico massimo circa 1.500 litri
  • Portellone posteriore automatico
  • Vani portaoggetti nell’abitacolo (in base alla personalizzazione): vano portaguanti, box portaoggetti e vano aperto nella consolle centrale, portaoggetti nelle porte, un vano nella parte laterale del bagagliaio e nell’alloggiamento della ruota di scorta
  • Portabottiglie nei pannelli porta anteriori e posteriori
  • Due portabevande anteriori con diametro variabile
  • Bracciolo consolle centrale ribaltabile con regolazione longitudinale
  • Poggiabraccia centrale posteriore con 2 portabevande integrati
  • Copribagagli fisso amovibile
  • Gancio appendiabiti su entrambi i montanti B

Colori

  • Colori esterni di serie: nero, bianco
  • Colori interni di serie: nero, grigio agata

Porsche Macan GTS

La Porsche Macan GTS offre:

Power unit

  • Motore biturbo a 6 cilindri con iniezione diretta (Euro 6d-TEMP-EVAP-ISC), cilindrata 2.9 litri, potenza massima 280 kW (380 CV), coppia massima 520 Nm
  • Serbatoio carburante 65 litri

Tecnica di trazione

  • Tasto Sport
  • Gestione termica
  • VarioCam Plus: regolazione continua dell’albero a camme (lato aspirazione e scarico) e comando alzata valvole (lato aspirazione)
  • Sovralimentazione biturbo
  • Filtro antiparticolato benzina (GPF)
  • Griglia attiva del radiatore
  • Funzione Start-Stop automatica e veleggiamento
  • Impianto di scarico sportivo incl. terminali di scarico dal design esclusivo in colore nero

Trasmissione

  • Porsche Doppelkupplung (PDK) a 7 marce, con comandi manuali al volante e modalità automatica, indicatore marcia raccomandata per ottimizzazione dei consumi in funzionalità manuale
  • PTM

Telaio

  • Telaio con sospensioni in acciaio
  • Porsche Active Suspension Management (PASM) con assetto ribassato di 15 mm
  • PSM
  • Tasto Off-Road

Ruote

  • Cerchi in lega leggera da 20″ RS Spyder Design in colore nero satinato
  • Coprimozzi con stemma Porsche a colori
  • RDK
  • Sigillante di riparazione pneumatici con compressore elettrico

Freni

  • Pinze anteriori fisse monoblocco in alluminio a 6 pistoncini
  • Pinze posteriori flottanti
  • Dischi freno autoventilati con diametro anteriore 360 mm, e posteriori 330 mm; pinze dei freni in colore rosso
  • Freno di stazionamento elettrico
  • ABS
  • Freno multicollisione

Carrozzeria

  • Carrozzeria completamente zincata
  • Frontale con prese d’aria di raffreddamento maggiorate
  • Sideblade in colore nero opaco con logo GTS in colore nero lucido
  • Cornice dei finestrini laterali in nero (lucido)
  • Spoiler sul tetto in colore nero (lucido)
  • 2 doppi terminali di scarico sportivo con finitura lucida in colore nero
  • Minigonne laterali SportDesign
  • Parte centrale del paraurti posteriore verniciato
  • Parte posteriore con diffusore in colore nero opaco
  • Predisposizione gancio di traino
  • Logo Porsche e denominazione modello in colore nero opaco sul portellone posteriore

Fari e visibilità

  • Fari principali a LED in nero incluso Porsche Dynamic Light System (PDLS) con luce statica e dinamica in curva, controllo della profondità fari in base alla velocità e luci di marcia diurna a quattro punti a LED
  • Modulo luci frontali con luci di posizione e indicatori di direzione con tecnologia a LED
  • Sistema di accensione automatica fari inclusa funzione Welcome Home
  • Terza luce stop (LED) integrata nello spoiler sul tetto
  • Luci posteriori tridimensionali con tecnologia a LED, luci stop a 4 punti integrate e fascia luminosa
  • Tergicristallo anteriore a due velocità e modalità intermittente, sensore pioggia e ugelli lavavetro
  • Tergilunotto con modalità intermittente e ugello lavavetro
  • Specchi retrovisori esterni a regolazione e riscaldamento elettrici, richiudibili elettricamente (anche tramite telecomando), asferico lato guidatore
  • Illuminazione interna: vano portaoggetti, blocchetto di accensione, faretti di lettura lato guidatore e passeggero, luci di lettura posteriori a sinistra e destra, vano bagagli

Aria condizionata e vetratura

  • Vetri atermici bruniti
  • Lunotto termico con funzione “auto-off”
  • Climatizzatore automatico a 3 zone con regolazione separata della temperatura per guidatore passeggero e zona posteriore, funzione automatica di ricircolo aria, tasto AC MAX e sensore di umidità, funzione di raffreddamento del vano portaoggetti
  • Filtro antiparticolato ai carboni attivi

Sedili

  • 5 sedili, 2 sedili posteriori confortevoli e un sedile centrale
  • Sedili sportivi GTS (anteriore) per guidatore e passeggero (a 8 vie) e logo “GTS” sui poggiatesta dei sedili anteriori e posteriori esterni
  • Poggiatesta sedili anteriori a quattro vie
  • Sedili posteriori ribaltabili separatamente (40/20/40), poggiabraccia centrale ripiegabile

Sicurezza e protezione

  • Protezione laterali nelle porte
  • Paraurti con barre trasversali ad alta resistenza e due elementi di deformazione, ciascuno con un punto di attacco filettato per l’anello di traino contenuto nel kit attrezzi di bordo
  • Cinture di sicurezza a tre punti con pretensionatore (non per cintura posteriore centrale) e limitatore di forza (solo cinture anteriori) regolabili manualmente in altezza, segnale acustico (per tutti i sedili)
  • Airbag anteriori full-size per guidatore e passeggero
  • Airbag laterali anteriori integrati nei sedili
  • Airbag a tendina lungo l’intera area del telaio del tetto e dei finestrini laterali dal montante A al montante C
  • Sensori rollover per l’attivazione degli airbag a tendina e dei pretensionatori in caso di ribaltamento imminente della vettura
  • Funzione di disattivazione airbag lato passeggero per il montaggio di seggiolini per bambini, inclusa spia nella consolle del tetto
  • Attacchi Isofix nei sedili posteriori laterali
  • Sistema d’immobilizzazione (Transponder) con chiusura centralizzata, sistema d’allarme con controllo abitacolo a ultrasuoni

Sistemi di assistenza

  • Lane Departure Warning
  • Cruise control (regolatore di velocità) incluso limitatore di velocità
  • Alzacristalli elettrici anteriori e posteriori con funzione di chiusura a distanza, protezione antischiacciamento e funzione one-touch
  • Funzione automatica Hold
  • PHC

