Category Archives: Novita

Porsche Taycan, nuovi dettagli sull’elettrica

porsche-taycan-adelanto-fabrica-02_1440x655cporsche-taycan-adelanto-fabrica-02_1440x655c

porsche-taycan-adelanto-fabrica-01porsche-taycan-adelanto-fabrica-01

 

Oltre la metà delle Porsche che saranno vendute nel 2025 potranno contare su qualche sistema di elettrificazione, saranno cioè ibride plug-in o elettriche.

Questa almeno è la previsione di Porsche che presto compierà un gran passo in questa direzione con la presentazione della Taycan, l’elettrica pura. Attualmente Porsche starebbe producendo gli ultimi prototipi della sportiva a zero emissioni, molto vicini ai modelli di serie e che serviranno alla marca di Stuttgart per portare a termine le prove su strada.

Investiti 6 miliardi

Solo per il lancio della nuova Taycan, Porsche ha investito 6 miliardi di euro, destinati alla realizzazione di nuove linee di produzione nell’impianto principale di Zuffenhausen e l’assunzione di 1.200 lavoratori che, tra l’altro, alterneranno il loro lavoro anche con la produzione delle Porsche 718 Boxster e 718 Cayman.

Una ricarica per 100 km in 4 minuti

E intanto Porsche annuncia le prime informazioni sulla futura Taycan. Sarà dotata, ad esempio, di un sistema elettrico da 800 volt derivato dal mondo delle competizioni e dalla 919 Hybrid vincitrice della 24 Ore di Le Mans.

Questo sistema permetterebbe alle batterie agli ioni di litio – che secondo Porsche offrirebbero la maggior densità energetica vista fino ad ora su un’auto elettrica – di effettuare una ricarica (ultra rapida) per 100 km di autonomia in solo 4 minuti.

Tra l’altro ricordiamo che proprio Porsche si è unita al progetto Ionity con l’obiettivo di installare sistemi di ricarica da 350 kW sulle strade europee.

La nuova Porsche Taycan sarà presentata ufficialmente nel 2019.

Anteprime

Porsche Taycan: i primi dettagli sull’elettrica

600 CV, 500 km di autonomia e sistema a 800 volt per la sportiva a zero emissioni di Stuttgart

L’articolo Porsche Taycan, nuovi dettagli sull’elettrica proviene da Panoramauto.

Fonte:

Dieselgate: Opel nel mirino della motorizzazione tedesca

Opel-Grandland_X-2018-1600-52Opel-Grandland_X-2018-1600-52

Nella mattinata di ieri le sedi di Opel a Russelheim e a Kaiserslautern sono state perquisite da 33 pubblici funzionari coordinati dalla procura di Francoforte. La notizia è arrivata direttamente dal procuratore Nadja Niesen a Handelsblatt, che ha detto:

“Indaghiamo per frode nell’immissione sul mercato di auto diesel con software che manipola i valori sull’emissione dei gas di scarico” .

In realtà si tratta di un’indagine vecchia della motorizzazione tedesca, iniziata già alla fine alla fine del 2015, ma poi rimandata per motivazioni tecniche. A inizio 2018 la BKA ha chiesto nuovi riscontri e ieri si è scatenata la bufera su Opel. E nel pomeriggio è arrivato il doppio colpo. Il Ministero dei trasporti tedesco ha dichiarato che il richiamo ufficiale di circa 100.000 veicoli Opel è prossimo.

Il riferimento è ai modelli Diesel Euro 6 di Insignia, Cascada e Zafira, sospetti di essere dotati di un software truccato per le emissioni dei gas di scarico. Opel ha subito risposto alle accuse facendo sapere con una nota stampa che le sue auto corrispondono ai regolamenti.

”In questo momento non possiamo commentare dettagli riguardanti l’indagine in corso. La società sta collaborando pienamente con le autorità. Opel ribadisce che i suoi veicoli sono conformi alle normative vigenti”.

L’articolo Dieselgate: Opel nel mirino della motorizzazione tedesca proviene da Panoramauto.