Strumenti

  • Computer di bordo
  • Tre strumenti circolari integrati nel cruscotto con contagiri in colore nero e logo GTS
  • Strumentazione con display a colori TFT da 4,8″ ad alta risoluzione, indicatore di innesto per PDK, indicatore scadenza tagliandi, indicatore della temperatura esterna, livello carburante e diverse spie di segnalazione
  • Indicatore digitale della pressione di sovralimentazione nel display a colori della strumentazione

Interno

  • Pacchetto interni in alluminio spazzolato nero
  • Modanature con finiture in argento
  • Pacchetto in pelle GTS nei colori standard e fascia centrale dei sedili in Alcantara, poggiabraccia delle porte e consolle centrale
  • Rivestimento tetto in tessuto
  • Listelli sottoporta in alluminio nero con logo Macan GTS
  • Protezione bordo del vano di carico in alluminio
  • Volante sportivo multifunzione con paddle, corona del volante in pelle liscia
  • Pacchetto non fumatori
  • 2 prese (12 Volt) nella consolle centrale anteriore e nel vano bagagli
  • 2 prese di carica USB e connessione nel vano portaoggetti della consolle centrale anteriore

Audio e comunicazione

  • PCM
  • Connect Plus
  • Sound Package Plus
  • 2 prese di carica USB nel tunnel centrale posteriore
  • PVTS Plus

Scomparto bagagli

  • Volume del vano bagagli circa 500 litri, con sedili posteriori reclinati volume di carico massimo circa 1.500 litri
  • Portellone posteriore automatico
  • Vani portaoggetti nell’abitacolo (in base alla personalizzazione): vano portaguanti, box portaoggetti e vano aperto nella consolle centrale, portaoggetti nelle porte, un vano nella parte laterale del bagagliaio e nell’alloggiamento della ruota di scorta
  • Portabottiglie nei pannelli porta anteriori e posteriori
  • Due portabevande anteriori con diametro variabile
  • Bracciolo consolle centrale ribaltabile con regolazione longitudinale
  • Poggiabraccia centrale posteriore con 2 portabevande integrati
  • Copribagagli fisso amovibile
  • Gancio appendiabiti su entrambi i montanti B

Colori

    • Colori esterni di serie: nero, bianco
    • Colore di serie del pacchetto in pelle incluso il pacchetto GTS in Alcantara: nero

Porsche Macan Turbo

La Porsche Macan Turbo offre:

Power unit

  • Motore biturbo a 6 cilindri con iniezione diretta (Euro 6d-TEMP-EVAP-ISC), cilindrata 2.9 litri, potenza massima 324 kW (440 CV), coppia massima 550 Nm
  • Serbatoio carburante 75 litri

Tecnica di trazione

  • Tasto Sport
  • Gestione termica
  • VarioCam Plus: regolazione continua dell’albero a camme (lato aspirazione e scarico) e comando alzata valvole (lato aspirazione)
  • Sovralimentazione biturbo
  • Filtro antiparticolato benzina (GPF)
  • Griglia attiva del radiatore
  • Funzione Start-Stop automatica e veleggiamento
  • Impianto di scarico sportivo incl. terminali di scarico dal design esclusivo in colore argento

Trasmissione

  • Porsche Doppelkupplung (PDK) a 7 marce, con comandi manuali al volante e modalità automatica, indicatore marcia raccomandata per ottimizzazione dei consumi in funzionalità manuale
  • PTM

Telaio

  • Telaio con sospensioni in acciaio
  • PASM
  • PSM
  • Tasto Off-Road

Ruote

  • Cerchi in lega leggera da 20″ Macan Turbo in titanio scuro
  • Coprimozzi con stemma Porsche a colori
  • RDK
  • Sigillante di riparazione pneumatici con compressore elettrico

Freni

  • Pinze anteriori fisse monoblocco in alluminio a 6 pistoncini
  • Pinze posteriori flottanti
  • Dischi freno autoventilati con diametro anteriore 390 mm e posteriori 356 mm; pinze dei freni in colore bianco, Porsche Surface Coated Brake (PSCB)
  • Freno di stazionamento elettrico
  • ABS
  • Freno multicollisione

Carrozzeria

  • Carrozzeria completamente zincata
  • Frontale con prese d’aria di raffreddamento maggiorate
  • Sideblade nel colore dell’esterno
  • Cornice dei cristalli laterali in alluminio
  • Specchi esterni SportDesign con base dello specchio a forma di V
  • Spoiler sul tetto con design a doppia ala fissa in nero (lucido)
  • 2 terminali di scarico sportivo con finitura lucida in colore argento
  • Minigonne laterali SportDesign
  • Parte centrale del paraurti posteriore verniciata
  • Predisposizione gancio di traino
  • Logo Porsche e denominazione modello sul portellone posteriore in colore argento (lucido)

Fari e visibilità

  • Fari principali a LED in nero incluso PDLS
  • Modulo luci frontali Turbo con luci di posizione e indicatori di direzione separati con tecnologia a LED
  • Sistema di accensione automatica fari inclusa funzione Coming Home
  • Terza luce stop (LED) integrata nello spoiler sul tetto
  • Luci posteriori tridimensionali con tecnologia a LED, luci stop a 4 punti integrate e fascia luminosa
  • Tergicristallo anteriore a due velocità e modalità intermittente, sensore pioggia e ugelli lavavetro
  • Tergilunotto con modalità intermittente e ugello lavavetro
  • Specchi retrovisori esterni a regolazione e riscaldamento elettrici, richiudibili elettricamente (anche tramite telecomando), asferico lato guidatore
  • Illuminazione interna: vano portaoggetti, blocchetto di accensione, faretti di lettura lato guidatore e passeggero, luci di lettura posteriori a sinistra e destra, vano bagagli

Aria condizionata e vetratura

  • Vetri atermici bruniti
  • Lunotto termico con funzione “auto-off”
  • Climatizzatore automatico a 3 zone con regolazione separata della temperatura per guidatore passeggero e zona posteriore, funzione automatica di ricircolo aria, tasto AC MAX e sensore di umidità, funzione di raffreddamento del vano portaoggetti
  • Filtro antiparticolato ai carboni attivi

Sedili

  • 5 sedili, 2 sedili posteriori confortevoli e un sedile centrale
  • Sedili sportivi adattivi anteriori (18 vie) con pacchetto Memory Comfort
  • Poggiatesta sedili anteriori a quattro regolazioni
  • Sedili posteriori ribaltabili separatamente (40/20/40), poggiabraccia centrale ripiegabile