Fonte:

Berluti e Ferrari insieme per l’Eleganza

180022-brand_berluti180022-brand_berluti

180020-brand_berluti180020-brand_berluti

180021-brand_berluti180021-brand_berluti

180023-brand_berluti180023-brand_berluti

180024-brand_berluti180024-brand_berluti

 

Con la collaborazione con Berluti nasce Ferrari Limited Edition, la collezione di calzature pensata per il gentleman driver e ispirata agli ultimi modelli di Maranello presentati al Salone di Parigi 2018: le Ferrari Monza SP1 e Monza SP2.

Ogni dettaglio ed elemento di questa edizione esclusiva, dalle forme scultoree e sinuose alle cuciture, è un richiamo alle vetture Ferrari dagli esterni inconfondibili agli interni preziosi.
I tre modelli – una slip-on, una scarpa Oxford e uno stivale Chelsea – sono percorsi da una linea rossa che evidenzia il profilo posteriore della suola e sottolinea il Cavallino Rampante.

Attingendo al suo patrimonio di innovazione tecnologica, Ferrari a progettato e sviluppato la suola nella fibra di carbonio Twill 2×2 utilizzata nelle sue vetture, che rende confortevole la calzatura in particolare durante la guida.

Parigi 2018: le foto dagli stand

Ferrari a Parigi 2018

Ferrari ha schierato al Salone di Parigi 2018 la Monza (nelle varianti SP1 e SP2) e la 488 Pista Spider

Presentazione ufficiale a Parigi

La Ferrari Limited Edition è stata svelata dal Presidente di Ferrari in persona, John Elkann e dal CEO di Berluti Antoine Arnault nella boutique parigina della griffe, in rue du Faubourg Saint-Honoré, in un cocktail party che ha celebrato il doppio appuntamento della Fashion week e il Mondial de l’Auto.

La collezione disegnata daa Berluti e Ferrari sarà disponibile da inizio novembre in una selezione internazionale di negozi Berluti.

L’articolo Berluti e Ferrari insieme per l’Eleganza proviene da Panoramauto.

Fonte:

Superbike 2018, Rea domina anche in Argentina

hi_R12_Argentina_WorldSBK_2018_Sunday_ReaGCP_2206hi_R12_Argentina_WorldSBK_2018_Sunday_ReaGCP_2206

Non contento di un quarto titolo (consecutivo) conquistato senza battere ciglio con tre round d’anticipo, Jonathan Rea ha portato a casa anche una doppietta straordinaria in Argentina che consolida ulteriormente il suo primato nel mondiale Superbike 2018. Nel penultimo round del calendario l’iridato ha dominato incontrastato in entrambe le gare, rimarcando ancora una volta la superiorità e regalando, insieme al compagno di squadra Sykes, il titolo costruttori al suo team. Quella argentina è stata però anche la tappa che ha visto Marco Melandri portare a casa una pole position e due podi: un secondo posto in gara1 e un terzo posto in gara2. Resta però ancora da capire cosa farà il ravennate il prossimo anno, perché al momento sembra non avere ancora trovato una sella.

Superbike 2018, Argentina: i risultati

Gara1
1 Rea
2 Melandri
3 Razgatlioglu

Gara2
1 Rea
2 Fores
3 Melandri

Superbike 2018: classifica piloti

1 Rea 520
2 Davies 348
3 van der Mark 324

L’articolo Superbike 2018, Rea domina anche in Argentina proviene da Panoramauto.

Fonte:

BMW X7: svelato il frontale

bmw-x7-adelanto-201850967_1bmw-x7-adelanto-201850967_1

Prossimamente la famiglia BMW darà il benvenuto ad un nuovo modello. Si tratta della X7, l’ammiraglia SUV bavarese basata sulla Serie 7 e pronta ad un probabile debutto al Salone di Los Angeles 2018 (30 novembre – 9 dicembre).

In anticipo sull’unveiling da Monaco arriva la prima immagine che svela le linee del frontale della nuova BMW X7. A primo sguardo, e dai pochi dettagli visibili, sembra che il look rimanga abbastanza fedele alle concept car viste negli ultimi mesi, come la Concept X7 Performance.