Sicurezza e protezione

  • Protezione contro l’impatto laterale nelle porte
  • Paraurti con barre trasversali ad alta resistenza e due elementi di deformazione, ciascuno con un punto di attacco filettato per l’anello di traino contenuto nel kit attrezzi di bordo
  • Cinture di sicurezza a tre punti con pretensionatore (non per cintura posteriore centrale) e limitatore di forza (solo cinture anteriori) regolabili manualmente in altezza, segnale acustico (per tutti i sedili)
  • Airbag anteriori full-size per guidatore e passeggero
  • Airbag laterali anteriori integrati nei sedili
  • Airbag a tendina lungo l’intera area del telaio del tetto e dei cristalli laterali dal montante anteriore al montante posteriore
  • Sensori rollover per l’attivazione degli airbag a tendina e dei pretensionatori in caso di ribaltamento imminente della vettura
  • Funzione di disattivazione airbag lato passeggero per il montaggio di seggiolini per bambini, inclusa spia nella consolle del tetto
  • Attacchi Isofix nei sedili posteriori laterali
  • Sistema d’immobilizzazione (Transponder) con chiusura centralizzata, sistema d’allarme con controllo abitacolo a ultrasuoni

Sistemi di assistenza

  • Lane Departure Warning
  • Cruise control (regolatore di velocità) incluso limitatore di velocità
  • Alzacristalli elettrici anteriori e posteriori con funzione di chiusura a distanza, protezione antischiacciamento e funzione one-touch
  • Specchi retrovisori esterni con sistema di ausilio al parcheggio (riconoscimento automatico del marciapiede) in combinazione con pacchetto Memory lato guidatore, pacchetto Memory Comfort o sedili sportivi adattivi con pacchetto Memory Comfort
  • Funzione automatica Hold
  • PHC

Strumenti

  • Computer di bordo
  • Tre strumenti circolari integrati nel cruscotto con contagiri in colore nero e logo turbo
  • Strumentazione con display a colori TFT da 4,8″ ad alta risoluzione, indicatore di innesto per PDK, indicatore scadenza tagliandi, indicatore della temperatura esterna, livello carburante e diverse spie di segnalazione
  • Indicatore digitale della pressione di sovralimentazione nel display a colori della strumentazione

Interno

  • Pacchetto interni in alluminio spazzolato
  • Modanatura in colore argento
  • Pacchetto in pelle nel colore di serie
  • Cielo in Alcantara
  • Listelli sottoporta in alluminio con denominazione modello per porte anteriori
  • Protezione bordo del vano di carico in alluminio
  • Volante sportivo multifunzione con paddle, corona del volante in pelle liscia
  • Pacchetto non fumatori
  • 2 prese (12 Volt) nella consolle centrale anteriore e nel vano bagagli
  • 2 prese di carica USB e connessione nel vano portaoggetti della consolle centrale anteriore

Audio e comunicazione

  • PCM
  • Connect Plus
  • Bose Surround Sound-System con 14 altoparlanti incl. subwoofer, amplificatore a 14 canali e potenza complessiva di 665 Watt
  • 2 prese di carica USB nel tunnel centrale posteriore
  • PVTS Plus

Scomparto bagagli

  • Volume del vano bagagli circa 500 litri, con sedili posteriori reclinati volume di carico massimo circa 1.500 litri
  • Portellone posteriore automatico
  • Vani portaoggetti nell’abitacolo (in base alla personalizzazione): vano portaguanti, box portaoggetti e vano aperto nella consolle centrale, portaoggetti nelle porte, un vano nella parte laterale del bagagliaio e nell’alloggiamento della ruota di scorta
  • Portabottiglie nei pannelli porta anteriori e posteriori
  • Due portabevande anteriori con diametro variabile
  • Bracciolo consolle centrale ribaltabile con regolazione longitudinale
  • Poggiabraccia centrale posteriore con 2 portabevande integrati
  • Copribagagli fisso amovibile
  • Gancio appendiabiti su entrambi i montanti B

Colori

  • Colori esterni di serie: nero, bianco
  • Colore di serie del pacchetto in pelle: nero, grigio agata

title

Porsche Macan: gli optional

La dotazione di serie della Porsche Macan andrebbe a nostro avviso arricchita con due optional fondamentali: il cruise control adattivo (1.293 euro) e la vernice metallizzata (976 euro).

title

Porsche Macan: i prezzi

Motori a benzina

  • Porsche Macan 62.373 euro
  • Porsche Macan S 68.106 euro
  • Porsche Macan GTS 80.916 euro
  • Porsche Macan Turbo 95.312 euro

L’articolo Porsche Macan proviene da Icon Wheels.

Fonte

Lexus LC

title

La Lexus LC è una supercar giapponese a trazione posteriore nata nel 2017.

Lexus LC: gli esterni

Il design della Lexus LC è molto simile a quello della concept LF-LC del 2012: linee sinuose aggressive ed eleganti al tempo stesso.

title

Lexus LC: gli interni

L’abitacolo della Lexus LC – costruito in modo maniacale – è incentrato sul guidatore. Comandi ergonomici e una grande sensazione di qualità percepita.

title

Lexus LC: i motori

La gamma motori della Lexus LC è composta da due unità:

  • un 5.0 V8 a benzina da 477 CV
  • un 3.5 V6 ibrido benzina da 359 CV

title

Lexus LC: gli allestimenti

Gli allestimenti della Lexus LC sono due: Luxury e Sport+.

Lexus LC Luxury

La Lexus LC Luxury offre, tra le altre cose: AVS (ammortizzatori adattivi ad alte prestazioni), climatizzatore automatico bi-zona, rivestimenti in pelle, Lexus Parking Assist (telecamera posteriore e sensori di parcheggio anteriori e posteriori), proiettori Tri-LED e Automatic High Beam (AHB) con livellamento adattivo, tetto panoramico in vetro e cerchi in lega da 20” con pneumatici anteriori 245/45 R20 e posteriori 275/40 R20.

Lexus LC Sport+

La Lexus LC Sport+ costa 10.000 euro più della Luxury a parità di motore e aggiunge, tra le altre cose: differenziale autobloccante Torsen, sistema 4 ruote sterzanti, battitacco in fibra di carbonio, rivestimenti in pelle e Alcantara, spoiler retraibile in fibra di carbonio, tetto in fibra di carbonio e cerchi in lega da 21” con pneumatici anteriori 245/40 R21 e posteriori 275/35 R21.

title

Lexus LC: gli optional

La dotazione di serie della Lexus LC può essere arricchita con il Premium Pack (2.150 euro, Mark Levinson e Head up display) e la vernice metallizzata (1.350 euro).

title

Lexus LC: i prezzi

Motore a benzina

  • Lexus LC V8 Luxury 107.500 euro
  • Lexus LC V8 Sport+ 117.500 euro

Motore ibrido benzina

  • Lexus LC Hybrid Luxury 107.500 euro
  • Lexus LC Hybrid Sport+ 117.500 euro

L’articolo Lexus LC proviene da Icon Wheels.