A caratterizzare il frontale della nuova X7 ci sarà la griglia frontale a doppio rene dalle dimensioni oversize, le sembianze dovrebbero ispirarsi in un certo modo alla Serie 7, da cui deriva, mentre gli interni erediteranno molte delle novità viste sulla nuova X5, con uno schema a sette posti disposti su tre file.

Basata sulla piattaforma CLAR, la nuova BMW X7 condividerà anche le motorizzazioni – comprese quelle elettrificate – con la berlina Serie 7. Sarà rivolta soprattutto al pubblico statunitense e verrà prodotta presso gli stabilimenti di Spartanburg (Carolina del Sud), dove viene prodotta anche la BMW X4.

Francoforte 2017

BMW X7 iPerformance Concept

L’ammiraglia delle SUV bavaresi in anteprima al Salone di Francoforte 2017

L’articolo BMW X7: svelato il frontale proviene da Panoramauto.

Fonte:

Fiat 500 Collezione, Autunno 2018

Dopo la Fiat 500 Collezione arrivata la scorsa primavera, la versione speciale della piccola city car torinese si rinnova con la variante dedicata all’autunno, con nuove colorazioni per la carrozzeria e per gli interni.

L’articolo Fiat 500 Collezione, Autunno 2018 proviene da Panoramauto.

Fonte:

Mini Baker Street Edition anche per la 3 porte e la 5 porte

P90326325_highRes_mini-baker-street-edP90326325_highRes_mini-baker-street-ed

Dopo il successo ricevuto con la Countryman Baker Street, Mini ha deciso di estendere l’allestimento Baker Street Edition anche alla Nuova Mini 3 porte e 5 porte, appena rinnovate con l’introduzione di nuove meccaniche, un nuovo sistema Infotainment e un nuovo design.

Segni di riconoscimento

Ad arricchire il design accattivante di queste due nuove versioni sono i cerchi in lega neri da 16”, i fendinebbia a LED e i fari Bi-LED. In quanto ai contenuti di comfort, connettività e sicurezza, l’allestimento include: volante sportivo in pelle, bracciolo anteriore, Cruise control, sensori di parcheggio PDC posteriori, Mini Connected Media e sistema di navigazione Mini Connected Navigation con schermo touch screen da 6,5” con Real-time Traffic Information e predisposizione Apple Car Play.

Motorizzazioni

Baker Street Edition è disponibile per la Nuova Mini 3 porte e la Nuova Mini 5 porte nelle motorizzazioni One 55 KW – One – One D – Cooper – Cooper D ed è offerta ad un prezzo speciale, con il supporto della rete di concessionari Mini, che prevede un importante vantaggio cliente tra il 63% e il 69%, a seconda della motorizzazione. La Mini One 55kw 3 porte Baker Street Edition, ad esempio, viene offerta ad un prezzo raccomandato di € 19.400, anziché € 21.980.

Ecobonus per la Mini Countryman Baker Street

Inoltre, ai clienti che acquistano Mini Countryman Baker Street, sarà riconosciuto un ulteriore contributo (valido per il 2018) speciale ecobonus di 2.000€ in caso di permuta di un veicolo diesel di standard Euro 4 o inferiore in proprietà da almeno sei mesi, che abbassa ulteriormente il prezzo di Mini One 55kw 3 porte Baker Street Edition a € 17.400.

Foto

Mini Countryman

La seconda generazione della Mini Countryman è l’unica SUV presente nel listino della Casa britannica

L’articolo Mini Baker Street Edition anche per la 3 porte e la 5 porte proviene da Panoramauto.

Fonte:

Volkswagen Arteon ART3on: la ‘R’ mancante di Wolfsburg

volkswagen-art3on-arteon-12_1440x655cvolkswagen-art3on-arteon-12_1440x655c

volkswagen-art3on-arteon-6volkswagen-art3on-arteon-6

volkswagen-art3on-arteon-7volkswagen-art3on-arteon-7

volkswagen-art3on-arteon-8volkswagen-art3on-arteon-8

volkswagen-art3on-arteon-9volkswagen-art3on-arteon-9

volkswagen-art3on-arteon-10volkswagen-art3on-arteon-10

 

Con l’obbiettivo di reclutare nuovi meccanici ufficiali Volkswagen in Australia, la Casa di Wolfsburg ha creato un programma di upgrade per l’ammiraglia Arteon. Il risultato è la ART3on, una berlina da quasi 500 CV di potenza.