Fonte

F1 2019 – Hamilton e Mercedes: ritorno alla vittoria in Ungheria

title

Credits: Photo by Lars Baron/Getty Images

Lewis Hamilton e la Mercedes sono tornati a vincere: il cinque volte campione del mondo ha consolidato la leadership nel Mondiale F1 2019 conquistando il GP d’Ungheria a Budapest davanti a Max Verstappen (Red Bull) e a Sebastian Vettel (Ferrari). Poco fuori dal podio l’altra Rossa di Charles Leclerc (4°).

F1 Grand Prix of Hungary

Credits: Photo by Mark Thompson/Getty Images

F1 Grand Prix of Hungary

Credits: Photo by Lars Baron/Getty Images

F1 Grand Prix of Hungary

Credits: Photo by Mark Thompson/Getty Images

Charles Leclerc of Scuderia Ferrari in the paddock during

Credits: Photo by Marco Canoniero/LightRocket via Getty Images

F1 Grand Prix of Hungary

Credits: Photo by Dan Mullan/Getty Images

/

Un successo ottenuto soprattutto grazie all’eccellente (nonché molto coraggiosa) strategia degli uomini della Stella basata su due soste.

Mondiale F1 2019 – GP Ungheria: le pagelle

title

10
/10

Max Verstappen (Red Bull)

Max Verstappen avrebbe meritato di vincere anche il GP d’Ungheria ma si è dovuto accontentare del secondo posto in seguito alla brillante strategia adottata dagli uomini Mercedes.

Il pilota olandese – autore di una prova eccezionale corredata dalla pole position (la prima in carriera) e dal giro veloce – è sempre più vicino alla seconda posizione nella classifica generale del Mondiale F1 2019 ed è in uno stato di forma pazzesco: terzo podio nelle ultime quattro corse e quasi un anno intero sempre piazzato in “top 5”.

title

9
/10

Lewis Hamilton (Mercedes)

La vittoria di Lewis Hamilton a Budapest è arrivata dopo una prova maiuscola del pilota britannico, capace di recuperare oltre 20 secondi a Verstappen in 18 giri e di superarlo su un tracciato come quello dell’Hungaroring poco adatto ai sorpassi.

Un successo ottenuto però soprattutto grazie alla strategia Mercedes: una scommessa rischiosa (optare per un secondo cambio gomme e puntare tutto sulla rimonta del cinque volte campione del mondo) ma riuscita.

title

8
/10

Sebastian Vettel (Ferrari)

Il terzo posto di Sebastian Vettel nel GP d’Ungheria coincide con il secondo podio consecutivo per il pilota tedesco.

Una buona notizia solo in parte: a Budapest abbiamo infatti visto una Ferrari incapace di impensierire Mercedes e Red Bull.

title

7
/10

Charles Leclerc (Ferrari)

Secondo Gran Premio lontano dal podio per Charles Leclerc.

Il pilota monegasco ha disputato un buon GP d’Ungheria ma ha dovuto cedere il podio al compagno Vettel per risparmiare carburante nella seconda parte di gara.

title

10
/10

Mercedes

La scelta di richiamare Hamilton ai box per la seconda volta a 21 giri dal termine della corsa è stata azzardata per molti (compreso lo stesso Lewis) ma alla fine si è rivelata vincente.

Una scommessa che ha consentito alla scuderia tedesca di ritornare sul gradino più alto del podio dopo la delusione di Hockenheim.

Mondiale F1 2019 – I risultati del GP d’Ungheria

Prove libere 1

1 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:17.233
2 Max Verstappen (Red Bull) 1:17.398
3 Sebastian Vettel (Ferrari) 1:17.399
4 Pierre Gasly (Red Bull) 1:17.682
5 Kevin Magnussen (Haas) 1:17.942

Prove libere 2

1 Pierre Gasly (Red Bull) 1:17.854
2 Max Verstappen (Red Bull) 1:17.909
3 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:17.995
4 Valtteri Bottas (Mercedes) 1:18.184
5 Daniel Ricciardo (Renault) 1:18.597

Prove libere 3

1 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:16.084
2 Max Verstappen (Red Bull) 1:16.097
3 Sebastian Vettel (Ferrari) 1:16.166
4 Valtteri Bottas (Mercedes) 1:16.355
5 Charles Leclerc (Ferrari) 1:16.392

Qualifiche

1 Max Verstappen (Red Bull) 1:14.572
2 Valtteri Bottas (Mercedes) 1:14.590
3 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:14.769
4 Charles Leclerc (Ferrari) 1:15.043
5 Sebastian Vettel (Ferrari) 1:15.071

Le classifiche
La classifica del GP d’Ungheria 2019
Lewis Hamilton (Mercedes) 1h35:03.796
Max Verstappen (Red Bull) + 17,8 s
Sebastian Vettel (Ferrari) + 1:01,4 s
Charles Leclerc (Ferrari) + 1:05,3 s
Carlos Sainz Jr (McLaren) + 1 giro
Classifica Mondiale Piloti
Lewis Hamilton (Mercedes) 250 punti
Valtteri Bottas (Mercedes) 188 punti
Max Verstappen (Red Bull) 181 punti
Sebastian Vettel (Ferrari) 156 punti
Charles Leclerc (Ferrari) 132 punti
Classifica Mondiale Costruttori
Mercedes 438 punti
Ferrari 288 punti
Red Bull-Honda 244 punti
McLaren-Renault 82 punti
Toro Rosso-Honda 43 punti

L’articolo F1 2019 – Hamilton e Mercedes: ritorno alla vittoria in Ungheria proviene da Icon Wheels.

Fonte

Peugeot e Alitalia: i dettagli dell’accordo per i clienti MilleMiglia

title

L’accordo tra Peugeot e Alitalia offre tanti vantaggi ai clienti MilleMiglia.

Tutti i soci iscritti al programma frequent flyer della nostra compagnia di bandiera in possesso di biglietto A/R Linate-Fiumicino – o viceversa – in giornata possono noleggiare gratuitamente (fino al 12 luglio 2019) per un giorno la nuova Peugeot 508 SW.

title

La promozione rivolta ai clienti MilleMiglia Alitalia non finisce qui: chi si prenota attraverso il call center dedicato (in collaborazione con Avis) ha diritto a un bonus di 3.000 miglia accreditate direttamente sul conto mentre chi deciderà di acquistare la station wagon francese entro il 31 ottobre 2019 avrà in regalo 50.000 miglia.

title

La Peugeot 508 SW – variante station wagon della seconda generazione della berlina del Leone – è realizzata sullo stesso pianale della Citroën C4 SpaceTourer e ha una gamma motori composta da cinque unità sovralimentate: due 1.6 PureTech Turbo a benzina da 181 e 224 CV e tre diesel BlueHDi da 131, 163 e 177 CV.

L’articolo Peugeot e Alitalia: i dettagli dell’accordo per i clienti MilleMiglia proviene da Icon Wheels.

Fonte

Honda: tutti i modelli sportivi in listino

title

Non tutti sano che l’azienda giapponese Honda è nata come produttrice di motociclette, e solo a partire dalla metà degli anni ’60 cominciò a produrre veicoli a quattro ruote.
Non ci mise molto a diventare una delle potenze mondiali dell’industria automobilistica, costruendosi (anche) la fama di abile produttrice di auto sportive e da corsa.
I suoi motori V-TEC ad alto numero di giri, infatti, hanno conquistato fan in tutto il mondo.
Oggi la tradizione sportiva di Honda continua, e anche se i tempi sono cambiati e non produce più i motori aspirati di una volta, ma è ancora di grado di creare meravigliose auto ad alte prestazioni.

Potenza 320 CV
Coppia 400 Nm

title

Honda Civic Typer-R

La Honda Civic Type-R è sempre stata famosa per essere un’auto affilata nell’handling e affamata di giri. Il suo motore V-TEC aspirato è un mito per ogni appassionato, ma oggi, nell’era dei turbo, troviamo una versione rimasterizzata. Look da teppista e forme da berlina, più che da compatta, ma soprattutto un motore 2.0 turbo V-TEC (ebbene sì, c’è ancora la fasatura variabile delle valvole) capace di 320 CV e 400 Nm di coppia, con un allungo che supera i 7.000 giri.

Il differenziale autobloccante aiuta le ruote anteriori a scaricare la potenza, mentre il suo impianto frenante quasi racing e l’assetto piatto ma non esasperato la rendono precisa come una lama, anche se piuttosto semplice da portare al limite.

Prezzo da 41.500

Potenza 320 CV
Coppia 400 Nm

title

Honda NSX

L’Honda NSX è una supercar quasi mitologica: la prima, quella degli anni ’90, fu sviluppata con l’aiuto del pilota di F1 Ayrton Senna – che allora correva con la McLaren Honda -, e ai tempi fece tremare le varie Porsche e Ferrari.

Il nuovo modello è più simile ad un computer che ad un’auto da corsa, ma è comunque un oggetto maledettamente veloce. Il suo motore V6 biturbo posizionato centralmente è abbinato a tre motori elettrici: il primo si trova vicino al motore termico “di rinforzo”, mentre gli altri due sono collocati sulle ruote anteriori, uno per ogni ruota. Tutto il pacchetto produce una potenza totale di 581 CV e 635 Nm di coppia. Così la NSX diventa, di fatto, una supercar a trazione integrale capace di prestazioni mostruose: 0-100 km/h in 3,6 secondi e 308 km/h di velocità massima.

Prezzo da 201.000 euro

L’articolo Honda: tutti i modelli sportivi in listino proviene da Icon Wheels.

Fonte

McLaren 570S Spider, baby McLaren a chi?

title

Appeal poche auto hanno più appeal di una McLaren. Esotica, aliena, ma anche raffinata.
Contenuto tecnologico più analogica che digitale, la 570S bada al sodo e alla guida pura, niente diavolerie elettroniche da fantascienza.
Piacere di guida alle basse velocità vi fa sentire speciali, se la guidate forte su una strada di montagna vi lascerà senza fiato.
Dettagli special le portiere a forbice e i paddle in fibra di carbonio collegati al piantone sono davvero speciali

La McLaren 570S Spider è un’auto difficile da collocare: con un prezzo di listino di 214.000 euro e 570 CV di potenza, prende di mira Porsche 911 Turbo, Gt3 e Audi R8 Plus, ed è un gradino sotto il prezzo e le prestazioni della Ferrari 488 GTB e della Lamborghini Huracan Performante.

Ma il vero motivo per cui è difficile collocarla è che in McLaren la considerano una GT, ovvero una comoda auto da usare tutti i giorni. Questo la pone immediatamente come rivale diretta della Porsche, che è sempre stata la più vivibile delle sportive, ma la sua monoscocca in fibra di carbonio e il motore centrale la rendono più estrema, più racing, più supercar.

Ma andiamo con ordine. La linea è esotica e su strada attira gli sguardi come una calamita, soprattutto nella tinta Arancione Vulcano del nostro esemplare. Per qualcuno il suo look può risultare un po’ troppo morbido (il frontale sembra quasi sorridere), e anche se non esprime quell’idea di potenza e cattiveria della 720S, la trovo pulita e armoniosa.

Con 1490 kg sull’ago della bilancia, non si può certo definire pesante.

Rispetto alla sorella maggiore, la 570S Spider ha sospensioni semi attive meno sofisticate, ed è di appena un centimetro più corta e stretta; quindi, di fatto, è un’auto più semplice e tradizionale. Come dice la sigla, il suo motore V8 3,8 litri biturbo eroga 570 CV a 7.500 giri e 600 Nm a 5.000 giri. Il cambio è un doppia frizione a 7 marce.

Con uno 0-100 km/h in 3,2 secondi e 328 km/h di velocità massima, sulla carta la McLaren 570S sembra essere incredibilmente veloce. È ora di scoprirlo.

A chi si rivolge

A chi cerca una supercar diversa, esotica, non solo da sfoggiare, ma soprattutto da guidare.

title

Primi chilometri sulla McLaren 570S Spider

Aprire la portiera a diedro della McLaren e calarsi nel suo abitacolo dalla posizione sdraiata, tipica delle auto da corsa, è un qualcosa di davvero speciale. Così come vedere dallo specchietto retrovisore le folate di calore che si alzano dal vano motore.

Gli interni mi piacciono molto, sono essenziali ma di qualità assoluta, e soprattutto pilota-centrici: il volante in Alcantara è semplicemente un volante, privo di ogni tasto e orpello inutile. Tutto è rivolto verso il guidatore, con il contagiri digitale bello chiaro e i paddle in carbonio facilmente raggiungibili.

Lo schermo del sistema d’infotainment non è enorme, ed è un bene, mentre i comandi sono così poco intuitivi che verrebbe da pensare che si tratta di uno scherzo. Però noto con piacere che le rotelline che regolano la risposta dell’assetto e dell’accoppiata motore-cambio (su tre livelli ciascuna) sono indipendenti.

In città l’auto è docile e il cambio nella modalità più tranquilla è deliziosamente dolce, ma la 570S assomiglia più a una supercar civile piuttosto che a una GT arrabbiata. Lo sterzo – assistito idraulicamente – è fisico, anche se non faticoso, e dettagliatissimo. Copia l’asfalto e vi racconta la strada senza filtri, invogliandovi a spingere sempre di più.

Le sospensioni sono ferme anche nella modalità più morbida e la rigidità della monoscocca in fibra di carbonio vi dà sempre la sensazione di essere su un’auto da corsa.

title

Dinamica di guida

Mi avventuro su strade più tortuose e deserte, dove il telaio della “Mc” possa cominciare a lavorare davvero. La McLaren 570S ha quel tipico equilibrio delle auto a motore centrale: un muso rapidissimo in ingresso di curva, un posteriore vivace che si muove leggermente in staccata e un bilanciamento perfetto in uscita di curva.

Le sospensioni in “sport” permettono di avere più controllo sulla vettura, ma allo stesso tempo tengono le gomme in contatto con l’asfalto. Di conseguenza, la fiducia che l’auto vi trasmette è eccezionale, così come lo è il suo ritmo.

Credetemi, la McLaren 570S è immensamente veloce: precisa come una spada e dannatamente efficace. La trazione garantita dalle “super sticky P Zero Corsa posteriori è immensa, e vi permette di insistere sul gas senza troppe riserve. Dovrete però escludere i controlli (almeno parzialmente) per dare sfogo al motore, altrimenti l’elettronica (un po’ paranoica, ma va bene così) non vi darà potenza finché non avrete il volante totalmente dritto.

La mia parte preferita è lo sterzo assistito idraulicamente, così vivo e comunicativo da infondervi una fiducia totale. È tra i migliori che abbia mai provato.

E poi c’è il motore: il V8 3,8 litri della McLaren 570S ha un po’ di lag, ma le turbine sono progressive nel gonfiarsi d’aria, così pure l’erogazione risulta in qualche modo molto progressiva. E infine esplode, con un urlo e una spinta verso gli 8.000 giri davvero eccitanti. Non è un capolavoro, ma svolge perfettamente il suo dovere e ha un’erogazione appuntita e cattiva.

Il nostro esemplare monta anche uno scarico in titanio – optional – che rende più sonoro l’urlo del V8, e lo fa assomigliare vagamente a quello Ferrari, anche se più sommesso. Ma le esplosioni che escono dagli scarichi quando si scala con violenza sono da brivido, tanto che la prima volta ho pensato mi avessero sparato con un fucile a canne mozze.

Il motore però non predomina sul resto della macchina, è solo un magnifico alleato per garantirvi un’esperienza di guida coinvolgente, davvero simile a quella che vi regalerebbe un’auto da corsa.
La McLaren 570S è più connessa e comunicativa di una Ferrari 488, più selvaggia e precisa di una Porsche Turbo, e più veloce, almeno su strada, di una GT3.

Il cambio doppia frizione è tra i migliori che abbia provato, ma a colpirmi davvero è l’impianto frenante con dischi carbo-ceramici. Ne ho provati molti in vita mia, ma la potenza d’arresto di questi freni e la modulabilità del pedale sono davvero impressionanti. L’ABS interviene al limite del grip, e ad ogni “pestone” si levano grandi fette di velocità come se niente fosse.

È questo pacchetto di equilibrio del telaio, grip e potenza frenante che rende la McLaren 570S una macchina da gara per uso stradale, senza però ricorrere ad un assetto proibitivo (e con proibitivo intendo che vi spacca la schiena) e ad un set-up estremo. È semplicemente bilanciata, delicata e velocissima.

Conclusioni

C’è che l’ha definita un po’ apatica e fredda, soprattutto se paragonata alle supercar italiane, ma io non la vedo così. Certo, forse dà il meglio di sé quando le si tira il collo, ma più che fredda io la definirei focalizzata. È focalizzata sulle prestazioni, e se vi piace guidare “forte” un oggetto estremamente preciso e connesso con i vostri sensi, allora è l’auto che fa per voi. È come quando guidate un Go-Kart: il bello viene quando si esplorano i suoi limiti.

Il fatto che la McLaren 570S del nostro test sia la versione spider non può che rendere l’esperienza di guida ancora più gratificante. Per tutto il tempo della prova l’ho utilizzata con il tetto aperto, anche in autostrada. Non esiste modo migliore per sentire il suono del V8.

title

Cosa dice di te

Ami le prestazioni più dell’apparenza, ma questo non significa che ti piaccia passare inosservato. Cerchi sempre qualcosa di esclusivo, ricercato.

Quanto mi costa

Il prezzo della McLaren 570S parte da 214.450 euro. Ha davvero senso parlare di consumi?

SCHEDA TECNICA
McLaren 570S
Dimensioni 453 -190 -120 cm
Motore 3799 cc, V8 turbo
Trasmissione trazione posteriore, cambio 7 marce doppia frizione
Potenza 570 Cv a 7.500 giri
Coppia 600 Nm a 5.000 giri
0-100 km/h 3,2 secondi
V-max 328 km/h
Peso 1498 kg
Prezzo 214.000 euro

Le concorrenti

Porsche 911 Turbo, Audi R8 Plus, Lamborghini Huracan.

L’articolo McLaren 570S Spider, baby McLaren a chi? proviene da Icon Wheels.

Fonte

Volkswagen T-Roc: guida all’acquisto

title

La Volkswagen T-Roc – nata nel 2017 – è una SUV compatta disponibile a trazione anteriore o integrale realizzata sullo stesso pianale dell’Audi Q2. La crossover di Wolfsburg ha impiegato poco tempo a conquistare la critica (è una delle migliori proposte del segmento) e il pubblico: stiamo infatti parlando dell’auto tedesca più amata dagli italiani.

In questa guida all’acquisto della Volkswagen T-Roc vi mostreremo nel dettaglio tutte le versioni presenti in listino: prezzi, motori, accessori, prestazioni, pregi, difetti e chi più ne ha più ne metta.

Volkswagen T-Roc: guida all’acquisto

La Volkswagen T-Roc è un’auto completa: una SUV tutt’altro che ingombrante (4,23 metri di lunghezza) capace di offrire un bagagliaio gigantesco in configurazione a cinque posti (445 litri) e migliorabile quando si abbatte il divano (purtroppo non scorrevole).

L’abitacolo offre tanti centimetri ai passeggeri posteriori nella zona delle spalle (ma non molti alla testa degli occupanti più alti) mentre per quanto riguarda le finiture segnaliamo la presenza di una plancia realizzata interamente in plastica rigida, ma assemblata con grande cura.

title

Gli allestimenti della Volkswagen T-Roc

Gli allestimenti della Volkswagen T-Roc sono tre: Style, Business e Advanced.

Volkswagen T-Roc Style

La Volkswagen T-Roc Style (l’allestimento che ci sentiamo di consigliare) offre: cerchi in lega Mayfield 7J x 17” con pneumatici 215/55 R17, fari alogeni per abbaglianti e anabbaglianti, fendinebbia, gruppi ottici posteriori a tecnologia LED, indicatori di direzione laterali integrati negli specchietti retrovisori esterni, listelli cromati ai finestrini laterali, luci diurne a LED, specchietti di cortesia illuminati nelle alette parasole, specchietto retrovisore esterno lato conducente asferico, specchietto retrovisore esterno lato passeggero convesso, bracciolo centrale anteriore, pomello del cambio in pelle, rivestimento sedili in tessuto, schienale posteriore divisibile e ribaltabile separatamente (40:20:40), scomparto portaoggetti in plancia (lato passeggero), scomparti portaoggetti nelle porte, sedili anteriori con regolazione in altezza, sei altoparlanti, tappetini anteriori e posteriori in tessuto, volante multifunzione in pelle, airbag per conducente e passeggero (lato passeggero disattivabile), airbag a tendina per i passeggeri anteriori e posteriori, airbag laterali anteriori, bulloni antifurto, cinture di sicurezza anteriori automatiche a 3 punti, con pretensionatore e regolabili in altezza, controllo elettronico stabilità (ESC) con assistente di controsterzata (DSR), ABS, ASR (sistema controllo trazione), EDS (bloccaggio elettronico del differenziale), MSR (regolazione coppia in fase di rilascio), stabilizzatore del rimorchio TSA, cruise control adattivo ACC, dispositivo antiavviamento elettronico, fari fendinebbia e luci direzionali, Fatigue Detection, freni a disco anteriori e posteriori, freno di stazionamento elettronico con funzione Auto Hold, Front Assist con frenata di emergenza City Emergency Brake e riconoscimento pedoni, indicatore usura pastiglie freni, Park Pilot (sensori di parcheggio anteriori e posteriori), predisposizione Isofix (dispositivo per il fissaggio di 2 seggiolini per bambini sui sedili posteriori), sistema di frenata anti collisione multipla Multi Collision Brake, sistema di assistenza al mantenimento della corsia Lane Assist, spia di controllo della pressione pneumatici, spia e segnale acustico cinture di sicurezza anteriori e posteriori non allacciate, tre appoggiatesta posteriori, 4MOTION Active Control (di serie su 4MOTION), App-Connect, alette parasole orientabili con specchietti di cortesia illuminati, alzacristalli elettrici anteriori e posteriori, attivazione automatica luce di marcia, con luci diurne, funzione “leaving” e funzione “coming home” manuale, attrezzi di bordo, avvisatore acustico fari accesi, cassetto portaoggetti sotto il sedile anteriore destro, chiusura centralizzata con telecomando, climatizzatore, Driving Profile Selection (su 4MOTION), due slot USB anche per iPod e iPhone, Hill-Holder, luce interna nel vano piedi, luci di lettura a LED anteriori e posteriori, piano di copertura vano bagagli regolabile in altezza (per le versioni 4MOTION è necessario rimuovere la copertura in polistirolo) ed estraibile, presa 12 volt nella consolle posteriore, Radio Composition Media con schermo touchscreen a colori da 8”, ricezione radio digitale DAB+, sensore pioggia, servosterzo elettromeccanico con Servotronic in funzione della velocità, sistema Start/Stop con recupero dell’energia in frenata, specchietti retrovisori esterni regolabili e riscaldabili elettricamente, specchietto retrovisivo interno schermabile automaticamente, tergilunotto posteriore con regolazione intermittente, Tire Mobility Set (kit riparazione gomma), vetri atermici e volante regolabile in altezza e profondità.

Volkswagen T-Roc Business

La Volkswagen T-Roc Business costa 550 euro più della Style a parità di motore e aggiunge: fari anteriori full LED, luci diurne trapezoidali con luci di direzione integrate, gruppi ottici posteriori oscurati a tecnologia LED, Car Net “Guide&Inform” durata 3 anni, alette parasole orientabili con specchietti di cortesia e navigatore Discover Media. I cerchi in lega sono Chester 6,5 J x 16” con pneumatici 215/60 R16 e mancano i listelli cromati ai finestrini laterali e gli specchietti di cortesia illuminati nelle alette parasole.

Volkswagen T-Roc Advanced

La Volkswagen T-Roc Advanced costa 1.450 euro più della Business a parità di motore e aggiunge: cerchi in lega Grange-Hill 7J x 18” con pneumatici 215/50 R18 (non per 1.0 TSI), listelli cromati ai finestrini laterali, specchietti di cortesia illuminati nelle alette parasole, rivestimento sedili in tessuto e ecopelle, Car Net “Security&Service” durata 10 anni, servizio chiamata d’emergenza, Active Info Display e climatizzatore automatico bizona “Air care Climatronic” con filtro anti allergeni.

title

Volkswagen T-Roc: tutti i modelli in listino

Di seguito troverete tutte le caratteristiche delle versioni della Volkswagen T-Roc. La gamma motori della SUV tedesca è composta da tre unità sovralimentate:

  • un 1.0 turbo benzina tre cilindri TSI da 116 CV
  • un 1.6 turbodiesel TDI da 116 CV
  • un 2.0 turbodiesel TDI da 150 CV

Volkswagen T-Roc 1.0 TSI (prezzo di 23.600 euro)

La Volkswagen T-Roc 1.0 TSI è l’unica variante a benzina acquistabile della Sport Utility teutonica. Nonostante la carenza di cavalli (116) il motore sa essere pronto ai bassi regimi, scattante (10,1 secondi sullo “0-100”) e parco nei consumi.

Volkswagen T-Roc 1.6 TDI (prezzi da 27.250 euro)

La Volkswagen T-Roc 1.6 TDI (prezzi fino a 29.250 euro) monta un propulsore silenzioso caratterizzato da una spinta corposa ai bassi regimi.

Volkswagen T-Roc 2.0 TDI (prezzi da 29.250 euro)

La Volkswagen T-Roc 2.0 TDI (prezzi fino a 34.750 euro) è l’unica versione della SUV di Wolfsburg disponibile con la trazione integrale e il cambio automatico nonché quella che ci sentiamo di consigliare. Il motore – penalizzato esclusivamente da una cilindrata elevata poco amica di chi vuole risparmiare sull’assicurazione RC Auto – è silenzioso, vivace e poco assetato di gasolio.

title

Volkswagen T-Roc: gli optional

La dotazione di serie della Volkswagen T-Roc andrebbe a nostro avviso arricchita con due optional fondamentali: la telecamera posteriore (270 euro) e la vernice metallizzata (670 euro).

Sulle versioni Style e Advanced aggiungeremmo il navigatore Discover Media (1.090 euro: schermo touch a colori da 8”, lettore CD, SD Card, 2 porte USB, Bluetooth, 2 altoparlanti, Media Control, servizi online Car-Net Guide & Inform Basic 36 mesi e aggiornamento mappe gratuito) mentre sulla Business ci vorrebbero i cerchi in lega da 17” (680 euro).

L’articolo Volkswagen T-Roc: guida all’acquisto proviene da Icon Wheels.

Fonte

MotoGP 2019, Mugello: gli orari tv su Sky e TV8

title

È già cominciata la festa al Mugello per il sesto appuntamento della MotoGP 2019. Questo weekend i tanti appassionati di motomondiale potranno vedere (anche dal vivo) i protagonisti della stagione battagliare su uno dei circuiti più belli in calendario. C’è grande attesa di capire quali saranno gli equilibri, anche se il favorito resta piuttosto scontato.

Non basterà probabilmente a Valentino Rossi il record di successi (7 nella classe regina) a garantirgli un buon potenziale domenica: chissà se in Yamaha riusciranno a trovare l’assetto giusto per far rendere al meglio le M1 di Rossi e di Vinales. Anche Jorge Lorenzo ha sempre amato questo circuito, ci ha vinto sei volte e ha trionfato lo scorso anno in sella alla Ducati davanti al Dovi e a Vale.

Chissà se riuscirà a fare bene anche quest’anno in cui le cose non sembrano girare nel modo giusto. Sarà importante tenere d’occhio Dovizioso, che sulla carta sembra l’unico in grado di dar un po’ fastidio a un Marquez che anche quest’anno sta dimostrando di fare un altro mestiere.

MotoGP 2019, Mugello: gli orari su Sky e TV8

Sabato
08:55 FP3 Moto3
09:50 FP3 MotoGP
10:50 FP3 Moto2
12:30 QP Moto3 (TV8)
13:30 FP4 MotoGP
14:05 QP MotoGP (TV8)
15:00 QP Moto2 (TV8)

Domenica
08:40 WUP Moto3, Moto2 e MotoGP
11:00 Gara Moto3 (TV8)
12:20 Gara Moto2 (TV8)
14:00 Gara MotoGP (TV8)

L’articolo MotoGP 2019, Mugello: gli orari tv su Sky e TV8 proviene da Icon Wheels.

Fonte

Alpine A110 VS Alfa Romeo 4C: FACEOFF

title

Una è una baby Ferrari, un’Alfa Romeo estrema, pura, la 4C; l’altra è il remake di una sportiva classica degli anni ’60, l’Alpine A110. È davvero sorprendente quanto siano simili queste due vetture:entrambe hanno un motore turbo posizionato centralmente, la stessa cilindrata, lo stesso tipo di trasmissione e la trazione posteriore. Pesano poco (attorno ai 1000 kg) e sono costruite solo per appagare il guidatore.

Vediamo, sulla carta, le differenze tra le due.

In breve
Alfa Romeo 4C
Potenza 240 Cv
Coppia 320 Nm
0-100 km/h 4,5 secondi
V-max 262 km/h
Prezzo 65.500 euro
Alpine A110
Potenza 252 CV
Coppia 320 Nm
0-100 km/h 4,5 secondi
V-max 250 km/h
Prezzo 57.200 euro

title

Dimensioni

L’Afa Romeo 4C è la più corta delle due, ma è anche la più larga. Con 399 cm di lunghezza e 186 di larghezza, da fuori sembra piazzata e “quadrata”, un aspetto davvero molto esotico. L’altezza, o, meglio, la bassezza, è da record: appena 118 cm.

L’Alpine A110 è più lunga di quasi 20 cm (per un totale di 418) e alta di 7 cm (125 in totale), a vantaggio dello spazio per testa e gambe, ma è anche più stretta di 6 cm. Anche il passo è più lungo di quello dell’italiana: 242 cm contro 238 cm.

Il peso è molto simile, ma il telaio in carbonio dell’italiana e le sue dimensioni minori la rendono un po’ più leggera: appena 1009 kg contro i 1103 kg della francese.

In sintesi, l’Italiana è più bassa, leggera e ha un passo più corto, a favore dell’agilità. Questo però la rende anche più nervosa e difficile da controllare oltre il limite. L’Alpine, invece, è più vivibile e stabile quando perde grip.

title

Potenza

Molto simili anche per quanto riguarda il propulsore: entrambe montano un motore quattro cilindri 1,8 litri turbo, 1798 cc per l’Alpine e 1742 cc (il famoso “1750”) per l’Alfa.

Quello della francese eroga 252 CV a 6000 giri e 320 Nm a 2000 giri, mentre quello dell’Alfa 240 CV a 6000 giri e 320 Nm a 2.200 giri.

Stessa coppia per entrambe, dunque, anche se quella dell’Alpine è leggermente più in basso. Vince pure la sfida della potenza di 12 CV, ma il rapporto peso/potenza è favorevole all’Alfa, che con 4,20 kg per CV batte la francese di poco (4,37 kg per CV).

Entrambe hanno un cambio automatico (unica opzione) doppia frizione a 6 rapporti.

title

Prestazioni

Veniamo alle prestazioni: l’Alfa e l’Alpine scattano entrambe da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi, un tempo davvero impressionante. L’italiana poi allunga fino a 258 km/h, mentre la francese viene fermata dal limitatore elettronico a 250 km/h. I consumi? L’Alpine fa meglio, con 6,1 l/100 km nel ciclo combinato, che diventano 6,8 l/100 km per l’Alfa.

In definitiva, le auto sono molto vicine per dimensioni, potenza e prestazioni, ma molto diverse nel comportamento, più duro quello dell’Alfa, più facile e giocoso quello dell’Alpine.

L’articolo Alpine A110 VS Alfa Romeo 4C: FACEOFF proviene da Icon Wheels.

Fonte