Il motore 2.0 TSI originariamente da 280 CV è stato profondamente modificato con un nuovo turbocompressore RacingLine, un intercooler maggiorato e un sistema di scarico completamente nuovo, firmato Miltek. Nuovi iniettori e una pompa di benzina si incaricano di alimentare più voracemente il propulsore, mentre la centralina è stata riprogrammata. Dopo questo upgrade il 2.0 è capace di erogare 483 CV e 600 Nm di coppia, quasi il doppio dell’originale.

Anche il chassis è stato ritoccato e riadattato alla nuova potenza. Questa Volkswagen Arteon R monta infatti ammortizzatori Bilstein Clubsport, freni APR con dischi perforati e cerchi in lega leggera gommati con pneumatici semi-stick Pirelli P Zero Trofeo.

Nei primi test sul circuito australiano di Luddenham Raceway la Arteon ART3on ha fatto registrare uno sprint da 0 a 100 km/h in 3,8 secondi, ma il leggera salita. Il debutto ufficiale lo farà il prossimo fine settimana in occasione del World Time Attack Challenge di Sydney.

Foto

Volkswagen Arteon

Tutte le info sull’ammiraglia coupé di Wolfsburg. Dimensioni, motorizzazioni, equipaggiamento, allestimenti e prezzi.

L’articolo Volkswagen Arteon ART3on: la ‘R’ mancante di Wolfsburg proviene da Panoramauto.

Fonte:

Range Rover autonoma, completato il percorso intorno a Coventry

Prove di futuro nemmeno troppo lontano per Land Rover, che ha effettuato un test di guida completamente autonoma con un prototipo di Range Rover Sport su uno dei tracciati stradali più impegnativi del Regno Unito: la complessa Ring Road di Coventry. Il concept ha effettuato impegnativi cambi di corsia, immettendosi nei flussi di traffico ed imboccando correttamente gli svincoli, con un limite di velocità di 65 km/h, completando brillantemente il percorso prestabilito.

L’articolo Range Rover autonoma, completato il percorso intorno a Coventry proviene da Panoramauto.

Fonte:

Mondiale MotoE, presentato il Team Trentino Gresini

65393bd1-a54d-4bc7-af8d-ba93b636567665393bd1-a54d-4bc7-af8d-ba93b6365676

Il mondiale FIM Enel MotoE World Cup si avvicina e tutti i protagonisti sono al lavoro. Dal suo quartier generale a Modena, Energica non solo sta lavorando senza sosta per fornire ai team ed i piloti le nuove Ego Corsa per la prossima stagione, ma sta facendo sì che il personale delle squadre abbia il know-how necessario per poter mettere le mani sulla supersportiva elettrica del costruttore italiano già dai test invernali. Questa settimana, l’ultimo di tre corsi di due giorni l’uno è giunto al termine, con i 36 meccanici appartenenti alle 12 squadre iscritte alla MotoE World Cup pronti per la nuova sfida.

Presentato il Team Trentino Gresini

Tra questi team, uno ha deciso di precedere la concorrenza presentandosi al pubblico nella giornata di mercoledì: stiamo parlando del Team Trentino Gresini, che ha svelato i suoi piani per la stagione 2019 insieme alle grafiche che saranno presenti sulle Ego Corsa del team italiano. Grazie alla partnership con la comunità autonoma di Trento, questo nuovo progetto unirà la velocità ad una serie più ampia di progetti con al centro la tutela dell’ambiente. L’ex campione europeo della Moto3 Matteo Ferrari è uno dei due piloti scelti per questa formazione, con il secondo che verrà annunciato più avanti.

L’articolo Mondiale MotoE, presentato il Team Trentino Gresini proviene da Panoramauto.

Fonte: